Dopo Milano, Londra e New York i trend per la prossima primavera arrivano anche dalle sfilate di Parigi: colori, hair style, tagli e look da sfoggiare tra qualche mese calcano le passerelle francesi con qualche mese di anticipo: e allora perché non pensare ai beauty look della prossima stagione? Eccone 5 da copiare.

Semiraccolto

Per la prossima primavera i capelli avranno diversi look, e tra i più gettonati c'è sicuramente il semi raccolto, come quello proposto da Carven e da Alexander McQueen. Non pensate subito ad acconciature adolescenziali  con fascette colorate e nastrini: i capelli sono morbidi, preferibilmente mossi e sinuosi; cadono sulle spalle e alcune ciocche sono puntate dietro la nuca, per lasciare libero il volto. Il raccolto perfetto da realizzare quando si ha poco tempo ma si vuole apparire al top.

Coda di cavallo

La coda di cavallo si riconferma una delle tendenze più in voga per la prossima primavera, proprio come l'abbiamo vista sulla passerella di Mugler e di Balmain: comoda, pratica e veloce da realizzare, tra qualche mese la porteremo tirata e perfettamente in ordine. Sì alla coda alta sulla nuca, ma anche quella bassa e laterale sarà un must. Niente elastici: per fermare i capelli puoi arrotolare un foulard, una striscia di tessuto colorato oppure utilizzare una ciocca dei tuoi capelli e fermarla con una forcina.

Capelli bicolor e taglio geometrico


Vuoi un look davvero stravagante? È arrivato il momento di osare copiando il look di Yohji Yamamoto: prova un taglio destrutturato con un nuance bicolor: è perfetto per le giovanissime che amano i look bizzarri e colorati. Le linee dovranno essere geometriche e precise, mentre i colori a contrasto. Puoi scegliere una nuance in abbinamento al tuo colore di capelli naturale, oppure puntare su due nuance differenti e stravaganti.

Ricci definiti

Non ami particolarmente gli styling lisci e con poco volume? Per la prossima primavera i ricci saranno un vero must have. Definiti, voluminosi e morbibi come quelli sfoggiati da alcune modelle sulla passerella di Stella McCartney, potrai ricreali anche a casa tua con un ferro arriccia capelli oppure con dei bigodi. A differenza del classico look con i capelli ricci che vuole la radice voluminosa, per la primavera radice e punte saranno più piatte, e ricci saranno concentrati nella parte centrale della ciocca.

Riga centrale

Per molti anni la riga centrale è stato sinonimo di look poco curato e banale: per la prossima primavera però, la scriminatura centrale tornerà in voga, lasciando da parte le righe laterali tanto sfoggiate negli ultimi anni. I look ideali per valorizzare questo tipo di styling li abbiamo visti durante la sfilata di Kaviar Gauche: il liscio perfetto, meglio ancora se con un taglio geometrico, ma anche la coda di cavallo ordinata e precisa.