Per la prima volta nella storia del brand, H&M ha comunicato ufficialmente il nome dello stilista che firmerà la capsule collection autunnale attraverso i social, dando l'annuncio via web e mostrando i primi pezzi della collezione sul red carpet di un grande evento. Ieri sera a Las Vegas, sul red carpet dei Billboard Music Awards 2015, Olivier Rousteing, giovane art director di Balmain, è apparso al fianco delle modelle Kendall Jenner, sorella minore di Kim Kardashian, e Jourdan Dunn, entrambe vestiti con capi che fanno parte della capsule Balmain x H&M, dando così l'annuncio ufficiale della collaborazione tra il colosso svedese e la storica Maison francese simbolo del lusso.

Balmain low cost nella collezione di H&M

Balmain si avvicina dunque al grande pubblico arrivando negli store H&M con capi dal prezzo accessibile. Da quando è alla direzione della Maison di moda, Olivier Rousteing ha provveduto a rendere pop la storica griffe francese fondata da Pierre Balmain, disegnando abiti dall'appeal sexy e di tendenza e, soprattutto, facendo indossare le sue creazioni a star di fama internazionale come Kim Kardashian e Rihanna, entrambe hanno anche prestato il volto per alcune campagne pubblicitarie del marchio.

Quando arriverà nei negozi la collezione Balmain x H&M?

Ora arriva l'annuncio ufficiale: la special collection autunnale di H&M sarà firmata Balmain. Continua dunque lo stretto legame tra il marchio low cost e le grandi case di moda: qualche anno fa Isabel Marant aveva disegnato una capsule low cost, prima Marni, Cavalli e Versace, mentre ultimamente le creazioni di Margiela e Alexander Wang avevano creato file interminabili dinanzi agli store H&M. Quest'anno, oltre ad essere presentata in anteprima sul tappeto rosso di un grande evento musicale come i Billboard, la collaborazione diventa "social", #HMBalmaination è l'hashtag ufficiale della capsule autunnale, di cui fanno parte abiti ed accessori maschili e femminili, che sarà disponibile in 250 store selezionati in tutto il mondo o sul sito di H&M a partire dal 4 novembre 2015.

Sulla collaborazione con H&M Olivier Rousteing ha commentato:

Come stilista, l’obiettivo principale per me è parlare alla mia generazione. H&M mi ha offerto la grande possibilità di far conoscere a tutti l’universo Balmain, partecipando al sogno di creare un movimento globale di aggregazione promosso con l’hashtag #HMBalmaination. È stata una collaborazione estremamente naturale: H&M è un brand con cui tutti entrano in connessione. Sostiene l’unità, un valore che anch’io sostengo strenuamente.

Ann-Sofie Johansson, creative advisor di H&M, ha dichiarato:

Siamo elettrizzati di avere Balmain come guest designer per H&M e siamo certi che sarà un'esperienza coinvolgente per tutti. Fondendo la classe dell'alta moda e la grinta dello streetwear in maniera del tutto particolare, Balmain ha creato uno stile unico, opulento e diretto, sensuale ed energetico al tempo stesso. Ha anche stretti legami con l'industria dell'intrattenimento e il mondo della musica, che aggiunge un altro elemento a sorpresa