Sfila nel terzo giorno della Milano Fashion Week la collezione Autunno/Inverno 2020-2021 di Versace. in passerella sale una moderna guerriera che come armatura non usa il metallo e neanche abiti da "maschio". La donna di Versace non ha bisogno di indossare abiti maschili e pantaloni, combatte nella vita di tutti i giorni con minigonne e tacchi a spillo. E' una donna forte che però non rinuncia alla femminilità e soprattutto alla sensualità. La sua è dunque un'armatura sexy fatta di abiti cortissimi in argento, talmente strutturati da sembrare scultorei, o decorati da stampe animalier che sovrastano anche pellicce sfumate rigorosamente eco.

Le giacche maschili con maxi spalle dal mood anni '80 sono presenti ma si indossano come mini abiti e senza pantaloni, con cinture in vita e guanti in pelle black per un tocco aggressive. Anche camicie bianche oversize e cardigan in lana verde e blu da Versace si indossano senza nulla sotto. I completi con giacca e pantaloni hanno uno spazio in passerella ma sono dipinti da un'accecante tonalità di rosa fluo, smorzata da cappotti e cravatte nere. A caratterizzare la collezione anche abiti con particolari cut: ci sono i vestiti total black con tagli sulle spalle e le gonne corte con cut laterali che creano quasi l'illusione di uno slip che sembra fuoriuscire dalla mini. Si chiude poi in bellezza con gli abiti da sera total white, semplici ma sensuali, e soprattutto con i mini dress argentati dalle linee sagomate a clessidra che sembrano sculture da indossare.

Sulla passerella, come sempre, a sfilare ci sono le top model più in voga del momento, da Kaia Gerber a Kendall Jenner dalle sorelle Gigi e Bella Hadid alla splendida Mariacarla Boscono la modella più amata dagli stilisti. Ancora una volta Donatella Versace fa breccia nel cuore dei suoi fan proponendo una collezione glamour ma di carattere. In una Settimana della Moda in cui gli stilisti continuano a citare se stessi e a proporre sempre i soliti abiti, sempre lo stesso stile, Versace, bisogna ammetterlo, è una delle poche Maison che pur rispettando certi stilemi e icone del proprio marchio è capace di non ripetersi mai. Donatella Versace con il suo team di stilisti è capace di proporre creazioni sempre nuove e contemporanee, di lanciare trend, vedi le giacche e gli abiti dalle maxi spalle e gli abiti con cut. Lo stile Versace può piacere o no ma ha carattere, è nuovo, vale la pena osservarlo almeno per un attimo.