Milano Fashion Week Primavera/Estate 2022
20 Settembre 2021
07:00

Milano Fashion Week 2021: il calendario delle sfilate e degli eventi da non perdere

Tornano le sfilate (quasi) come prima della pandemia: dal 21 al 27 settembre riparte la Settimana della Moda di Milano dedicata alle collezioni per la Primavera/Estate 2022. Un calendario ricchissimo di evento: 65 sfilate per lo più in presenza, presentazioni, eventi e feste. Ecco gli appuntamenti da non perdere e come accedere.
A cura di Beatrice Manca
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Milano Fashion Week Primavera/Estate 2022

Dopo le edizioni "ibride", in parte fisiche in parte digitali, a Milano si torna a sfilare in presenza: la Milano Fashion Week, in programma dal 21 al 27 settembre, segna definitivamente il ritorno della moda alle passerelle dal vivo, con il corollario di feste e di eventi che animeranno la città. Dopo il Salone del Mobile che ha riempito la città di colori, design e arte ora è il turno della moda:i brand presenteranno le collezioni Primavera/Estate 2022 attraverso 65 sfilate, in maggioranza dal vivo (più 23 digitali), 75 presentazioni (di cui ben 56 in presenza) e 33 eventi. Il calendario ufficiale presentato da Camera Moda è ricchissimo di appuntamenti e di novità: torna a sfilare Roberto Cavalli, sotto la nuova direzione creativa di Fausto Puglisi e debuttano nella kermesse milanese anche MM6 Maison Margiela Luisa Spagnoli.

Le novità della Milano Fashion Week

La Settimana della Moda che sta per cominciare vede alcuni importanti debutti: per la prima volta sfileranno a Milano MM6 Maison Margiela Luisa Spagnoli, oltre a HuiVitelli e Maison Alvine Demanou. Al suo debutto milanese anche Joy Meribe, una dei cinque stilisti del progetto We Are Made In Italy: origini nigeriane e un solido futuro nella moda italiana. Tra le presentazioni invece spiccano altri due nuovi brand: Alessandro Vigilante e AndreAdamo, le cui creazioni hanno già conquistato star come Elodie e Dua Lipa. La Milano Fashion Week 2021 segnerà anche diversi ritorni in calendario: uno è Roberto Cavalli, il marchio fiorentino ora guidato dal designer Fausto Puglisi, seguito da Moncler e Boss. Anche quest'anno grande attenzione al tema della sostenibilità ambientale, ma con una novità: l'atteso Green Carpet Fashion Awards, il premio alle case di moda più "verdi", da quest'anno si chiamerà CNMI Sustainable Fashion Awards.

la nuova collezione del brand Andreadamo
la nuova collezione del brand Andreadamo

Gli eventi e le feste a Milano

Accanto alle passerelle, il calendario prevede una serie di appuntamenti da non perdere. Da segnare in agenda la mostra dedicata ai 40 anni di Emporio Armani, "The way we are", che verrà inaugurata il 23 settembre all'Armani Silos. Lo stesso giorno si terrà la festa per il 20° anniversario della collezione Nudo di Pomellato, un cocktail party esclusivamente su invito. Venerdì Gianvito Rossi organizzerà un cocktail party da Cracco in Galleria (solo su invito) mentre domenica la Fashion Week si concluderà in grande stile con l'evento privato di Versace e con la cena per festeggiare i 50 anni di carriera della stilista Chiara Boni, ai Bagni Misteriosi.

La mostra per i 40 anni di Emporio Armani
La mostra per i 40 anni di Emporio Armani

Come acquistare i biglietti per la Milano Fashion Week 2021

Le sfilate sono da sempre eventi molto esclusivi: ogni brand si riserva di invitare clienti storici del marchio, ambassador e influencer. Sono presenti anche i buyers, cioé chi poi dovrà acquistare le collezioni per le boutique, che possono entrare accreditandosi sul sito di Camera Moda, l'ente che organizza le sfilate. Anche la stampa di settore – stampa, tv, blogger e freelance – può entrare se accreditata entro il 9 settembre. Ovviamente tutti gli eventi si svolgono nel rigido rispetto dei protocolli anti Covid, con distanziamento e limiti di capienza. Durante la pandemia le sfilate digitali sono state trasmesse in streaming sulla piattaforma del sito di Camera Moda e sui social: un ottimo modo per "sbirciarle" in versione digitale.

la locandina di presentazione della Milano Fashion Week Primavera/Estate 2022
la locandina di presentazione della Milano Fashion Week Primavera/Estate 2022

Il calendario ufficiale della Milano Fashion Week settembre 2021

Ad aprire la settimana di sfilate sarà We Are Made in Italy, il collettivo di stilisti bipoc (Black Indigenous People of Color) che promuove la multiculturalità nel sistema moda italiano. Lo stesso giorno, mercoledì 22 settembre, sfileranno anche Fendi, Alberta Ferretti, Jil Sander e Roberto Cavalli. Giovedì 23 è la volta di Etro, Emporio Armani, MM6 Maison Margiela e GCDS. Venerdì 24 settembre le sfilate proseguono con Tod's, Missoni, Prada e Versace (di nuovo in calendario). Sabato 25 settembre sarà una giornata ricchissima di appuntamenti: tra i protagonisti ci sono Ermanno Scervino, Salvatore Ferragamo (con una sfilata co-ed, maschile e femminile) Dolce&Gabbana, Philosophy di Lorenzo Serafini e il doppio show di Giorgio Armani. Domenica 26 si continua, tra gli altri, con DSquared2 ed Emilio Pucci, per poi concludere lunedì mattina. Ecco il calendario completo.

Mercoledì 22 settembre

10:00 We are Made in Italy (collettivo Black Lives Matter in Italian fashion) (digitale)

10:30 Joy Meribe – Via Turati, 34

11:00 Calcaterra (digital)

12:00 Marco Rambaldi – Via Cappuccio, 7

13:00 Antonio Marras (digital)

14:00 Fendi – via Solari, 35

15:00 Del Core – via Piranesi, 14

16:00 Vivetta (digitale)

17:00 Alberta Ferretti – via dei Cavalieri del Santo Sepolcro, 3

18:00 N°21 – via Archimede, 26

19:00 Jil Sander – via Giovanni Cena, 4

20:00 Roberto Cavalli – via Clerici, 5

Giovedì 23 settembre

10:00 Max Mara – via Roentgen, 1

11:00 Genny – via Meravigli, 7

12:00 Boss (location on invitation)

13:00 Anteprima (digitale)

13:30 Luisa Beccaria (digitale)

14:00 Etro – via Giacomo Watt, 15

15:00 Drome – via Turati, 34

16:00 Daniela Gregis  – piazza Sant'Ambrogio, 23 A

17:00 Emporio Armani – via Bergognone, 59

18:00 Blumarine – via Vigevano, 18

19:00 MM6 Maison Margiela (location on invitation)

20:00 GCDS (digitale)

Venerdì 24 settembre

10:00 Tod's – via Palestro, 14

11:00 Missoni –  via Enrico Cosenz, 11

12:00 Sportmax – via Mecenate, 88/A

13:00 Budapest Select – via Turati, 34

14:00 Vìen (digitale)

15:00 Prada – via Lorenzini, 14

16:00 ACT N°1 – via arcivescovo Calabiana, 6

17:00 Sunnei (location on invitation)

18:00 Elisabetta Franchi (digitale)

19:00 Vitelli – via Enrico Tazzoli, 3

20:00 Versace – piazza Lina Bo Bardi, 1

21:00 Philipp Plein (digitale)

Sabato 25 settembre

10:00 Ports 1961 – via Orobia, 15

11:00 Ermanno Scervino – via Meravigli, 7

12:00 MSGM – via Gaetano de Castilla, 28

13:00 Moncler (location TBC)

14:30 Salvatore Ferragamo – via Besana, 12

15:30 Dolce&Gabbana – viale Piave, 24

16:30 Cividini (digitale)

17:00 Philosophy di Lorenzo Serafini – via Manin, 21

18:00 Shi.rt by Aquilano e Rimondi, via Turati, 34

19:00 Giorgio Armani – via Borgonuovo, 21

20:00 Marni –  via Ventura, 14

Domenica 26 settembre

10:00 Francesca Liberatore – via Santa Radegonda, 8

11:00 Luisa Spagnoli – corso Monforte, 35

12:00 Laura Biagiotti (digitale)

12:30 Annakiki (digitale)

13:00 Onitsuka Tiger (digitale)

14:00 Disquared2 (digitale)

15:00 Emilio Pucci (digitale)

15:30 Sindiso Khumalo (digitale)

16:00 Milano Moda Graduate – via Turati, 34

17:00 Hui – via Olona, 6bis

18:00 Pierre-Louis Mascia (digitale)

Lunedì 27 settembre

10:00 Alexandra Moura – via Turati, 34

11:00 Munn (digitale)

12:00 Lagos Space Programme (digitale)

3:00 Maxivive (digitale)

14:00 Maison Alvine Demanou (digitale)

Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni