Il limone è uno degli ingredienti naturali più utilizzati per uso domestico. Il succo di limone, da solo o combinato con altri ingredienti, come ad esempio il bicarbonato, può sostituire molti detergenti per la pulizia della casa. Disinfetta, igienizza ed in più è economico e ecologico: sgrassa i piatti, igienizza il frigorifero e, se aggiunto al detersivo in lavatrice, sbianca i nostri panni. Vediamo quali sono i mille usi domestici del limone!

Come usare il limone per le pulizie di casa

Il limone, grazie alle sue proprietà antibatteriche, riesce a uccidere i germi su quasi tutte le superfici di cucina, bagno, camere da letto, soggiorno. Quasi tutte le superfici e gli elettrodomestici che abbiamo in casa possono essere lavati, utilizzando come detersivo naturale il limone.

Come usare il limone in cucina

Forno a microonde: il limone può essere utilizzato per pulire il forno a microonde in modo rapido ed efficace. Basterà inserire al suo interno un contenitore pieno di succo di limone. Il grasso e l’unto andranno via semplicemente con un panno umido.

Grattugia: la grattugia rimane sempre sporca di formaggio? Il rimedio è il limone. Basterà passarlo sopra per eliminare i residui e disinfettarla. Dopo bisogna sciacquarla con acqua e sarà come nuova.

Tagliere: l tagliere è uno degli oggetti più sporchi che abbiamo in casa e che non laviamo mai in modo corretto. Uno dei rimedi naturali per pulirlo consiste nell'utilizzare sale e limone. Bisogna cospargere la superficie con del sale, sfregare il tutto con la parte interna del limone e sciacquare con acqua.

Contenitori di plastica per alimenti: mettete i contenitori di plastica a bagno in acqua e succo di limone aggiungendo un cucchiaino di bicarbonato. Sciacquate bene e asciugate. I contenitori saranno sgrassati e profumati.

Lavastoviglie: per stoviglie senza residui di grasso e brillanti aggiungere mezzo limone già premuto nella lavastoviglie o il succo di limone nel cestello.

Frigorifero: nel frigorifero, il limone, non solo ha la capacità di rimuovere gli odori, ma elimina anche le macchie: imbevete un panno in acqua calda e succo di limone e passatelo sulle pareti insistendo sulle macchie, il frigo tornerà bianco e profumato.

Come pulire camera da letto e soggiorno con il limone

Vetri e specchi: siete stanche dei prodotti chimici per pulire i vetri e gli specchi? Realizzate un detersivo in casa servendovi di acqua e succo di limone. Il risultato sarà incredibile: mescola a 1/2 litro d'acqua il succo di 2 limoni filtrato, versalo in un nebulizzatore, spruzza sui vetri e pulisci con la carta di un quotidiano. Dopo asciuga con un altro foglio di carta.

Mobili: per pulire i mobili in legno potete utilizzare un'efficace miscela di olio minerale e succo di limone da versare in un contenitore con nebulizzatore. Passatelo sui mobili utilizzando un panno morbido.

Armadi: il limone è utile anche per eliminare la muffa dagli armadi a muro: aggiungete, in una bottiglia con spruzzatore, il succo di due limoni e la stessa dose di acqua. Mescolate e spruzzate sulla parte interessata senza bagnarla troppo, basterà inumidirla. Fate agire per almeno due ore

Il limone per pulire il bagno

Toilette: la toilette, si sa, è una delle cose più sporche del bagno ed il limone è noto per le sue qualità disinfettanti. Cospargete quindi tutto con del succo di limone e, per le parti più sporche, utilizzate anche il sale. Potrete pulirle sfregando la superficie con la parte interna del limone.

Rubinetti: per far tornare brillanti i rubinetti premete e filtrate il succo di un limone, versatelo su un panno umido e passatelo sui rubinetti del bagno, lasciate agire per due minuti. Eliminerà anche le macchie di calcare.

Doccia: se sul vetro della doccia sono rimasti residui di sapone o macchie di calcare, passate mezzo limone sulla zona interessata prima di pulire.

Lavatrice: per far tornare bianchi i nostri capi versate il succo di limone nel cestello insieme al detersivo e all'ammorbidente. Oppure all'ultimo risciacquo.