Una pioggia di critiche ieri sera ha sommerso la povera Emma Marrone, apparsa sul palco della terza  serata di Sanremo 2015 con un look giudicato da molti del tutto sbagliato. Per il suo primo ingresso al fianco di Carlo Conti, la valletta bionda ha indossato un abito corto in oro, a nulla sono serviti i complimenti del presentatore o di alcuni cantanti in gara, come Platinette che l'ha definita "la sorella di Charlize Theron", il popolo del web ha totalmente bocciato il gold look e sui social sono iniziati a comparire i primi meme.

Emma in versione "cioccolatino"

Alcuni hanno accostato l'immagine di Emma Marrone con l'abitino aderente dorato dal colletto bon ton alle malefiche gemelline del film "Shining" di Stanley Kubrick , c'è poi chi l'ha paragonata ad un cioccolatino avvolto nella carta stagnola. La sera precedente la Marrone era salita sul palco di Sanremo con indosso un look da "torero" fimato Dolce&Gabbana, nonostante l'originalità dell'outfit le critiche del pubblico non erano state impietose come quelle riservate al vestitino gold. Se gli eleganti abiti di Francesco Scognamiglio avevano convinto tutti durante la prima puntata, in questo caso il look di Emma è stato bociato dalla maggior parte del pubblico.

Il look bocciato della valletta bionda

Va detto che l'abito in pizzo dorato non donava particolarmente alla cantante. Senza dubbio quello scelto per l'occasione è un modello di gran classe, un bellissimo abito d'Alta Moda che farebbe impazzire molte donne, ma forse non è del tutto adatto al fisico della cantante. Emma sembrava costretta in un vestito della taglia sbagliata che le stringeva troppo sulle spalle e sul seno senza valorizzare il suo splendido décolleté. La vita alta, la gonna a sbuffo e i sandali alti alla caviglia contribuivano poi a spezzare la figura rendendola più tozza. Per fortuna dopo lo "scivolone in oro" Emma si è ripresa con il secondo outfit, decisamente più azzecato.

Emma Marrone e l'abito oro sul palco di Sanremo

Molti si sono chiesti di chi è l'abito dorato con cui Emma è salita sul palco della terza serata di Sanremo 2015. Si tratta di un minidress in pizzo dorato di Valentino, il modello a vita alta, con corpetto aderente e gonna morbida, è tagliato sotto il seno ed ha un colletto in pelle laserata e mezze maniche. All'abito gold Emma ha abbinato solo un paio di sandali in vernice oro, con maxi cinturino alla caviglia e tacco a spillo, di Giuseppe Zanotti Design, in questo outfit non c'è spazio per gioielli o altri accessori. Completano il look un'acconciatura naturale con un bob mosso e una manicure black.

Il secondo abito Emma per la terza serata di Sanremo

Per la seconda uscita sul palco, la valletta bionda che prima di Sanremo si è mostrata senza trucco, ha scelto un look più azzeccato. Dopo aver svestito i panni di "golden queen" ha optato per un vestito scuro, si tratta ancora di un modello corto firmato Valentino, nero, aderente in vita e più largo sulla gonna a campana. Il secondo abito in crepe prevede maniche lunghe e corpetto in tulle trasparente ed è interamente ricoperto sulla parte superiore da un motivo floreale in rosso e nero ricamato sul tessuto ed impreziosito con cristalli che danno un tocco di luce in più. Al secondo modello Emma abbina un paio di plateau neri ricoperti di cristalli tono su tono e con cinturino alla caviglia.