La 67esima edizione del Festival di Sanremo è ormai entrata nel suo vivo e, come ogni anno, si è trasformata in un vero e proprio evento mondano seguitissimo in ogni parte del paese. Oltre ai Big in gara e alle loro canzoni, protagonisti assoluti della manifestazione canora sono i look sfoggiati dalle star sul palcoscenico dell'Ariston. Presentatori, ospiti e cantati si affidano alle più grandi Maison internazionali solo per sfoggiare outfit eleganti, di classe e curati in ogni dettaglio, che possano impressionare il pubblico del Festival, peccato solo che il risultato non è sempre dei migliori. Anche in questa edizione ci sono state infatti delle vere e proprie cadute di stile, a cominciare dalla regina di Sanremo, Maria De Filippi.

Per presentare lo show, la conduttrice si è affidata a Riccardo Tisci e, anche se ha sempre puntato su dei completi monocolore in bianco e nero abbastanza sobri, non è apparsa al top: il secondo abito della prima serata somigliava a una camicia da notte e quello con cui è entrata all'Ariston nella seconda puntata evidenziava la pancetta e i fianchi. I look "sbagliati" non sono finiti qui, anche alcuni cantanti sono riesciti a dare il peggio di loro. E' il caso di Giusy Ferreri, una delle prime a esibirsi, che ha scelto un completo nero e rosso con pantalone, gilet e addirittura microfono intonato, Carmen Consoli con un trucco alla "Heidi", Diletta Leotta con top e gonna decorati come un copri-divano o Valentina Diouf con un vestito nero e rosso che proprio non si abbinava ai suoi capelli verdi.

Anche gli uomini non sono stati da meno in fatto di outfit sbagliati, nonostante abbiano optato quasi sempre per degli abiti eleganti: Marco Masini ne ha indossato uno blu un po' troppo largo, Michele Zarrillo si è presentato in giacca e jeans, Fabrizio Moro ha optato per un completo davvero troppo lucido, mentre Raige ha scelto un tessuto un po' troppo fantasioso. Come non nominare Keanu Reeves, l'attore canadese che è arrivato sul palco sanremese con delle scarpe marroni che non si abbinavano affatto al vestito elegante? Insomma, anche se i capi sfoggiati sono sempre griffati, alcuni sono apparsi davvero inadeguati. Tra trasparenze hot, colori "sbagliati", decorazioni eccessive, il Festival si sta trasformando in un tripudio del trash. A questo punto, non resta che aspettare le prossime serate per capire quali saranno gli artisti che andranno ad arricchire la lista dei peggio vestiti sul palco dell'Ariston.