Il nuovo arrivo nella royal family è stato accolto con grande i gioia da tutti. La regina in primis ha espresso felicità per la nascita di Lilibet Diana, la secondogenita di Meghan Markle e Harry venuta al mondo il 4 giugno. La coppia ha già un figlio di due anni, Archie e a novembre la duchessa aveva reso noto di aver avuto un aborto spontaneo l'estate precedente. Questa nuova gravidanza è stata dunque vissuta con particolare intensità dai due, che nel frattempo hanno drasticamente cambiato vita, trasferendosi da Londra alla California e prendendo le distanze dalla famiglia reale. Proprio coi Windsor è da mesi che i rapporti dei Sussex sono tesi a causa della Megxit prima e di alcune dichiarazioni rilasciate dai due poi. L'arrivo di Lilibet Diana, però, potrebbe calmare le acque tra le due parti e riportare il sereno.

Lilibet Diana: cosa nasconde questo nome

I Sussex dando questo nome alla loro secondogenita hanno forse voluto deporre l'ascia di guerra coi Windsor o hanno forse voluto tornare nelle grazie della sovrana, dopo tutte le tensioni e le incomprensioni passate. Molti si aspettavano questa mossa e infatti nel toto nome tra le possibilità avanzate dagli scommettitori c'erano proprio i nomi Elizabeth e Diana. Non è ancora chiaro se per la regina sia stata una sorpresa o se abbia dato l'ok a dare alla nipotina il suo nome, o meglio il suo soprannome. Veniva chiamata Lilibet prima da suo padre e poi dall'amato Filippo, gli unici due: nessuno può chiamarla così. Per questo secondo l’esperta reale Angela Levin la sovrana potrebbe non aver gradito l’omaggio del nipote, ritenendolo più che altro un’intromissione nella sua sfera privata. Diana è invece chiaramente un omaggio alla mamma di Harry, stesso omaggio del fratello William, il quale difatti ha chiamato la sua unica figlia femmina proprio Charlotte Elizabeth Diana.

La regina ha visto Lilibet Diana

Meghan Markle e Harry hanno immediatamente presentato la loro bambina alla bisnonna, una volta lasciato il Santa Barbara Cottage Hospital e fatto rientro nella loro casa di Montecito. Elisabetta II pare sia stata la prima a vederla. La sovrana soprattutto in pandemia ha fatto ampio ricorso alle video call, sia per questioni istituzionali che personali. È stato il suo modo per restare vicina ai nipoti a Natale e durante il lockdown, che ha trascorso isolata dal resto della famiglia, in compagnia del solo Filippo. E proprio con una video call i Sussex le hanno mostrato la piccola Lilibet Diana. A People una fonte ha detto: "Erano molto eccitati e non vedevano l'ora di condividere con la regina la notizia dell'arrivo della figlia". In programma per la royal family ci sono due eventi di grossa importanza. A luglio ci saranno le celebrazioni per quelli che sarebbero stati i 60 anni di Lady Diana e verrà in augurata la statua fortemente voluta da Harry e William. Invece a a giugno 2022 si svolgeranno in grande stile i festeggiamenti per il Giubileo di Platino, cioè i 70 anni sul trono della regina. Vedremo dunque i Sussex al completo far ritorno a Londra per la prima volta dalla Megxit?