L'emergenza ambientale è un problema che riguarda tutti: non possiamo più ignorarlo. Da un po' di tempo a questa parte, sempre più persone hanno convertito il loro stile di vita, in modo da indirizzarlo verso scelte più sostenibili per la terra. L'ecosostenibilità passa soprattutto attraverso le piccole decisioni che prendiamo nella nostra quotidianità, come prediligere confezioni plastic free e prodotti naturali. Proprio per questo una delle categorie più interessate dal cambiamento ha riguardato la cura della persona e la cosmesi. In questo panorama abbiamo dato il benvenuto agli shampoo solidi, apripista dell'innovazione.

Lo shampoo solido è un particolare tipo di shampoo privo di acqua. Si presenta come una saponetta normale di piccole dimensioni, colorata e spesso un po' granulosa, ma si differenzia dalle comuni saponette per il corpo per il ph e per il processo di saponificazione a cui è sottoposto. Infatti mentre il normale sapone è ricavato da una reazione chimica tra grassi e soda caustica (sodium hidroxide), che attivano un processo di saponificazione, nello shampoo solido i tensioattivi (ossia gli quegli elementi "lavanti" contenuti all'interno dello shampoo) sono derivati dall'olio di cocco. Questi tensioattivi danno allo shampoo un ph meno basico, più indicato per i capelli rispetto al ph completamente basico delle saponette normali. Strano da dire, ma sembra che questo prodotto non abbia difetti, ma solo una lista infinita di pregi. Se operiamo la scelta giusta per il nostro tipo di capelli e badiamo bene all'inci dei prodotti (International Nomenclature for Cosmetic Ingredients, gli ingredienti di cui è composto), la terra e la nostra capigliatura ci ringrazieranno.

La maggior parte degli shampoo naturali in commercio sono completamente bio, come quelli di La Saponaria, Lamazuna, Lush, Senso Naturale, Officina Naturae; sulla scia di questi piccoli brand, molte grandi marche hanno inaugurato collezioni parallele con inci green almeno al 90%, come la Garnier. Molti di questi prodotti sono disponibili su Amazon e, di seguito, vi lasciamo la lista dei 10 migliori shampoo solidi selezionati con cura in base alla tipologia di capelli, alla marca e all'inci del prodotto; abbiamo inoltre considerato le opinioni degli utenti attraverso le recensioni.

I 10 migliori shampoo solidi del 2021

Per capelli grassi, per capelli fini, per capelli ricci o mossi, non c'è marca che non abbia prodotto almeno uno shampoo solido. Tutte le alternative proposte hanno il badge di Climate Pledge Friendly, ossia il marchio affibbiato da Amazon a tutti i prodotti con certificazioni di sostenibilità. Hanno anche il marchio di Compact by Design, un'altra etichetta che viene data al design più efficiente: in grande scala un articolo piccolo e leggero porta a una riduzione delle emissioni di anidride carbonica per il trasporto.

1. Garnier Shampoo Solido Ultra Dolce per capelli fragili

La Garnier propone lo shampoo solido Ultra Dolce tesori di miele per capelli fagili, uno shampoo composto al 94% da ingredienti naturali. È il prodotto ideale per chi vuole passare al bio senza sconvolgere troppo la propria chioma, ma abituandola gradualmente. Il packaging è costituito da una scatola in cartone completamente biodegradabile, plastic free e ecologico. Una coccola per i capelli fragili e spezzati, è uno shampoo che deterge senza aggredire. Le proprietà idratanti del miele lasciano la capigliatura liscia e morbida al tatto; l'assenza di siliconi conferisce un effetto naturale e la formula paraben free assicura un livello minimo di biodegradabilità del 97%. Il formato è inoltre molto conveniente: un panetto da 60g equivale e circa 2 flaconi di shampoo liquido tradizionale da 250ml.

Pro: prezzo conveniente per un prodotto dall'inci al 90% naturale; ottimo passaggio intermedio tra i siliconi e il bio.

Contro: alcuni utenti hanno acquistato il prodotto credendo fosse del tutto naturale; è importante sottolineare che lo sia solo al 90%.

2. La Saponaria Shampoo solido per capelli grassi purificante e antiforfora

Dall'Italia arriva lo shampoo solido per capelli grassi purificante e antiforfora de La Saponaria, un brand ecosostenibile pioniere nella produzione di cosmesi bio. È un prodotto specifico per la detersione della cute grassa. L'inci è completamente naturale, 100% bio. Sfruttando i principi attivi di barbabietola, cicoria e lavanda, questo shampoo ristruttura, protegge e rinforza; aiuta ad eliminare il problema dell'accumulo e della produzione di sebo sulla cute e contrasta la comparsa di forfora, grazie al Tea Tree Oil e alla salvia; bardana e menta stimolano il bulbo capillifero per una ricrescita più sana e veloce e infine tiglio e olio di lino idratano e ammorbidiscono. È ricco di estratti naturali che aiutano a riequilibrare il naturale microbioma cutaneo, rinforzando i capelli e idratando la pelle. Ecologia ed economicità sono caratteristiche portanti di questo panetto solido: una sola scatola equivale a circa 300 ml di shampoo liquido. Il packaging è interamente in cartone.

Inci: Sodium Coco-Sulfate, Distearoylethyl Dimonium Chlorid, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter, Stearic Acid, Theobroma Cacao (Cocoa) Seed Butter, Lactic Acid, Cetearyl Alcohol, Betaine, Aqua (Water), Spirulina Maxima Extract, Linum Usitatissimum Seed Oil[1], Lavandula Hybrida (Lavandin) Oil[1], Mentha Spicata (Spearmint) Oil[1], Salvia Officinalis Water[1], Melaleuca Alternifolia Leaf Oil[1], Tilia Cordata Flower Extract[1], Arctium Lappa (Burdock) Root Extract[1], Inulin, Fructose, Glycerin, Linalool, Limonene, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate, Potassium Sorbate.

  1. da agricoltura biologica controllata.

Pro: gli utenti esaltano l'ottima profumazione e molti di loro hanno riscontrato effettivi miglioramenti sulla forfora dopo un utilizzo costante.

Contro: È difficile eliminare del tutto il problema della forfora, quindi non è consigliato per casi di forfora gravi.

3. La Saponaria Shampoo solido ai semi di lino per capelli ricci

Proponiamo un secondo prodotto del La Saponaria, lo shampoo solido per capelli ricci ai semi di lino. Economico per i suoi 100g e per la qualità degli ingredienti, questo shampoo deterge senza sprechi e senza inquinare. È ideale per capelli ricci, ma anche secchi e sottili, grazie alla presenza di semi di lino al suo interno: infatti il gel prodotto dai semi di lino è una sostanza incredibilmente idratante per i capelli e la pelle. I capelli ricci richiedono molta attenzione nella scelta dello shampoo ideale: poiché tendono ad incresparsi e inaridirsi, c'è bisogno di un prodotto che sia soprattutto idratante. Inoltre uno shampoo delicato non danneggia la struttura del capello e regala elasticità al riccio. Il limone contribuisce a sgrassare senza aggredire e migliora la lucentezza della chioma; l'olio extravergine di oliva restituisce luminosità; la lavanda, il rosmarino e il ginepro sono ottimi antinfiammatori naturali, ideali per calmare le irritazioni del cuoio capelluto. L'azienda suggerisce di fare un risciacquo finale con un idrolato, per massimizzare gli effetti positivi dello shampoo.

Inci: Olea Europaea Fruit Oil[1], Cocos Nucifera (Coconut) Oil[1], Aqua (Water)Sodium Hydroxide, Linum Usitatissimum Seed Oil[1], Ricinus Communis (Castor) Seed Oil[1], Lavandula Hybrida (Lavandin) Oil [1], Melaleuca Alternifolia Leaf Oil[1], Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Oil[1], Juniperus Communis Fruit OilCitrus Limonum (Lemon) Peel Oil[1], Sodium Phytate, Citric Acid, Limonene, Linalool, Citral

  1. da agricoltura biologica controllata

Pro: Il made in Italy non delude mai, con questo shampoo ricco di ingredienti da agricoltura biologica; il prezzo è commisurato all'alta qualità.

Contro: esistono due categorie di acquirenti: chi si ritiene pienamente soddisfatto del prodotto e chi invece non ha riscontrato alcun vantaggio nell'utilizzo.

4. Lamazuna Shampoo solido al cioccolato per capelli normali

Lo shampoo solido al cioccolato di Lamazuna è uno dei prodotti proposti dal brand tedesco per i capelli poco esigenti. Una chioma "normale" è una chioma che tende a restare pulita per 4/5 giorni, non produce sebo in eccesso ma non è nemmeno secca e crespa. Il ph di 6,20 (neutro) preserva le doti naturali di questi capelli, senza sfibrarli o appesantirli. 60g di panetto durano per circa 50 lavaggi; lo shampoo viene venduto in una piccola scatoletta di cartone completamente riciclabile. L'inci ottimo, 100% naturale, composto da sostanze di alta qualità giustifica il prezzo lievemente più alto rispetto alla media. Fiore all'occhiello di questo shampoo è senza dubbio la profumazione, data dalla polvere di cacao biologico della Repubblica Dominicana. Non contiene petrolati, siliconi e parabeni. Per coloro che hanno trovato gli shampoo solidi della Garnier troppo aggressivi, questa potrebbe essere una scelta idonea ai vostri capelli.

Specifichiamo che esistono molti altri shampoo solidi Lamazuna per ogni esigenza.

Pro: Chi l'ha comprato ha apprezzato soprattutto la delicatezza e la profumazione calda e avvolgente; Lamazuna garantisce inoltre solo ingredienti di altissima qualità, 100% ecosostenibili.

Contro: gli utenti con cute sensibile e problemi di forfora lo sconsigliano, suggerendo di consultare prodotti con un inci più indicato per il problema.

5. N.A.E. Shampoo solido ed ecologico per lavaggi frequenti

La N.A.E. offre uno shampoo ecologico per lavaggi frequenti alla lavanda, ideale per tutta la famiglia. Particolarmente indicato per chi lava i capelli ogni due/tre giorni, questo shampoo aiuta a dilazionare i lavaggi nel tempo, aumentando il numero di giorni che passano tra l'uno e l'altro. Proprio perché pensato per l'utilizzo frequente, questo prodotto è molto delicato sulla cute, non secca, deterge a fondo ma non è aggressivo, lascia i capelli morbidi e lisci. La lavanda ha un forte potere antisettico ed è disinfettante naturale, oltre a lasciare una fragranza fiorata e piacevole che persiste nei giorni. La formula è vegana e completamente naturale, il 36% di ingredienti ha origine organica. Il prezzo del prodotto è adeguato all'inci accettabile. Il packaging in cartone è ecologico, differenziabile e biodegradabile.

Inci: Triticum Vulgare (Wheat) Starch [1], Potassium Lauryl Sulfate, Cetearyl Alcohol, Sodium Lauryl Sulfate, Aqua (Water), Glycerin, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter [1], Palmitic Acid, Stearic Acid, Parfum (Fragrance), Lactic Acid, Hydrolyzed Jojoba Esters, Biosaccharide Gum-1, Lavandula Angustifolia (Lavender) Flower Extract [1], Oryza Sativa (Rice) Extract [1], Sodium Levulinate, Glyceryl Caprylate, Sodium Anisate, Citronellol, Linalool, Limonene, Geraniol.

  1. Di origine organica.

Pro: Tra i più economici shampoo solidi in commercio, è adatto per tutta la famiglia. Consigliato a chi non cerca un prodotto interamente bio, ma inizia ad interessarsi alla sostenibilità.

Contro: gli utenti più attenti agli ingredienti affermano che l'inci è accettabile, e riconoscono che a un prezzo così basso è difficile trovarne di migliori.

6. Secrets de Provence Shampoo Solido bambini

Dalla Secrets de Provence arriva lo shampoo solido bio per bambini, il prodotto che tutte le mamme ecologiste stavano aspettando. La cute dei bambini è molto sensibile e richiede degli accorgimenti diversi e particolari rispetto ai capelli degli adulti. L'utilizzo di un normale shampoo solido rischierebbe di creare arrossamenti e irritazioni. Per questo motivo è opportuno affidarsi a delle scelte sicure e testate anche sulle pelli più sensibili. I principi attivi del burro di karité bio, dell'olio di argan, dell'argilla rossa e dell'olio essenziale di lavanda creano lo shampoo solido più delicato in commercio. È ovviamente privo di solfati, parabeni, siliconi, coloranti e conservanti.

Inci: Disodium Lauryl Sulfosuccinate, Cetearyl Alcohol, Triticum Vulgare (Wheat) Starch [1], Hydrogenated Castor OilStearic AcidGlycerin [2], Coco Glucoside, Cocamidopropyl Betaine, Aqua (Water), Butyrospermum Parkii (Shea) Butter [1], Parfum (Fragrance), Argania Spinosa (Argan) Kernel Oil [1], Alpha-Glucan Oligosaccharide, Ci 77007 (Ultramarines), Silica, Limonene, Linalool.

  1. da agricoltura biologica controllata
  2. da fonti naturali

Pro: Il profumo delicato e la durata del prodotto sono le caratteristiche più commentate; il prodotto non brucia agli occhi.

Contro: alcuni acquirenti gradirebbero un packaging di cartone riciclato, che sarebbe ancora più sostenibile per l'ambiente.

7. VERT Shampoo solido per capelli danneggiati e trattati

Lo shampoo solido per capelli trattati della Vert è la combinazione di ingredienti pensata per i capelli che hanno subito stress da trattamento, decolorazione, tinta e permanente.Questa tipologia di capello è molto delicata, poiché tinte e permanenti tendono ad assottigliare la struttura del fusto e intaccano in profondità le squame di cheratina. Di conseguenza necessitano di un trattamento delicato. Oltre a non pettinarli quando sono bagnati, per evitare di spezzarli, è importante scegliere con cura lo shampoo giusto: queste saponette sono efficaci e prive di sostanze chimiche aggressive, non contiene formaldeide DEA o SLS, e nemmeno profumi, coloranti o conservanti di origine artificiale. L'olio di cocco e il burro di karité lasciano la capigliatura nutrita e regalano uno spessore nuovo alla chioma. La confezione contiene due saponette: un formato molto economico data la qualità del prodotto.

Inci: Saponetta al carbone di bambu:  Aqua (Water), Fragrance, Bamboo Extract (Natural bamboo charcoal powder), Stearic Acid Shea Butter (Butyrospermum Parkii), Fragrance, Lemon Oil (Citrus Limonum), Juniperberry Oil (Juniperus communis), Honey Locust Extract, Panax Ginseng Root Extract, Organic Macadamia Nut Oil (Macadamia ternifolia).
Saponetta alla calendula: Aqua (Water), Fragrance, Cedarwood Absolute (Cupressus Funebris), Rose Oil (Rosa Damascena), Tonka Absolute (Dipteryx Odorata), Cade Oil (Juniperus oxycredrus), Marigold Petals (Calendula officinalis), Rose Petals (Rosa Centifolia and Rosa Gallica), Cocoa Butter (Theobroma Cacao), Limonene,

Pro: il prezzo è la nota di merito di questo prodotto; gli utenti lo consigliano soprattutto se si sta cercando uno shampoo solido per la prima volta e non si sa bene quale scegliere.

Contro: molti acquirenti hanno chiesto all'azienda di integrare nell'inci anche la provenienza delle fragranze utilizzate.

8. Officina Cosmetica Antichi Ricordi Shampoo solido alla fragolina di bosco

Ecco lo shampoo solido alla fragolina di bosco dell'Officina Cosmetica Antichi Ricordi. Uno shampoo delicato, che profuma di maggio in fiore e ha il sapore delle fragole della nonna. Il prodotto si presenta in una confezione di cartone grezzo, e arriva corredato di istruzioni per l'uso. La saponetta fa molta schiuma, quindi è necessaria una dose minima di prodotto per ogni lavaggio. Rispetta tutte le chiome, non contiene SLS e SLES, parabeni, siliconi o conservanti; è privo di ingredienti di origine animale. L'inci essenziale non particolarmente ricco rende il prodotto adatto anche ai capelli che non hanno bisogno di nutrimento. Tutti gli shampoo prodotti da Antichi Ricordi sono fatti a mano, sono plastic free, compostabili e zero waste. L'azienda produce diverse profumazioni.

Inci: Sodium Cocoyl Isethionate, Hydrogenated Vegetable Oil, Aqua (Water), Polyglyceryl-4, Laurate, Glycerin, Parfum, Citric Acid, Tetrasodium Glutamate Diacetate, C.I. 45430.

Pro: uno shampoo prodotto in Italia, apprezzato molto anche per il packaging curato, è tra le scelte degli utenti che cercano un prodotto idratante ma poco nutriente.

Contro: gli utenti suggeriscono sempre l'utilizzo del balsamo dopo lo shampoo, per aumentare il potere districante.

9. Officina Naturae Shampoo solido illuminante per capelli colorati

Quando i capelli sono spenti e privi di luce, quello che consigliamo è lo shampoo solido illuminante della Officina Naturae. Studiato per le chiome stressate, questo shampoo contiene estratti bio di betulla e castagna: i principi attivi di questi ingredienti rigenerano e rivitalizzano anche i capelli tinti. L'olio di ricino contenuto all'interno è un vecchio rimedio della nonna per dare forza alle chiome: disciplina il fusto e protegge le punte. È realizzato con procedimenti artigianali, colorato solo con coloranti di origine vegetale, è un'alternativa sostenibile ai prodotti tradizionali, anche per chi diffida degli shampoo naturali per i capelli più bisognosi.

Inci: Sodium Coco-Sulfate, Sodium cocoyl isethionate, Rice starch, Cetearyl Alcohol, Ricinus Communis (Castor) Oil, Aqua (Water), Vitis Vinifera (Grape) Leaf Extract, Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride, Parfum, Cocamidopropyl Betainecastanea sativa seed extract [1], Betula alba leaf extract [1], Curcuma Longa Root Extract, Tetrasodium Glutamate Diacetatecalamine, Linalool, Limonene, Citral, Geraniol, Citric Acid.

  1. da agricoltura biologica controllata

Pro: chi l'ha provato ne loda la durata e la delicatezza; la produzione artigianale rende ogni saponetta unica nelle sue imperfezioni.

Contro: non bisogna eccedere nelle dosi per evitare l'effetto "capelli a nido di rondine", crespi e indisciplinati.

10. Everything for you Sapone di Aleppo

Il sapone di Aleppo è un sapone dalla lavorazione artigianale basata su due componenti: l'olio d'oliva e l'olio di alloro. La tradizione è molto antica, probabilmente per questo è consigliato uno dei migliori prodotti per la detersione e l'igiene della persona. Il Sapone di Aleppo funziona anche come shampoo, ed è consigliato soprattutto a chi soffre di eczemi e psoriasi, perchè la sua composizione di soli due ingredienti lo rende in assoluto il prodotto più naturale in commercio. Il potere nutritivo e stimolante dell'alloro stimola il cuoio capelluto, favorendo la ricrescita dei capelli. L'olio di oliva è un ingrediente nutriente che aiuta a disinfiammare la cute. Le proprietà lenitive alleviano il prurito. A seconda della percentuale di alloro contenuta all'interno del sapone, questo sarà più indicato per capelli fragili (percentuale di alloro bassa) o per capelli normali o grassi (percentuale di alloro alta). È un sapone adatto a tutto il corpo.

N.B. Consigliamo di consultare lo store della Everything for You per controllare i saponi di Aleppo con tutte le percentuali alloro, per scegliere la più idonea a voi.

Inci: Olio d'oliva, olio di alloro, Sodio, Acqua.

Pro: questo sapone ha veramente solo pregi: a partire dalla doppia funzione, non c'è acquirente che non lo consigli.

Contro: alcuni compratori affermano che non sia adatto ai bambini, perché l'alloro non è indicato per la loro pelle delicatissima.

Perché acquistare uno shampoo solido: pro e contro

Iniziamo dai contro, perché sono veramente pochi. L'unico difetto che uno shampoo solido può avere è legato al suo utilizzo. Molte persone dopo aver utilizzato lo shampoo solido si scoraggiano perché non vedono miglioramenti, anzi. Ciò avviene perché i benefici dati dall'utilizzo di prodotti naturali si vedono nel tempo. Il passaggio dai prodotti siliconici a quelli naturali spesso fa apparire i capelli più crespi e stopposi ai primi lavaggi. Come mai? Il silicone contenuto nei normali flaconi di shampoo serve a dare quell'effetto liscio e setoso ai nostri capelli; però via via che si lavano i capelli, il silicone tende a stratificarsi e finisce per appesantirli e danneggiarli. Quando si passa al lavaggio con i prodotti naturali, quello che laveremo via inizialmente saranno proprio gli strati di silicone. Ma il silicone ha la stessa funzione che ha il sebo, ossia il grasso naturalmente prodotto dalla cute che, se opportunamente distribuito sulla chioma tramite la spazzola, contribuisce a mantenere il capello sano e protetto. Quando andremo piano piano a lavare via il silicone dai nostri capelli, ci sarà bisogno di tempo prima che ritrovino quell'aspetto lucido e disciplinato in modo naturale, quindi appariranno meno setosi. Dopo qualche lavaggio, quando la capigliatura si abituerà, tornerà ad essere immediatamente più sana e in salute.

Passiamo adesso i vantaggi dati dall'utilizzo di uno shampoo solido. Innanzitutto è un prodotto estremamente duraturo: una singola saponetta equivale a circa un litro di shampoo liquido ed è sufficiente per circa 80 lavaggi. Di conseguenza, anche se il prezzo può sembrare elevato, la spesa verrà ammortizzata sul lungo periodo, e il vostro portafogli vi ringrazierà. Ha tutti i vantaggi dei prodotti naturali: non potrete che beneficiare del loro utilizzo. Poiché non contiene acqua, non ha bisogno di conservanti, che sono invece contenuti negli shampoo tradizionali da supermercato. I conservanti chimici, anche se presenti in piccole quantità, a lungo andare possono essere dannosi per la persona e per l'ambiente. Soprattutto, la vostra scelta farà del bene all'ambiente: gli ingredienti naturali sono in gran parte biodegradabili, quindi anche se dispersi in natura non la danneggiano. Questo rende lo shampoo solido un prodotto perfetto per il campeggio. Il packaging è in carta o in cartone, elementi riciclabili e più deperibili della plastica utilizzata per i normali shampoo in flacone. Il design piccolo ed ergonomico è perfetto da portare anche in viaggio, occupa poco spazio e si conserva facilmente.

Come utilizzare e conservare correttamente lo shampoo solido

Spesso ci si chiede anche come funzioni lo shampoo solido e come lo si conservi. L'utilizzo dello shampoo solido è molto semplice, perché è identico a quello di una normale saponetta. È sufficiente strofinare tra le mani il panetto finché non fa schiuma e poi massaggiare il cuoio capelluto. Bisogna ripetere il procedimento finché tutta la cute non risulterà insaponata. È bene evitare si insaponare direttamente le lunghezze, che sono la parte più delicata e meno sporca dei capelli e tendono a seccarsi di più. Alcuni saponi possono anche essere strofinati direttamente sulla cute. Per scegliere il metodo migliore, si consiglia di seguire le indicazioni sulla confezione.

Inizialmente si potrebbe avere la sensazione di non aver sciacquato bene tutto lo shampoo dai capelli: in questo caso è sempre consigliato il risciacquo acido. Siccome è molto importante trovare il ph giusto per i capelli, si sconsigliano le versioni "fai da te": in commercio si trovano molti risciacqui acidi appositamente preparati per preservare il ph naturale.

Ma come si conserva uno shampoo solido? La manutenzione è davvero basilare, ma richiede alcune accortezze. Dopo l'utilizzo, è necessario lasciare la saponetta ad asciugare su una superficie forata, come un portasapone. Evitate i luoghi umidi che manterrebbero il panetto morbido e renderebbero la completa asciugatura più lunga. Non lasciatelo nella doccia perché a contatto con l'acqua il panetto si scioglie e la durata si riduce molto. Una volta che lo shampoo solido è tornato duro, potete riporlo in un contenitore chiuso, per conservarlo meglio.

Come scegliere il miglior shampoo solido

Lo shampoo solido è quindi un'alternativa ecosostenibile ai normali shampoo in flaconi di plastica. Ma gli acquirenti hanno spesso dubbi sull'acquisto, legati soprattutto alla tipologia di capelli. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza, per essere sicuri di non sbagliare.

Quale tipologie scegliere in base al tipo di capelli

A ogni capello va dato lo shampoo solido idoneo. Spesso gli utenti sono insoddisfatti delle performance degli shampoo solidi proprio perché non conoscono la propria capigliatura. Bisogna tenere quindi alcuni accorgimenti. Se si soffre di problemi dermatologici (come cute affetta da dermatite seborroica, psoriasi o alopecia) è necessario rivolgersi ad un dermatologo, e rinunciare ai metodi casalinghi che potrebbero causare danni seri alla salute. Se invece il vostro cuoio capelluto è sano, allora potete valutare quale sia il prodotto adatto a voi.

Per i capelli ricci, è importante scegliere uno shampoo che non danneggi l'elasticità: deve essere delicato e molto idratante. Sono consigliati i prodotti a base di semi di lino e di aloe vera. Lo stesso vale per i capelli secchi: la scarsa idratazione indebolisce le lunghezze e spezza le punte. Per una chioma lunga e sana, c'è bisogno di tanta idratazione!

Per i capelli grassi sono preferibili prodotti a base di tea tree oil (olio dell'albero del tè) e salvia, che aiutano a purificare e fungono da seboregolatori (regolano la produzione di sebo).

La menta è un ottimo stimolatore della cute per favorire la crescita dei capelli, soprattutto per le cadute di capelli stagionali. Anche l'olio di ricino è alleato contro la caduta.

Per i capelli soggetti a forfora o con problemi di irritazione, gli shampoo a base di lavanda e il rosmarino sono i migliori.

Anche i capelli normali hanno degli shampoo con formulazioni apposite: via gli agenti aggressivi, che finirebbero per seccare le lunghezze e renderebbero i capelli più fragili. È meglio selezionare prodotti naturali, leggeri e illuminanti, possibilmente idratanti. Ingredienti troppo nutrienti (olii naturali e burri in eccesso) finiscono per appesantire la capigliatura. Approvati invece gli agenti lucidanti, come limone e aceto.

INCI

Per valutare la validità di un prodotto e capire se stiamo investendo in uno shampoo di qualità o in uno scadente, è importante considerare gli ingredienti riportati nell'INCI (International Nomenclature for Cosmetic Ingredients, Nomenclatura Internazionale per Ingredienti Cosmetici). Per uno stile ecosostenibile al massimo, si dovrebbe cercare un inci quanto più naturale possibile.

Quando consideriamo l'inci dobbiamo tener conto di due fattori importanti. Innanzitutto dobbiamo assicurarci che lo shampoo non contenga SLS, SLE, parabeni, petrolati, siliconi e conservanti chimici. Questi sono gli elementi più dannosi per la nostra salute e per l'ambiente.

È molto importante anche guardare al ph dello shampoo: bisogna evitare i solfati e la soda caustica, che sono elementi molto alcalini. Se leggete questi due ingredienti nell'inci, allora quello che avete davanti non è un buon prodotto per la detersione dei vostri capelli; potrebbe essere al massimo una buona saponetta per il corpo. Mentre le saponette hanno un ph per lo più alcalino, i capelli amano il ph acido o neutro, a seconda delle esigenze. Per questo motivo andrebbero scelti soltanto shampoo con ph mai superiore a 7.

Ogni elemento estratto dalla natura ha una propria funzione nella composizione dell'inci. Gli ingredienti contenuti in gran parte dei saponi solidi in commercio sono naturali e molto concentrati, per questo motivo molte persone li considerano troppo aggressivi. In realtà è sufficiente imparare a dosare la quantità di prodotto per capire le esigenze dei nostri capelli e massimizzare i benefici dello shampoo solido. Le macrocategorie di ingredienti naturali più usate sono:

  • Oli essenziali: oli concentrati prodotti da molecole volatili, molto costosi e presenti in piccolissime dosi nei prodotti cosmetici perché aggressivi.
  • Oli vegetali: oli ottenuti dalla lavorazione dei semi, pressati a freddo per far uscire l'olio che contengono al loro interno.
  • Burri vegetali: vengono estratti dai semi come gli oli vegetali, ma il loro processo estrattivo è diverso; si differenziano anche per la consistenza solida o cremosa.

Ecco alcuni ingredienti trovati nell'inci dei prodotti appena visti, con proprietà e funzione:

  • Tea Tree Oil: l'olio essenziale dell'albero del tè è seboregolatore e purificante. Si tratta di un ingrediente che viene utilizzato non solo per donare alla chioma un aspetto pulito e lucente, ma anche per combattere la caduta dei capelli e fastidiosi problemi di forfora.
  • Alloro: nutritivo, stimolante, antiossidante e ricco di vitamina A, l'alloro viene molto utilizzato anche da chi ha i capelli rossi perché é capace di ravvivarne il colore ed i riflessi.
  • Salvia: contrasta la caduta e regola la produzione di sebo. Presente sotto forma di idrolato, foglie o oli essenziali, la salvia è un vero e proprio toccasana non solo per rinforzare la chioma, ma anche per combattere il prurito, la forfora e il fastidioso aspetto "unto" dei capelli.
  • Barbabietola: un decotto di barbabietola combatte efficacemente la forfora ed è proprio questa proprietà a renderla ideale per purificare il cuoio capelluto e per tutti coloro che desiderano capelli dall'aspetto sano.
  • Cicoria: ricca di vitamine e ferro rinforza e da spessore ai capelli. La cicoria è un ingrediente che riesce a donare forza ai capelli, evitarne il diradamento e la caduta e, di conseguenza, aiuta ad averli folti e voluminosi.
  • Lavanda: antisettica, purificante e lenitiva, è possibile acquistarla sotto forma di foglie o di oli essenziali. La lavanda è un ingrediente naturale capace di regolare la produzione di sebo e di rendere il cuoio capelluto pulito. Le stesse proprietà della lavanda le ha anche il rosmarino.
  • Calendula: una pianta calmante e antinfiammatoria, in fiori o in forma di olio essenziale. La calendula ha spiccate proprietà curative e benefiche ed è perfetta per trattare capelli deboli e cuoi capelluti delicati.
  • Tiglio: protegge, ammorbidisce e idrata i capelli. Il tiglio è perfetto per i combattere i capelli secchi perché li nutre e li ripara. Risulta ideale per le chiome danneggiate grazie alla sua spiccata azione idratante.
  • Aloe Vera: è l'ingrediente più idratante all'interno degli inci. Si può utilizzare il succo o il gel di aloe vera per rendere i capelli più forti, evitarne la caduta e rinforzarli. Inoltre è perfetta per combattere il prurito e problemi di desquamazione al cuoio capelluto.
  • Argilla: è un alleato fondamentale contro i capelli oleosi grazie alle sue proprietà assorbenti e sgrassanti. L'utilizzo di prodotti a base di argilla è indicati a chi vuole eliminare il problema della forfora e avere capelli puliti dall'aspetto sano e lucente.
  • Miele: un importante emolliente, leggero e idratante. Il miele viene molto utilizzato per nutrire i capelli, renderli morbidi, soffici e luminosi. Proprio per questo motivo è perfetto per chi vuole combattere il problema della secchezza dei capelli e per donare splendore alla chioma.
  • Olio di Argan: ha proprietà rinforzanti e antiossidanti, cicatrizzanti ed elasticizzanti, essendo ricco di vitamina E e acidi grassi. Può essere utilizzato per rendere i capelli più forti, per favorirne la crescita e per combattere il fastidioso effetto crespo.
  • Limone: svolge un'azione illuminate e lucidante. Il limone aiuta ad avere capelli morbidi e luminosi, ma non solo: combatte la forfora e li rende più forti. Un'alternativa dalle medesime proprietà è l'aceto.
  • Olio di Ricino: l'olio anti-caduta e rinforzante per eccellenza. Oltre a rinforzare i capelli, l'olio di ricino viene molto utilizzato per incentivare la crescita dei capelli e per renderli splendidi e lucenti. Inoltre, nutre la chioma e contrasta la formazione delle doppie punte.
  • Semi di lino: idratanti e ammorbidenti, dai semi viene estratto sia l'olio sia il gel. I semi di lino sono dei veri e propri alleati per il benessere dei capelli perché non solo li rende lucenti e luminosi, ma li nutre e favorisce il loro benessere.
  • Olio di cocco: nutriente e lucidante, solido al freddo e liquido al caldo. L'olio di cocco è perfetto per combattere la forfora ed avere capelli sempre puliti e perfettamente idratati. Può essere utilizzato anche per rinforzare le chioma e renderla lucida.
  • Burro di karitè: emolliente, nutriente e idratante, ma non solo. Si tratta di un ingrediente completamente naturale capace di contrastare le doppie punte, combattere la forfora risolvere il problema dei capelli che si danneggiano.
  • Burro di cacao: azione anti-nfiammatioria e riparatoria, conferisce tono ed elasticità alla chioma. Il burro di cacao è indicato per chi ha bisogno di nutrire a fondo i capelli e donare loro un aspetto sano e luminoso. Si tratta di un ingrediente ricco perfetto per i capelli danneggiati.
  • Olio di Jojoba: elasticizzante e nutriente, è l'olio più simile al sebo per composizione chimica. L'olio di Jojoba può essere utilizzato da chi hai capelli grassi, sfibrati, secchi e da chi vuole contrastarne la caduta. Questo ingrediente, insomma, ha così tante proprietà da essere utile per risolvere qualsiasi piccolo problema della chioma.

Marche

Il made in Italy è particolarmente avanti nella produzione di cosmesi naturale ed ecosostenibile: marche specializzate come La Saponaria, Officina Naturae e Senso Naturale offrono degli shampoo solidi di altissima qualità, con ingredienti biologici controllati e 100% naturali. Molto validi sono anche i brand come Lamazuna o Secrets de Provence. Per i prodotti accettabili ma non completamente naturali, è possibile rivolgersi a marche come N.A.E.

Prezzo

Come già detto, il prezzo degli shampoo solidi è più alto rispetto agli shampoo in flacone; ma in proporzione un panetto solido dura molto più di un prodotto liquido. Il prezzo va dai più economici, che si aggirano intorno ai 4 o 5 euro, ai più costosi (intorno ai 10 o 12 euro). Quanto più l'azienda investe nella scelta di ingredienti naturali e biologici, tanto maggiore sarà il prezzo del prodotto.

Dove comprare lo shampoo solido

Lo shampoo solido è ormai facilmente reperibile su Amazon, dove è presente una sezione dedicata agli shampoo solidi più venduti e acquistati e mette a disposizione degli utenti una vasta gamma di scelte e marche. In alternativa sono presenti in qualsiasi negozio fisico che venda prodotti per la cura della persona: Acqua e Sapone, Tigotà, nelle farmacie e parafarmacie.