Festival di Sanremo 2017
8 Febbraio 2017
13:05

Sanremo 2017, i voti ai make up: Maria delude, Leotta sexy e Cortellesi effetto ceramica

Tra blush esagerati, fondotinta ad effetto ceramica e assenza di ciprie opacizzanti, la prima serata del Festival di Sanremo non è stata un successo dal punto di vista beauty. Delude Maria che poteva osare di più con il trucco, mentre Fiorella Mannoia sfoggia uno dei look più belli sul palco dell’Ariston.
A cura di Federica Ambrogio

Dopo la prima serata del 67° Festival di Sanremo i dubbi non sono pochi: il popolo social è stato molto critico sulle canzoni in gara e sui cantanti stessi, ma anche i beauty look non sono stati particolarmente apprezzati. Tra rossetti che svaniscono dopo pochi minuti come quello di Paola Cortellesi al blush esagerato di Carmen Consoli sono state poche le cantanti in gara e le ospiti a sfoggiare un make up impeccabile.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2017

Maria De Filippi ha senza dubbio preso in mano la conduzione della serata con la sua maestria, ma dal suo beauty look ci aspettavamo di più. Complice l'emozione e l'agitazione per la prima serata, Maria è apparsa un po' impacciata, anche per via degli abiti indossati che si discostano dal suo solito stile. In quanto al make up però, la sua scelta è stata poco azzardata: uno smokey eyes leggero sulle palpebre e labbra matt in linea con l'incarnato. Per carità, il trucco le stava bene, ma la presentatrice poteva osare di più. Il prodotto protagonista della prima serata è stato il blush: esagerato sulle gote di Carmen Consoli dove creava il tanto temuto effetto Heidi. Troppo colore, tra l'altro non in armonia con il colore di rossetto indossato dalla cantante. Anche per Elodie il blush era davvero troppo: il suo viso bellissimo e delicato è già stato messo a dura prova dal contrasto netto tra le sopracciglia imperfette e nerissime e il capello chiaro, e il blush esagerato sicuramente non aiuta. Quello che sembrava mancare invece, era un prodotto opacizzante: diversi cantanti infatti si sono esibiti con il viso lucido e imperfetto, da Tiziano Ferro a Ricky Martin.

Oltre al blush, gettonatissimo il rossetto rosso, indossato non solo dalla Consoli, ma anche da Giusy Ferreri e Paola Cortellesi. Se la Ferreri ha creato un accostamento perfetto tra manicure e trucco labbra (a discapito però di occhiaie non perfettamente nascoste), la Cortellesi ha sbagliato decisamente la scelta del prodotto: dopo pochi minuti di esibizione il rossetto infatti ha iniziato ad affievolirsi, lasciando il centro delle labbra struccate. Il look dell'attrice, che si è esibita in un divertente siparietto canoro con Antonio Albanese, è apparso nell'insieme troppo pesante: il fondotinta creava sulla pelle un effetto bambola tanto che su Twitter è emersa la preoccupazione che il suo viso si "crepasse" da un momento all'altro come quello di una bambola di ceramica.  Lo stesso effetto mascherone anche per Rocío Muñoz Morales: fondotinta esagerato, sopracciglia scurissime e capelli liscissimi ad effetto wet che non le donavano particolarmente.

La prima serata all'Ariston non è stata però solo caratterizzata da beauty look discutibili: alcune cantanti hanno saputo valorizzare al meglio il loro volto. È il caso per esempio di Fiorella Mannoia: esibizione impeccabile con una delle canzoni più apprezzate dal pubblico, ha sfoggiato uno smokey eyes intenso ed elegante creato sulle sfumature del verde scuro che si abbinano perfettamente ai suoi capelli rossi e ricci. Meraviglioso anche il beauty look della cantante dei Clean Bandit, ospiti a Sanremo dopo aver colorato l'atmosfera di programmi come X Factor e Quelli che il Calcio durante gli scorsi mesi. Grace Chatto ha sfoggiato un look glow, luminoso e sofisticato con labbra matt, punti luce strategici e sopracciglia definite alla perfezione. Impeccabile anche il look di Diletta Leotta, al centro dell'attenzione dopo che il suo cellulare è stato hackerato e sono stati diffusi foto e video hot: occhi in primo piano, zigomi definiti da un leggero contouring e labbra  matt.

358 contenuti su questa storia
Elodie: "A Sanremo 2017 sono cresciuta, con Emma Marrone c'è rispetto e stima"
Elodie: "A Sanremo 2017 sono cresciuta, con Emma Marrone c'è rispetto e stima"
22.139 di askanews
D'Alessio su Sanremo: "Ho studiato al Consevatorio, perché mi deve giudicare la Placido"
D'Alessio su Sanremo: "Ho studiato al Consevatorio, perché mi deve giudicare la Placido"
Conti replica a D'Alessio: "Giuria equilibrata, Greta Menchi controbilanciata da Moroder"
Conti replica a D'Alessio: "Giuria equilibrata, Greta Menchi controbilanciata da Moroder"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni