La Paris Fashion Week è ufficialmente partita e sembra non risentire affatto dell'emergenza Coronavirus che sta mettendo in ginocchio l'Italia, fatta eccezione per alcune assenze "note", da quella delle influencer Chiara e Valentina Ferragni fino ad arrivare ad alcune Maison cinesi che hanno rinunciato a un appuntamento tanto atteso per preservare la loro salute e quella degli ospiti. Per il resto il programma della Settimana della Moda è rimasto invariato e fino all'inizio di marzo saranno moltissime le griffe di fama internazionale che presenteranno le loro collezioni per l'Autunno/Inverno 2020-21. Dopo Dior, che ha messo in scena uno show che ha celebrato il femminismo, ieri sera è stato il turno di Saint Laurent, che in passerella ha mandato una donna dallo stile aggressivo e fetish, trasformandola in una sorta di Catwoman in carne e ossa.

Saint Laurent, la collezione ispirata agli anni '90

La sfilata di Saint Laurent era una delle più attese della Paris Fashion Week e non ha deluso le aspettative di tutti quelli che amano lo stile rock e iper sensuale di Anthony Vaccarello. Il direttore creativo della Maison ha mandato in passerella una donna aggressiva ma allo stesso tempo femminile, decisa e sicura di sé ma che non riesce a rinunciare a dei dettagli romantici. Camicie con i fiocchi, abiti con balze, gonne aderentissimi con la zip sulla parte posteriore, giacche over, capispalla architettonici, tutto è ispirato agli anni '90. Il tessuto maggiormente utilizzato è stato il latex declinato nei colori più svariati, dal nero al bordeaux, è riuscito ad aggiungere un tocco fetish all'intera linea. Leggings aderentissimi, tubini scollati, top, maxi stivali cuissardes con il tacco, le modelle sono state trasformate in un mix tra dominatrici e moderne Catwoman. Non sono mancati i dettagli provocanti come le bluse portate senza reggiseno, i body di pizzo trasparente, le maxi scollature. A rendere tutto più suggestivo, il gioco di luce creato sul catwalk, che ha dato l'idea che le modelle si dirigessero verso un limbo sconosciuto.

Le star alla sfilata di Saint Laurent

La Paris Fashion Week è uno degli eventi più attesi dell'anno nel mondo della moda e riesce ad attirare sempre l'attenzione delle più grandi star internazionali. Saint Laurent è la Maison che in molte scelgono per le loro apparizioni sul red carpet ed è per questo che hanno seguito lo show direttamente dalle prime file. Nel front row c'erano Hailey Baldwin con un super sexy minidress, Rami Malek, scelto come testimonial dalla griffe, Charlotte Casiraghi, Lenny e Zoë Kravitz, quest'ultima presentatasi in jeans ma con un top prezioso. Insomma, più che una sfilata sembrava di essere a un vero e proprio evento mondano.