Il biondo è uno de lorelori di capelli preferiti dalle donne: sensuale e sexy, sembra essere anche la nuance più amata dagli uomini (non tutti). C'è chi bionda nasce e chi invece bionda diventa dopo essere passata sotto le mani esperte del parrucchiere. A differenza di quanto si pensa però, non esiste solo un tipo di biondo: la differenza è ovviamente nella tipologia di colore scelto e anche nel colore naturale, ma la nuance va scelta anche i base al colore della pelle. Se partiamo da una base castana scura per esempio, sarà difficile ottenere un biondo platino senza doverci preoccupare costantemente della ricrescita. Ecco tutti i tipi di biondo e i consigli per portarlo al meglio.

Biondo ghiaccio: è uno dei colori che spopola nell'ultimo periodo, un mix tra il biondo platino e il grigio. È un colore chiarissimo, perfetto da abbinare ai capelli cortissimi ma bellissimo anche sui capelli di media lunghezza come il bob e il long bob. Questa tonalità di capelli può avere qualche riflesso leggero che varia dal rosa all'azzurro, per un look capelli estroso e eccentrico.

Biondo platino: è uno dei colori più richiesti. Il biondo chiaro e luminoso amato anche da Marilyn Monroe però, non sta bene a tutte. Si tratta di una nuance che ha bisogno di cure e attenzioni, soprattutto se si parte da una colorazione naturale più scura. Il segreto è affidarsi ad un esperto che esegua una colorazione omogenea ma riflessata, per non fare apparire il look troppo piatto.

Biondo grano: è il colore di capelli di Blake Lively e Jennifer Aniston. Un biondo caldo che viene realizzato mescolando tonalità dorate e color miele per ottenere la sfumatura perfetta. È il colore ideale per i capelli lunghi, meglio se portati con uno styling mosso che metta in luce le sfaccettature del colore.

Biondo miele: un colore di capelli caldo e leggermente ambrato che illumina il viso valorizzando i colori dell'incarnato di ogni donna. Sta bene sia a chi ha la pelle chiara che a chi ha l'incarnato più caldo e dorato, e mette in risalto sia gli occhi chiari che gli occhi scuri.

Biondo fragola: un colore di tendenza soprattutto tra le star che amano i colori non troppo tradizionali. Questa nuance di capelli miscela biondo a rame, ottenendo una nuance meravigliosa e brillante come quella indossata da Julia Roberts, Nicole Kidman e Rachel McAdams.

Biondo caramello: è un biondo caldo, molto simile al bronde ma leggermente più chiaro. Se il bronde infatti parte da una base castana, il biondo caramello è più luminoso e sta benissimo alle pelli olivastre e scure. È il biondo di Beyoncè caldo e sensuale.

Biondo cenere: è il colore di capelli di Cara Delevingne e Jennifer Lopez. È un biondo estremamente naturale e proprio per questo molto richiesto ai parrucchieri. É facile sia da portare che da mantenere, anche se raggiungere il biondo cenere perfetto non è così semplice come si pensa, dal momento che si rischia di ottenere un castano chiaro.