Balmain
in foto: Balmain

A Parigi si è da poco conclusa la Settimana della Moda le cui sfilate hanno presentato le collezioni donna per il prossimo Autunno/Inverno 2020-2021 dei grandi stilisti francesi da Dior a Chanel, da Louis Vuitton a Celine. Proprio come sulle passerelle della Milano Fashion Week, dove hanno sfilato le tendenze per il prossimo inverno, anche a Parigi vengono mostrati i look a cui ispirarsi e i trend di stagione. Gli stilisti della Paris Fashion Week puntano soprattutto su fantasie geometriche come i quadri o romantiche come quelle a fiori. I tessuti sono vistosi e decisi, come quelli dei look in latex o quelli dal mood metallico, i colori, invece, sono tenui e leggiadri. Spigolose, infine, le linee di giacche e abiti dalle spalle a punta, vero must di stagione.

1.Il look è metallico

I look più trendy per la prossima stagione? Per gli stilisti che hanno sfilato a Parigi è quello metallic, creato con abiti con paillettes o glitter argentate, come nei look visti sulla passerelle Autunno/inverno 2020-21 di Off-White e Givenchy, o addirittura con tessuti e maglie metalliche, vedi i look di Paco Rabanne.

Paco Rabanne, Off–White
in foto: Paco Rabanne, Off–White

2.Ruche e volumi vaporosi

I volumi sono estremi e grossi sulle passerelle di Parigi, a sfilare sono abiti, gonne e top con enormi ruche e increspature del tessuto che creano un effetto tridimensionale, come avviene nei look di Balmain e Louis Vuitton. Grosse ruche decorano gli abiti da sera visti sulla passerella Autunno/inverno 20-21 di Elie Saab, mentre nella collezione invernale di Miu Miu appaiono vaporose minigonne con arricciature nel tessuto che richiamano le celebri borse goffrate del marchio di Miuccia Prada.

Elie Saab, Balmain
in foto: Elie Saab, Balmain

3.Fiori d'inverno

Chi ha detto che i fiori spuntano sugli abiti solo in primavera? Alla Fashion Week Parigi c'è stato uno sbocciare di ogni tipo di flower print: dalle eleganti fantasie fiorate su fondo bianco degli abiti in seta di Dries Van Noten, ai preziosi ricami a forma di mimosa cuciti sugli abiti della "collezione femminista" disegnata da Maria Grazia Chiuri per Dior. Fiori colorati su fondo nero impreziosiscono i modelli bon ton per l'inverno di Giambattista Valli, i vestiti con dettagli piumati di Ralph & Russo e i long dress di Lanvin. Fantasie millefiori ricoprono, infine, i look della collezione A/I 20-21 di Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood.

Dries Van Noten, Dior
in foto: Dries Van Noten, Dior

4.Liquid latex

Fino a qualche anno fa gli abiti in lattice o vinile erano posizionati nelle vetrine dei sexy shop, ultimamente, invece, questi tessuti lucidi sono apparsi nelle collezioni dei grandi stilisti e arrivati anche nelle catene low cost. Per il prossimo inverno il trend del liquid latex su pantaloni, ma non solo, viene rilanciato da Saint Laurent il cui stilista, Anthony Vaccarello, per l'Autunno/Inverno 20-21 disegna una collezione in cui il latex è il vero fil rouge e appare nei look in color block con pants skinny, abiti aderenti e top. Anche da Balmain appaiono look total latex dalla testa ai piedi, con giacche dalle spalle imponenti con tanto di guanti incorporati.

Saint Laurent, Balmain
in foto: Saint Laurent, Balmain

5.Quadri intrecciati

Sono intrecciate e intricate le fantasie a quadri più trendy per il prossimo inverno e ricordano le fantasie classiche del check e del principe di Galles ma con colori a contrasto, che rendono queste stampe più moderne. A colori le fantasie a quadri intrecciati sulle gonne pencil di Saint Laurent e sui trench asimmetrici e "mal tagliati" della collezione invernale di Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood. Fantasie tartan sono anche il fil rouge della sfilata di Miu Miu, Dior e di Ralph & Russo. Affascinanti le fantasie scozzesi degli abiti da sera di Alexander McQueen e quelle quasi sfumate dei look invernali di Stella McCartney.

Saint Laurent, Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood
in foto: Saint Laurent, Andreas Kronthaler for Vivienne Westwood

6.Le spalline sono appuntite

Le spalline di giacche e abiti del prossimo inverno sono a punta, grosse, vistose e in alcuni casi estreme, proprio come nei look della collezione Autunno/Inverno 2020-21 di Rick Owens, stilista che ha fatto sfilare top e giacche dalle enormi spalle tridimensionali. Spalle imponenti, tondeggianti o squadrate, appaiono anche nella collezione di Balmain, dove lo stilista Olivier Rousteing propone affascinanti look dal mood anni '80 con giacche dalle spalle strutturate o con tutte ricoperte di paillettes e con spalline appuntite. Maxi anche le spalline degli abiti di Alexander McQueen o dei blazer di Mugler e Saint Laurent, vaporose quelle dei mini dress floreali di Elie Saab

Balmain, Rick Owens
in foto: Balmain, Rick Owens

7.Colori pastello

A dominare in passerella sono le nuance tenui e dolci dei colori pastello che si contrappongono alle linee spigolose e ai look con tessuti iper moderni. A seguire il trend romantico degli abiti pastello è Lanvin, che in passerella propone diversi abiti in giallo paglierino, verde menta e rosa pastello, quest'ultima nuance viene scelta anche da Alexander McQueen, Giambattista Valli e da Alessandro Dell'Acqua per diversi abiti impreziositi con cristalli della sua ultima collezione disegnata per Rochas. Un tenue giallo caratterizza diversi look visti sulla passerella Autunno/Inverno 2020-21 di Off-White e di Miu Miu.

Off–White, Lanvin, Rochas
in foto: Off–White, Lanvin, Rochas