L'Aloe vera (Aloe barbadensis Miller) è una pianta succulenta della famiglia delle Aloeaceae, ed è solo una delle tante specie di aloe esistente, come ad esempio l’aloe arborescens che viene molto usata come pianta ornamentale nei giardini, oltre che come pianta medicinale e ha effetti benefici molto simili all’aloe vera ma ha foglie più piccole. Il suo nome sembrerebbe derivare dall'arabo "alua" che significa "amaro" in riferimento al sapore che ha il succo della pianta. L’aloe vera contiene minerali: calcio, cromo, ferro, fosforo, magnesio, manganese, potassio, sodio, zinco; molti aminoacidi necessari all'uomo, 12 vitamine, incluse A, C, D, E e il gruppo B, saccaridi, saponine e steroli vegetali.

Dalle foglie della pianta si ricavano sia il gel di aloe vera, per uso esterno, che il succo di aloe vera, per uso interno: è una bevanda a base di gel di aloe vera diluito che viene definito anche aloe vera da bere. Il gel aiuta a rigenerare la pelle in caso di ustioni o lesioni della pelle, oltre a svolgere un'azione antibatterica, antinfiammatoria, cicatrizzante e non solo. Il succo di aloe, invece ha proprietà depurative, lassative, antitumorali oltre a rinforzare il sistema immunitario e ad apportare grandi benefici al sistema gastro intestinale: di solito se ne consiglia l'assunzione a stomaco vuoto al mattino (o mezz'ora prima dei pasti). La dose massima consigliata è di 60 ml al giorno.

Aloe vera: un toccasana per l'apparato gastro intestinale

Il succo di aloe vera, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, è utile in caso di colite ulcerosa. Come dimostra un importante studio condotto da alcuni ricercatori del Regno Unito: bere 100 ml di succo di aloe vera due volte al giorno per 4 settimane ha ridotto notevolmente le infiammazioni intestinali legate a questa patologia, rispetto a un gruppo di controllo che era stato trattato con placebo.

Il succo di aloe ha un effetto lassativo, utile per combattere la stipsi: in questi casi è utile assumere un cucchiaio di succo di aloe lontano dai pasti per qualche settimana: l'effetto lassativo si verificherà entro le 6/8 ore dall'assunzione. Inoltre, grazie alle sue proprietà carminative, aiuta ad eliminare il gas in eccesso nell'intestino. È importante però che il succo di aloe non contenga aloina, una sostanza presente naturalmente nell'aloe e che a lungo andare potrebbe danneggiare la mucosa. Per questo motivo i prodotti in commercio a base di aloe da bere sono stati privati di questa sostanza.

Tra le proprietà terapeutiche, l'aloe vera protegge le mucose grazie ai mucopolisaccaridi, in particolare l'acemannano che protegge mucosa intestinale e gastrica creando un film di protezione per difendere i tessuti interni dello stomaco dai succhi gastrici o dagli agenti irritanti che altererebbero il corretto funzionamento del sistema digerente. Assumere piccole dosi di succo di aloe vera al giorno (non più di 0,5 grammi) ha effetti benefici sulla digestione e aiuta in caso di ulcera e gastrite, ma anche in caso di infiammazioni dello stomaco e ernia iatale.

Proprietà e benefici dell'aloe vera

Rinforza il sistema immunitario: l'aloe vera l'acemannano che ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a rinforzare il sistema immunitario, infatti dona all'aloe proprietà immunostimolanti, difendendoci da virus e batteri: l'ideale è assumere succo di aloe nei cambi di stagione per proteggerci da asma, raffreddore, bronchite e febbre, oltre che essere utile in pazienti affetti da virus H.I.V.

Svolge un'azione antinfiammatoria: le proprietà antinfiammatorie del'aloe vera sono utili anche in caso di reumatismi, malattie reumatologiche, artrite e dolori articolari: aiuta a lubrificare cartilagini e articolazioni. Il gel di aloe può essere utilizzato anche per curare le emorroidi, soprattutto nella fase iniziale per donare sollievo a accelerare la guarigione.

Previene il diabete: il succo di aloe vera aiuta anche a mantenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue. È quindi consigliato, all'interno di un regime alimentare controllato, per prevenire il diabete.

Contiene amminoacidi essenziali e dona energia: l'aloe vera da bere contiene 7 amminoacidi essenziali che ci permettono di avere a disposizione il giusto apporto di proteine ed è utile nei momenti di stanchezza e di stress, in quanto riesce a donare la giusta energia.

Antitumorale: l'acemannano contenuto nell'aloe avrebbe anche proprietà antitumorali. Tra i tumori aiuterebbe a prevenire quelli di: seno, prostata, colon, ovaie, polmoni e leucemie. Inoltre ha un potente effetto antidolorifico. Da anni si parla della famosa ricetta di Padre Romano Zago, oggi attivo in Brasile, convinto delle proprietà miracolose di questo preparato. Bastano 350 grammi di aloe arborescens, 350 grammi di miele naturale (non millefiori) e 10 ml di grappa, anche se questi effetti miracolosi non hanno trovato riscontro in studi scientifici. L'Airc, l'associazione italiana ricerca sul cancro, ha però ammesso che sono in fase di studio alcune componenti della pianta di aloe per valutare la sua efficacia nella prevenzione al cancro.

Protegge il cuore e riduce il colesterolo: bere un bicchierino di succo di aloe vera al mattino o la sera aiuta a proteggere il cuore proteggendo i vasi sanguigni. Inoltre aiuta a purificare il sangue e ad abbassare il colesterolo cattivo.

Depurativa e disintossicante: l'aloe vera ci aiuta a liberare l'organismo dalle tossine in eccesso depurando il fegato e aiutando anche l'intestino a non assorbire sostanza dannose per l'organismo. Per sfruttare il potere depurativo dell'aloe vi basterà assumere un cucchiaio di succo di aloe vera lontano dai pasti per almeno due settimane.

Antiossidante: l'aloe vera contiene molte vitamine e sali minerali che gli conferiscono un alto potere antiossidante: bere succo di aloe vera aiuta a combattere gli effetti dannosi dei radicali liberi mantenendo più giovane la nostra pelle, oltre ad avere unghie più forti e capelli più luminosi. Il gel di aloe vera aiuta a proteggerci dai raggi UVA: stimola la produzione di collagene mantenendo la pelle elastica e giovane

Proprietà dimagranti: l'aloe vera può far tornare in forma se assunta sotto forma di succo, che funzionerebbe come un antiossidante naturale ritardando la crescita nel corpo di radicali liberi migliorando il nostro metabolismo.

Azione antisettica e antivirale: l'aloe vera è utile in caso di funghi, virus e batteri, tra cui anche l'Escherichia coli e la Candida Albicans: in questi casi bere  succo di aloe può essere efficace. La sua azione antibatterica e disinfettante è utile anche in caso di gengiviti, afte o ulcere della bocca: per effettuare degli sciacqui bisogna diluire il succo di aloe al 50%  con acqua. Questi sciacqui sono utili anche in caso di mal di gola, perché ha un effetto antinfiammatorio.

Antibatterica e cicatrizzante : il gel di aloe vera ha ottime proprietà antibatteriche, idratanti, emollienti e protettive. È adatto in caso di dermatiti batteriche, inoltre è in grado di curare le ferite, grazie al suo potere cicatrizzante, oltre ad essere un ottimo rimedio per le scottature. La sua azione coagulante aiuta a riparare e rigenerare la pelle dopo ustioni o ferite facilitando la guarigione. In caso di verruche vi basterà applicare il gel di aloe vera sulla zona interessata, ripetendo l'operazione dopo due o tre settimane.

Allevia il prurito anche in caso di dermatite: il gel di aloe vera riesce a calmare il prurito dovuto a punture di insetti ed è utile per curare dermatite seborroica, herpes genitale e psoriasi, aiutando a rigenerare per la pelle lesionata oltre a ridurre il prurito. In caso di dermatite è utile bere anche il succo di aloe vera per tre volte al giorno, seguito da un bicchiere di acqua, per almeno tre mesi.

Effetto antiage e nutre le mani screpolate: il gel di aloe vera può essere utilizzato al posto della normale crema viso, oltre ad essere impiegato come contorno occhi grazie al suo fantastico effetto tensore che minimizza le rughe. Ottimo anche per schiarire le macchie scure della pelle con degli impacchi da mettere sulle zone interessate.Inoltre il gel di aloe può essere applicato sulle mani screpolate come trattamento d'urto, lasciandolo agire anche tutta la notte, indossando dei guanti di cotone.

Combatte l'acne: il gel di aloe vera viene utilizzato anche per combattere brufoli e acne applicandolo sulle zone interessate e lasciando agire per almeno 20 minuti e lavando il viso con acqua tiepida. Questo trattamento favorisce la cicatrizzazione e la formazione di nuovi strati di pelle. Da utilizzare una volta a settimana.

Combatte la forfora e previene la caduta dei capelli: per contrastare il prurito dovuto alla forfora, basterà massaggiare il cuoio capelluto prima dello shampoo con il gel di aloe e lasciarlo agire per qualche minuto mentre, per rivitalizzare i capelli stressati e prevenire la calvizie, si può fare un impacco prima dello shampoo lasciando agire per mezz'ora.

Controindicazioni

  • L'utilizzo del succo di aloe in alcuni casi può portare effetti collaterali quali emorroidi e infiammazione intestinale. Un sovradosaggio potrebbe portare anche disidratazione.
  • Le controindicazioni potrebbero riguardare anche l’apparato gastrointestinale quindi, se durante l’assunzione si presentano crampi o diarrea è meglio sospendere.
  • È bene chiedere consiglio al medico in merito al consumo di aloe vera se si assumono farmaci, soprattutto quelli per il diabete perché potrebbe diminuire i livelli di glucosio nel sangue e i chemioterapici.
  • Inoltre se ne sconsiglia l’uso in gravidanza e allattamento perché potrebbe rendere il latte materno amaro.
  • In anziani e bambini potrebbe causare un abbassamento dei livelli di potassio. Se ne sconsiglia l'uso sotto i 12 anni di età.
  • È consigliabile controllare sempre i dosaggi indicati sulle confezioni e seguire cicli che non superino i tre mesi continuativi.
  • Il gel, non depurato dagli antrachinoni, e il succo della pianta ottenuto frullando la foglia intera, sono spesso responsabili di irritazioni gastroenteriche. Per questo motivo è sconsigliato assumere per bocca preparati a base di aloe vera che contengano la parte esterna verde della foglia.
  • Prima di iniziare ad assumere il succo di aloe vera è consigliabile consultare il proprio medico. È importante non abusarne e fare il trattamento al massimo per un mese due volte l’anno.
  • L’uso topico sotto forma di gel o creme non è associato ad effetti collaterali significativi.