ai lati abiti Fendi, al centro Salvatore Ferragamo
in foto: ai lati abiti Fendi, al centro Salvatore Ferragamo

Cosa indosseremo il prossimo inverno? I maglioni saranno lunghi o corti? I pantaloni larghi o skinny? I cappotti slim oppure oversize? A giudicare dalle ultime passerelle invernali la moda dice addio allo slim fit per accogliere forme maxi e oversize, via dunque con cappotti dalle linee enormi, grosse cappe, pullover over e maxi felpe. Comodità è la parola d'ordine: nelle fredde giornate d'inverno un capospalla legato come una vestaglia o un abito in maglia di lana saranno un vero e proprio must, trendy ma confortevole. La moda femminile, poi, prende sempre più spunto da quella maschile, i completi più cool sono quelli con giacche da uomo in tessuto Principe di Galles dalle linee over, contrapposte a capispalla "peluche" super femminili in pelliccia eco e colorata. Ecco gli 8 capi must da avere nel guardaroba il prossimo Autunno/Inverno 2018-19.

La cappa

Come un mantello la cappa copre le spalle dal freddo dell'inverno con stile ed eleganza. Stanche dei soliti cappotti? Il prossimo inverno potrete dire addio a maniche e bottoni frontali per indossare lunghe cappe con colli di pelliccia o mantelline corte che coprono le braccia. I modelli più cool sono diversi: si va da quelli più sportivi realizzati in tessuti tecnici dalle nuance fluo, come quelli visti sulla passerella Autunno/Inverno 2018-19 di Trussardi, a quelli che richiamano le mantelle anti pioggia con tanto di cappuccio e tasconi frontali firmati Salvatore Ferragamo. Da Fendi la tendenza diventa bon ton sugli abiti cappa con colletto bianco da collegiale, da Moschino diventa "spaziale" con le mantelline rosa shoking da indossare in look monocolore, super chic ed eleganti le cappe in pelle con bottoni e collo in pelliccia di Alberta Ferretti.

da sinistra Trussardi, Fendi, Salvatore Ferragamo, Alberta Ferretti, Moschino
in foto: da sinistra Trussardi, Fendi, Salvatore Ferragamo, Alberta Ferretti, Moschino

La felpa

Da alcune stagioni ormai questo capo dal sapore anni '90 è tornato di gran moda, ora si impone anche tra i pezzi must per l'inverno 2018-19 rubando quasi la scena a pullover e altri capi in lana. La felpa da pezzo sportivo diventa un capo couture da indossare anche di sera, in look glamour, magari abbinata a gonne in seta o pizzo o ancora su abiti plissè o lurex. Le varianti sono tantissime da quelle in pelliccia, come il modello di Fendi con "fake" logo, a quelle con lettering e cut sulle maniche di Gucci, dalle felpe con maxi stampe su fondo nero di Max Mara fino ai modelli con patch di Antonio Marras o in velluto con cappuccio di Carlos Gil.

da sinistra Gucci, Max Mara, Fendi, Carlos Gil, Antonio Marras
in foto: da sinistra Gucci, Max Mara, Fendi, Carlos Gil, Antonio Marras

Il cappotto oversize

Il cappotto per il prossimo inverno? E' grosso, super comodo e di due taglie più grande, con baveri enormi e bottoni doppiopetto. I colori must sono scuri e vanno dal nero al marrone, ma c'è spazio anche per tocchi di colore acceso (come il blu elettrico di Anteprima) e tonalità pastello (come i cappotti che hanno sfilato da Arthur Arbesser).  I modelli must dell'Autunno/Inverno 2018-19 sono maxi ma vanno indossati su capi iper femminili come minigonne, tacchi a spillo e pantaloni in pelle. Alberta Ferretti propone versioni noir del maxi coat di stagione con imponenti rever, da Salvatore Ferragamo i cappotti hanno linee squadrate e ricordano i modelli militare, sul catwalk di Max Mara, invece, sono realizzati in morbida lana marrone e vanno indossati su felpe casual.

da sinistra Alberta Ferretti, Anteprima, Salvatore Ferragamo, Arthur Arbesser, Max Mara
in foto: da sinistra Alberta Ferretti, Anteprima, Salvatore Ferragamo, Arthur Arbesser, Max Mara

Il maxipull

Anche i maglioni vanno portati larghi e comodi, sblusati e morbidi su pantaloni e gonne a matita o persino indossati come abiti corti, proprio come nei look firmati Philosophy di Lorenzo Serafini. Negli outfit più romantici si indossano su gonne in pizzo e tulle o con colletti di pizzo e fiocchi al collo. Alcuni modelli oversize sono in lana a trecce, altri hanno decori lucenti cuciti sulla lana come i pull di N.21, altri hanno fantasie rigate come le varianti viste sulla passerella Autunno/Inverno 18-19 di Ermanno Scervino. I maxi maglioni di Moncler hanno logo frontale maniche a sbuffo e zip, mentre nei modelli bicolor in lana fluo di Sportmax il mondo dello sci si mescola con la couture.

da sinistra N.21, Sportmax, Moncler, Ermanno Scervino, Philosophy di Lorenzo Serafini
in foto: da sinistra N.21, Sportmax, Moncler, Ermanno Scervino, Philosophy di Lorenzo Serafini

La giacca maschile XXL

Il capo più trendy per il prossimo inverno è senza dubbio la giacca maschile XXL, preferibilmente in tessuto Principe di Galles, da portare larga su mini skirt o lunghe gonne e tacchi a spillo. Il capo maschile diventa sexy e super femminile in look ben studiati in cui gli opposti si mescolano dando vita ad uno stile estremamente ricercato, elegante e trendy. Hanno linee grosse e squadrate le giacche doppiopetto di Cristiano Burani e quelle in lana doppia di Vivetta. Le maniche sono arricciate nei modelli scuri con rever a lancia di Max Mara, mentre hanno tasconi grossi e vistosi le giacche XXL di Fendi da indossare con pencil skirt e stivali texani. Un mix di tessuti, stampe floreali e decori lucenti caratterizzano, infine, le giacche maschili di Antonio Marras, indossate in look glamour perfetti per la sera.

da sinistra Antonio Marras, Fendi, Max Mara, Cristiano Burani, Vivetta
in foto: da sinistra Antonio Marras, Fendi, Max Mara, Cristiano Burani, Vivetta

L'abito in maglia di lana

Sono caldi e sono comodi, sono versatili e adatti a tutte le occasioni, basta indossarli con un paio di sneaker di giorno e con una maxi collana e clutch gioiello la sera, sono gli abiti in maglia di lana, vero e proprio must per il prossimo inverno. In modelli proposti in passerella sono aderenti e con maniche lunghe oppure oversize con collo alto come le versioni in verde e bordeaux di Salvatore Ferragamo e Anteprima. Hanno maniche a sbuffo e disegni geometrici cuciti nel tessuto i longdress in maglia di Sportmax, mentre sono perfetti per creare un look hippie chic i modelli color pesca di Missoni.

da sinistra Maryling, Missoni, Sportmax, Salvatore Ferragamo, Anteprima
in foto: da sinistra Maryling, Missoni, Sportmax, Salvatore Ferragamo, Anteprima

La vestaglia

La vestaglia il prossimo anno non la indosseremo solo in casa ma anche fuori! Dopo la moda dei pigiama in seta arriva quelle dei capospalla e delle giacche in lana e non con cintura allacciata in vita proprio come una vestaglia. Si tratta di cappotti in velluto con cappuccio o maxi rever (come i modelli di Giada) o caposapalla in lana morbida con trecce e cintura in vita (come i modelli di Missoni e Laura Biagiotti). Da Dolce&Gabbana sfilano giacche da camera in tessuto broccato con rever in velluto, sulla passerella di Etro, invece, compaio modelli dalla stampa vistosa e di grande impatto.

da sinistra Missoni, Giada, Dolce e Gabbana, Etro, Laura Biagiotti
in foto: da sinistra Missoni, Giada, Dolce e Gabbana, Etro, Laura Biagiotti

Faux fur

Ormai le pellicce finte sono diventate più trendy di quelle in vero pelo animale, in molti casi poi i tessuti peluche sono realizzati in lana, alpaca e shetland per dare quell'effetto tridimensionale classico della pelliccia. I modelli per il prossimo inverno sono soprattutto realizzati in tessuti vaporosi in total white, come quelli visti sulle passerelle di Blumarine, Max Mara e Sportmax, ma saranno di gran moda anche in cappotti in faux fur e pelliccia colorata – in rosa o arancio, miele o verde menta – come le varianti inserite in collezione da Moschino ed Elisabetta Franchi.

da sinistra Max Mara, Moschino, Blumarine, Elisabetta Franchi, Sportmax
in foto: da sinistra Max Mara, Moschino, Blumarine, Elisabetta Franchi, Sportmax