Elodie ha illuminato il red carpet del Festival di Venezia 2020 sfilando come una dea in un lucente abito metallico in argento. La cantante, che da poco ha cambiato hair style e ha detto addio alle lunghe treccine per sfoggiare un caschetto corto con capelli scuri, è stata una delle celebrities più glam del red carpet inaugurale della 77esima Mostra del Cinema di Venezia. Un'edizione del festival low profile quella del 2020 con eventi ridotti all'osso, poche star internazionali e ospiti con la mascherina a causa del Covid 19. Elodie è arrivata al lido di  Venezia con il compagno, il rapper Marracash, e ha partecipato ad un evento di Moët & Chandon, poi i due hanno sfilato sul tappeto rosso inaugurale, quello della prima del film "Lacci" di Daniele Luchetti, pellicola tratta dal romanzo di Domenico Starnone che vede come protagonisti Luigi Lo Cascio e Alba Rorwacher.

Per partecipare all'evento di apertura della 77esima Mostra del Cinema di Venezia Elodie ha dato il meglio di sé in fatto di stile e ha sfilato sul tappeto rosso con uno splendido vestito in tessuto metallico di Versace. Lo stesso abito aveva sfilato in versione mini sulla passerella Autunno/Inverno 20-21 del brand, indosso alla top model Kendall Jenner. Ora Elodie sfoggia il lungo tubino argentato che assomiglia ad un'armatura per ammaliare i fotografi del lido. Il modello Versace è realizzato non con un tessuto di cotone o di seta ma con una maglia metallica, sotto la quale è applicato uno strato di raso per essere più confortevole e scivolare sulla pelle senza graffiarla. Questo tipo di "tessuto metallico" è uno dei simboli iconici della Maison Versace, molto amato da Gianni che negli anni '90 propose diversi abiti metallic. Il tessuto è stato poi ripreso da Donatella Versace per alcuni modelli della collezione tributo della Spring/Summer 2018, riapparso poi nell'ultima collezione invernale su abiti da sera scultorei. L'abito dal bustino strapless senza spalline ha un profondo spacco laterale e un inserto tridimensionale tubolare ricoperto di cristalli sulla scollatura che gira intorno al busto.

Per completare il look metallico, Elodie abbina un paio di sandali gioiello, ancora griffati Versace, in nero e argento, con un torchon intorno alla caviglia, e con gioielli Messika in oro bianco e diamanti. Si tratta di preziosi bijou dalla linea semplice ed essenziale, nello specifico bracciali sottili dal disegno geometrico, orecchini mini e anello. La cantante per il red carpet veneziano dice poi addio alle treccine afro che avevano caratterizzato tutti i suoi look estivi, e anche ai capelli biondo platino a cui ci aveva abituati ancora prima, per sfoggiare un caschetto corto con capelli lisci castano scuro, raccolti in una fila laterale tirata.

Dallo scorso Sanremo Elodie ha iniziato a indossare solo abiti griffati Versace, nelle occasioni pubbliche o sul paco, negli scatti privati su Instagram o in televisione: l'abbiamo vista bellissima in nero sul palco dell'Ariston o con completino coordinato nell'ultima puntata di Battiti Live, super luccicante con occhiali ricoperti di cristalli o ancora sexy con costume nero intero scollato sul seno, tutti look composti con capi e accessori griffati Versace (of course). Ora la ritroviamo bellissima in argento, che sfila come una dea al fianco di Marracash, anche lui elegantissimo con un completo nero Versace, su cui spiccano dettagli in maglia metallica, ai lati del pantalone, sul bavero della giacca e sulla camicia, lo stesso materiale luccicante dell'abito della sua compagna. Quando si tratta di look i due cantanti non sbagliano un colpo e addirittura per sfilare sul red carpet si coordinano per ammaliare il pubblico. Senza dubbio sono i best dressed della prima serata della Mostra del Cinema di Venezia 2020.