La Milano Fashion Week è arrivata quasi al termine e tra le Maison italiane che hanno presentato le loro collezioni Autunno/Inverno 2018-19 non poteva mancare Trussardi. Tomaso, il proprietario del brand, ha assistito alla sfilata tenutasi ieri nel capoluogo lombardo al fianco della moglie Michelle Hunziker, reduce dal trionfo di Sanremo. Il CEO dell'azienda di famiglia ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Fanpage.it, rivelando le emozioni provate quando la moglie era sul palco dell'Ariston e le tendenze lanciate per la prossima stagione dal marchio che gestisce.

Quali sono le tendenze lanciate dalla Maison Trussardi?

Trussardi è una delle case di moda che hanno presentato la collezione Autunno/Inverno 2018-19 durante la Milano Fashion Week. Se Gucci ha puntato tutto su delle teste mozzate portate come borsette, Moschino su uno stile ispirato agli anni '60 e Tommy Hilfiger su una sfilata spettacolare che si rifà al mondo della Formula 1, la Maison del marito di Michelle Hunziker ha voluto mantenere invariato il suo Dna, mandando in passerella una donna elegante e raffinata che non rinuncia ai look contemporanei. Nell'intervista che abbiamo realizzato, Tomaso Trussardi ha infatti dichiarato:

In passerella abbiamo proposto continuità rispetto all'ultima stagione, dove abbiamo comunicato un cambio di rotta che va verso la contemporaneità: la pelle, la milanesità, perché Trussardi è comunque un marchio milanese e ha sempre utilizzato Milano come trampolino di lancio, e poi la famiglia in senso inclusivo. In questa sfilata tu vivi un viaggio dalla città alla montagna di una donna e un uomo contemporanei, dove al centro ci sono la pelle e l'accessorio. La pelle fa da collante dal 1911, anche se negli ultimi anni Trussardi si è fatta contaminare dallo sports wear, senza però modificare il suo Dna.

Le emozioni di Tomaso Trussardi durante il Festival di Sanremo

Tommaso Trussardi, il marito di Michelle Hunziker, ha sempre dimostrato di essere un marito e un papà amorevole e naturalmente non ha potuto fare a meno di gioire di fronte al trionfo della moglie sul palcoscenico dell'Ariston. Anche lui è diventato protagonista di un siparietto romantico a Sanremo, visto che la presentatrice è sceso in platea a baciarlo, ma in pochi sanno cosa ha provato in quel momento. Il CEO della nota Maison lo ha rivelato ai microfoni di Fanpage.it:

E' stato emozionante, poi quando è scesa a baciarmi io ho dovuto fare 200 selfie nelle 12 pause di Sanremo, quindi da una parte l'ho ringraziata, dall'altra l'ho maledetta, anche se sono stato contento.

Avendo sempre creduto nel talento della moglie, sapeva che avrebbe avuto un incredibile successo al Festival, tanto che non è rimasto sorpreso di fronte agli innumerevoli complementi ricevuti sia dal pubblico che dalla critica. Tomaso ha infatti dichiarato:

Secondo me il successo di Michelle è stato una conferma, lei ha fatto teatro per più di 10 anni, ha portato in scena tre spettacoli dove doveva cantare, ballare, recitare davanti a una platea in diretta senza gobbi, senza telecamere, quella è una scuola incredibile. Per me è stata una conferma, per gli altri una novità.

Insomma, i due sembrano più innamorati e uniti che mai, tanto che hanno assistito alla sfilata milanese della casa di moda tenendosi per mano. Sarà perché si sentono pronti per avere un altro bambino come ha rivelato la Hunziker?