• Hai nuove notifiche!
Trent’anni, giornalista professionista, si occupa di politica e questioni di genere tra web, carta stampata e tv. Aquilana di nascita, ha studiato Italianistica a Firenze con una tesi sul rapporto tra gli intellettuali e il potere negli anni duemila. Da tre anni è a Roma, dedicando anima e cuore al giornalismo. Naturalmente polemica e amante delle cose complicate, osserva e scrive per capirci di più, o per porsi ancora più domande. Profondamente convinta che le donne cambieranno il mondo. 
Recuperare un uomo violento può salvare più donne: l’importanza dei centri per partner maltrattanti
Convegni e task force con soli uomini: perché è importante dire “no grazie” ai cosiddetti Manel
Le donne perdono il lavoro a causa del Covid: sono 99mila, mentre gli uomini si fermano a duemila
Sterilizzazioni e aborti obbligati sulle donne Uigure: perché non si parla degli orrori della Cina?
In Polonia è ormai impossibile abortire. L’erosione della democrazia inizia dal corpo delle donne
Giornata della memoria: quando l’orrore nazista si consumava sul corpo delle donne a Ravensbrück
Donne e Recovery Fund: la bozza è insufficiente per garantire una giusta ed equa parità di genere
La pubblicità Tezenis che invita allo smartworking con canotta e pantaloncino è davvero un insulto?