Kaia Gerber, la figlia di Cindy Crawford e Rande Gerber, ha debuttato ufficialmente nel mondo della moda, dando prova del fatto di voler seguire le orme della mamma, una delle top model più apprezzate degli anni '90. Ha solo 16 anni ma, nonostante ciò, sembra avere già le idee chiare sul suo futuro: vuole sfondare nel fashion system. Nelle ultime settimane ha infatti preso parte alle Fashion Week di tutto il mondo, distinguendosi per talento, bellezza e professionalità. Dopo che il fratello Presley ha incantato tutti sul catwalk di Dolce&Gabbana, anche lei ha deciso di dedicarsi con tutta se stessa alla moda.

Kaia Gerber spopola alle Settimane della Moda

Kaia Gerber ha fatto il suo debutto in passerella a New York con Calvin Klein qualche settimana fa e da allora è diventata la più richiesta alle Settimane della Moda. Ha sfilato in America per Alexander Wang, Marc Jacobs, Coach, Fenty Puma, per poi volare a Londra e calcare il catwalk di Burberry. Una volta arrivata a Milano ha preso parte agli show Fendi, Bottega Veneta, Prada, Moschino e Versace, chiuso dalla mamma Cindy Crawford che è tornata in passerella con le altre modelle degli anni '90. Attualmente, la Gerber è a Parigi per la Fashion Week e ha incantato tutti con la sua bellezza durante lo spettacolo di Saint Laurent. Insomma, anche se ha solo 16 anni e se non aveva mai sfilato, Kaia sembra avere tutte le carte in regola per diventare una star del fashion system. Avrà imparato tutto da mamma Cindy?

I successi della figlia di Cindy Crawford

Kaia Gerber è nata nel 2001 dalla supermodella Cindy Crawford e l'imprenditore Rande Gerber. Fin da piccola ha dimostrato di essere appassionata di moda, visto che a soli 10 anni ha posato per la linea Young Versace. A soli 15 anni ha anche interpretato la giovane Caroline nel film "Sister Cities" e, dopo aver cominciato a lavorare per l'agenzia IMG Models di New York, ha raggiunto un incredibile successo. Ha posato per Vogue e Pop Magazine, è diventata testimonial per Miu Miu e Marc Jacobs e nelle ultime settimane ha sfilato per le più grandi Maison internazionali. La cosa che salta subito all'occhio quando la si guarda è l'incredibile somiglianza con la mamma. Le due sono due gocce d'acqua e, come se non bastasse, non perdono occasione per passare del tempo insieme. Sarà perché Cindy è una mamma premurosa o perché vuole dare a Kaia degli ottimi consigli per diventare una modella di successo, ma l'unica cosa certa è che è sempre al suo fianco. Basta guardarle anche solo per un istante per capire che sono legatissime: quando sono insieme, mamma e figlia sono assolutamente adorabili.

Kaia Gerber criticata perché troppo magra

Kaia Gerber ha ereditato la bellezza e il talento della mamma Cindy Crawford, dimostrando di essere una modella nata quando calca una passerella. Nonostante ciò, sono moltissimi coloro che l'hanno criticata servendosi dei social. Numerosi utenti hanno infatti commentato negativamente alcune foto in cui appare con il corpo in mostra, polemizzando sulla sua eccessiva magrezza. Viste le sue gambe snellissime e il suo ventre piatto, alcuni addirittura hanno insinuato che sia ai limiti dell'anoressia. I suoi scatti in bikini, ad esempio, hanno fatto il giro del web proprio perché la figlia di Cindy aveva le ossa visibili. Dopo Kendall Jenner e Gigi Hadid, anche loro finite al centro delle polemiche a causa del loro peso, ora è arrivato il momento di Kaia. Insomma, a quanto pare prima di raggiungere il successo tutte devono passare sotto il "giudizio" degli utenti del web. Per il momento la figlia di Cindy non ha replicato, continua a godersi il successo nella speranza che presto tutti coloro che la criticano si ricrederanno.