Pulire e disinfettare casa con regolarità è il segreto per vivere in un ambiente sano e per evitare allergie, infezioni e problemi di salute. Camere, mobili e pavimenti non vanno sanificati ogni volta che ci si dedica alle faccende domestiche ma periodicamente sarebbe bene igienizzare tutto in modo più approfondito. Per farlo in modo impeccabile non ci si deve servire per forza dei detersivi e dei prodotti chimici facilmente reperibili nei supermercati, si può optare anche per dei rimedi naturali che, oltre a essere più economici, si rivelano anche più sani ed efficaci. Ecco quali sono i prodotti ecologici e non inquinanti da poter sfruttare regolarmente quando si pulisce la propria abitazione.

Limone

Il limone è uno dei prodotti naturali che riescono a eliminare meglio i germi e i batteri da ogni superficie. Contiene l'acido citrico e funziona come antisettico e battericida, è capace infatti di diminuire la carica batterica dei germi in modo istantaneo. È necessario però fare un po' di attenzione quando lo si maneggia, visto che, se uno schizzo di limone entra in contatto con gli occhi, li irrita. In quali stanze può essere utilizzato? In cucina e in bagno, soprattutto per rimuovere le macchie di calcare sul piano cottura o sul lavabo. Se viene miscelato con l'alcol denaturato, inoltre, riesce a igienizzare e decontaminare ogni tipo di superficie.

Aceto

L'aceto è un ottimo disinfettante naturale e, se mescolato con l'acqua ossigenata, riesce a raggiungere risultati ancora più incredibili in fatto di igienizzazione. La miscela è perfetta per pulire il piano cottura e tutte le superfici della cucina poiché riduce la carica batterica dei germi e, allo stesso tempo, elimina e sgrassa le macchie più ostinate.

Olio di eucalipto

L'olio di eucalipto non è utile solo per curare il raffreddore, può essere usato anche per disinfettare casa in modo naturale. Elimina batteri e germi, allontana le zanzare e soprattutto aromatizza gli ambienti, lasciando un buon odore in tutte le camere. Come va utilizzato? Basta aggiungerne 150 ml a ogni litro d'acqua per poi darsi alla pulizia di pavimenti e piastrelle.

Bicarbonato

Il bicarbonato è un ottimo disinfettante naturale, capace di eliminare i batteri in un batter d'occhio, di eliminare i cattivi odori e di repellere gli insetti. Se mescolato con acqua, può essere usato per pulire il forno, mentre mixato con l'aceto è perfetto per disinfettare le tubature e gli scarichi.

Tea tree oil

Il tea tree oil viene utilizzato spesso come antibatterico naturale, ne bastano poche gocce per tenere lontani germi e soprattutto pidocchi, pulci e zecche. È l'ideale per pulire le zone della casa frequentate da gatti, cani e amici a quattro zampe, basta aggiungerlo a ogni tipo di sapone o di detergente "fai da te" per raggiungere risultati impeccabili.

Alcol denaturato

L’alcool denaturato a 90°, ovvero quello rosa, può essere tranquillamente utilizzato per fare le pulizie in casa, a patto che venga diluito con acqua. Penetra nei microbi e li distrugge in pochi secondi, è perfetto per lavare cucina, bagno, pavimenti (fatta eccezione per cotto e parquet), anche se bisogna stare attenti a non usarlo nelle vicinanze di fonti di calore poiché è altamente infiammabile.

Vapore

Anche il vapore è un alleato green delle pulizie domestiche. È l'ideale se si vogliono santificare superfici, pavimenti e tappeti senza utilizzare prodotti che potrebbero provocare allergie, soprattutto nei più piccoli. Nel caso in cui si lava il pavimento proprio in questo modo, è bene ricordare di spolverare prima di procedere con i pulitori a vapore.