L’olio di jojoba è una cera liquida che si ottiene attraverso la spremitura dei semi della Simmondsia chinensis, una pianta che cresce in America Centrale e che veniva usata dai nativi americani per placare le infiammazioni a occhi e gola e per dare sollievo alle irritazioni cutanee. L'olio di jojoba è ricco, infatti, di vitamina E, vitamine del comolesso B e di minerali quali zinco, rame e iodio. Ha proprietà idratanti, lenitive ed emollienti e può essere utilizzato anche in ambito cosmetico. È ideale per chi ha una pelle secca, che necessita di una idratazione profonda. Pur essendo un olio, però, può essere utilizzato anche da chi ha una pelle grassa o mista, poiché funge da sebo-regolatore. È un vero e proprio toccasana anche per i capelli, poiché li nutre e li rinforza. Vediamo quali sono gli utilizzi più comuni dell'olio di jojoba nella cura di pelle e capelli.

Olio di jojoba per viso e pelle

L'olio di jojoba è un ingrediente naturale efficace per il viso e per la pelle, poiché entra in profondità nell'epidermide, senza lasciarla eccessivamente unta. Aiuta a contrastare l'invecchiamento cutaneo e nutre le pelli secche e sensibili, che necessitano di idratazione. È ricco di ceramidi, che aiutano a rendere la pelle più elastica, ed è in grado di normalizzare la quantità di sebo prodotta. Ecco allora tutti i possibili usi dell'olio di jojoba per la pelle e per il viso.

1. Azione antinvecchiamento

Ricco di vitamina E, l'olio di jojoba è un ottimo anti age: svolge azione antiossidante ed è in grado di rallentare l'invecchiamento cutaneo. Per essere davvero efficace, è necessario utilizzarlo quotidianamente, al mattino e alla sera, dopo aver deterso il viso. Basterà versare qualche goccia su un dischetto di ovatta e picchiettarlo delicatamente sul viso. Per contrastare, invece, l'insorgenza delle macchie legate all'avanzamento dell'età, potremo aggiungere a una trentina di ml di olio di jojoba, 20 ml di olio di rosa mosqueta, 5 gocce di olio essenziale di basilico e 10 gocce di olio essenziale di carota.

2. Azione antinfiammatorio

Grazie al suo potere lenitivo, può essere utilizzato anche in caso di rossori o irritazioni della pelle, spesso causati dalla secchezza e dalla mancanza di elasticità. Va applicato un paio di volte al giorno sulla zona interessata, sempre utilizzando un dischetto di cotone.

3. Azione sebo-regolatrice

Nonostante abbia una consistenza oleosa, l'olio di jojoba può essere utilizzato anche da chi ha pelli grasse e miste per controllare la produzione di sebo. È sufficiente applicare poche gocce sul viso, dopo averlo deterso bene, e massaggiare per farlo agire in profondità. È possibile, inoltre, realizzare anche una crema idratante per il corpo: bisognerà aggiungere all'olio di jojoba, dell'olio di nocciole in pari quantità, insieme a 3 gocce di olio essenziale di cipresso, 3 gocce di olio essenziale di cedro e 3 gocce di olio essenziale di alloro.

4. Un rimedio contro l'acne

Grazie alle sue proprietà antisettiche, l'olio di jojoba è un ingredienti efficace per il trattamento dell'acne, poiché aiuta a tenere liberi i pori ed evita che i brufoli lascino segni sulla pelle. In questo caso è consigliabile lasciarlo agire sulla cute più tempo. L'ideale sarebbe applicarlo alla sera, prima di andare a dormire e poi risciacquarlo al mattino. Per realizzare un vero e proprio impacco purificante possiamo aggiungere in una ciotaola, un cucchiaino di olio di jojoba, un cucchiaino di argilla bianca, nonché 10 gocce di tea tree oil, 5 gocce di olio essenziale di salvia sclarea e 5 gocce di olio essenziale di limone. Basterà lasciarla in posa per una decina di minuti circa e poi andare a risciacquare.

5. Uno struccante naturale

Forse in pochi sanno che l'olio di jojoba può essere utilizzato anche per detergere il viso e sciogliere il trucco. Come se fosse uno struccante, basta applicarlo su un dischetto di cotone e passarlo su tutto il viso. Una volta completata l'operazione, dovremo andare a rimuovere l'olio in eccesso, picchiettando con un altro dischetto di cotone umido. Per realizzare uno struccante bifasico, invece, possiamo aggiungere all'olio di jojoba, in parti uguali e miscelando bene, dell'acqua di camomilla o dell'acqua di rose.

6. Una prevenzione per le smagliature

L'olio di jojoba previene la formazione delle smagliature ed è un ottimo ingrediente naturale da usare durante tutta la gravidanza e dopo il parto. Può essere applicato in piccole dosi proprio sulla pancia, dove è più facile che si formino queste alterazioni del derma.

7. Prima e dopo la depilazione

Se il momento della depilazione è sempre un problema, causa irritazioni e rischio tagli (se si utilizza la lametta), una soluzione è proprio l'olio di jojoba che può essere applicato sulle zone interessate, prima di procedere con la depilazione. Renderà la pelle più liscia e facile da trattare. Inoltre, può essere utilizzato anche dopo per lenire la pelle e prevenire l'insorgenza di possibili sfoghi o irritazioni: basterà aggiungere a una quindicina circa di ml di olio di jojoba 20 gocce di olio essenziale di lavanda, 10 gocce di tea tree oil e 15 ml di oleolito di calendula.

8. Addio a mani e talloni screpolati

Avere i talloni screpolati è un problema, soprattutto ora che si avvicina l'estate. Se si fa fatica a trovare una crema efficace e in grado di ammorbidirli, si può ricorrere all'utilizzo dell'olio di jojoba che li renderà più setosi. Per un trattamento più intensivo si possono fare anche degli impacchi a base di questo olio: basterà applicare una buona dose di prodotto sui talloni e indossare un paio di calzini. Per quanto riguarda le mani, invece, è possibile creare dei concentrati nutrienti a base di olio di jojoba, unito a 10 gocce di olio essenziale di salvia sclarea, 10 gocce di olio essenziale di carota, 10 gocce di olio essenziale di achillea millefoglie, nonché 10 ml di olio di germe di grano. La formula potrà essere applicata sulle amni più di una volta.

9. Un balsamo labbra naturale

Chi ogni giorno deve combattere con le labbra screpolate e danneggiate, può optare per l'olio di jojoba come rimedio naturale ed efficace. Può essere applicato al mattino, dopo aver completato la beauty routine, oppure alla sera prima di andare a dormire, come se fosse un impacco.

10. Massaggi perfetti

Infine l'olio di jojoba è tra i più apprezzati per realizzare trattamenti estetici come i massaggi, poiché idrata, rigenera, rivitalizza, lenisce la pelle secca e agevola i movimenti. Inoltre aiuta a stimolare il flusso sanguigno.

Olio di jojoba per i capelli

L'olio di jojoba è un ottimo alleato anche per la cura dei capelli. Si assorbe con facilità, li nutre e ripara le lunghezze più danneggiate. Può essere utilizzato anche per la radice, poiché i follicoli piliferi sono in grado di assorbirlo e ricavarne nutrimento. Inoltre è in grado di regalare alla nostra chioma maggiore lucentezza e morbidezza.

1. Per i capelli grassi

Per chi combatte con una cute grassa ogni giorno e necessita di un prodotto leggero ma al tempo stesso efficace, può optare proprio per l'olio di jojoba in grado di agire come sebo-regolatore e contrastare l'insorgenza di screpolature varie sulla cute. Se si vuole realizzare un impacco fai da te, possiamo aggiungere a due cucchiai di olio di jojoba, qualche goccia di olio essenziale di limone e di olio essenziale di salvia sclarea. Basterà applicarlo direttamente sul cuoio capelluto e lasciarlo in posa per un quarto d'ora. A quel punto potremo procedere con il lavaggio.

2. Per i capelli secchi

È un ingredienti altrettanto valido anche per chi ha capelli secchi e disidratati. Per nutrire e idratare la chioma, possiamo applicare l'olio di jojoba su tutte le lunghezze, come un impacco da fare prima del lavaggio. Se, invece, si vuole combattere la forfora, può essere stesso direttamente sulla radice. Per ottenere un risultato ancora più efficace, è possibile unire a due cucchiai di olio di jojoba due gocce di olio di ricino e due gocce di olio essenziale di ylang-ylang. Il composto andrà, poi, applicato sui capelli umidi, lasciato in posa per una ventina di minuti circa e poi si potrà procedere con il lavaggio.

3. Per i capelli sfibrati

L'olio di jojoba è anche un ottimo ristrutturante per quei capelli sfibrati e danneggiati da continui trattamenti. Può essere applicato su tutte le lunghezze, per renderle meno opache e più lucenti. Va tenuto in posa per un'ora circa e poi si può procedere con il lavaggio.

4. Contro la caduta dei capelli

La caduta dei capelli è normale, ma in alcuni periodi dell'anno può essere maggiore. L'olio di jojoba può, da un lato favorire la ricrescita di nuovi capelli, stimolando la nascita di nuove cellule, dall'altro ridurne la caduta, poiché va a controllare la produzione di sebo, responsabile dell'ostruzione dei follicoli piliferi.

5. Un balsamo naturale

Infine, può trasformarsi all'occorrenza anche in un ottimo balsamo naturale, in grado di districare i capelli e renderli più morbidi al tatto. Può essere applicato sia prima del lavaggio che dopo: basteranno poche gocce con cui andare a pettinare i capelli asciutti servendosi delle mani. In questo modo riusciremo ad applicarlo in maniera omogenea su tutte le lunghezze.

Dove comprare l'olio di jojoba

L'olio di jojoba può essere acquistato online oppure in farmacie, erboristerie o negozi specializzati nella vendita di prodotti biologici e naturali. In fase di acquisto, bisogna accertarsi che si tratti di olio di jojoba biologico puro, spremuto a freddo. In questo modo avremo la certezza che non si tratti di un prodotto contaminato da altre sostanze, che potrebbe non regalare a pelle e capelli i benefici desiderati.