Il rossetto rosso è uno di quei cosmetici che non tramontano mai: le labbra rosse sono simbolo di sensualità ed eleganza, amate dalle star ma anche dalle donne in carriera. È sufficiente applicare un velo di rossetto rosso per sentirsi più belle e avere un make up impeccabile. Ma conoscete davvero tutti i dettagli sul rossetto? Dalla sua storia ai rossetti rossi che hanno fatto la storia, ecco tutti i segreti del rossetto più amato, e discusso, della storia.

La storia del rossetto rosso

Non pensate che il rossetto rosso abbia avuto vita facile: se per la donna di oggi è si tratta di un semplice cosmetico, in passato il rossetto rosso è stato protagonista di discussione e persino di leggi. Già a tempi degli antichi Egizi Cleopatra era famosa per colorare le sue labbra con un pigmento rosso, e dopo di lei furono tantissime le donne che scelsero di colorare le labbra di rosso: verso le fine del 1700 tuttavia, il rossetto fu addirittura proibito per legge. Il cosmetico in questione infatti era considerato simbolo di volgarità e lussuria perché indossato esclusivamente da prostitute e donne dello spettacolo: le donne che lo indossavano quindi, erano considerate delle peccatrici, e spesso venivano addirittura condannate per stregoneria. Il rossetto rosso venne sdoganato agli inizi del ‘900 quando le prime case cosmetiche ne inziarono la produzione: così Roger & Gallet e poi Elizabeth Arden lanciarono sul mercato le prime versioni del rossetto. Il vero boom arrivò però negli anni successivi e in particolare negli anni'50, quando le dive di Hollywood iniziarono a indossarlo e così si diffuse uno dei cosmetici che ancora oggi è il protagonista delle tendenze beauty.

Labbra rosse, il make up delle dive

Sono state proprio le dive a permettere al rossetto rosso di essere sdoganato del tutto: da cosmetico associato alla volgarità infatti, il rossetto rosso divenne ben presto simbolo di sensualità ed eleganza. Il make up di Marilyn Monroe è senza dubbio uno tra i più iconici: le sue labbra rosso scarlatto perfettamente definite sono state uno dei beauty look più copiati, ma anche il trucco labbra di Rita Hayworth e di Elizabeth Taylor ma anche di Grace Kelly e Ava Gardner. Non solo dive di Hollywood del passato, ma anche icone del nostro tempo. Pensiamo per esempio a Madonna, Beyoncè, ma anche Rihanna che appena qualche anno fa ha creato un rossetto in collaborazione con Mac Cosmetics per la linea Viva Glam, in una nuance rossa estremamente sensuale.

I rossetti iconici e quelli da provare

Neanche a dirlo tra i rossetti rossi più iconici c'è una nuance creta da Coco Chanel: Passion n.14 è un satinato dal colore rosso intenso, caratterizzato dalla lunga durata e da un comfort assoluto grazie agli estratti di olio di canola e di burro di karitè contenuti all'interno. Anche Dior ha un rosso iconico all'interno della sua linea Rouge Dior: il Rouge 999 fu creato nel 1953 ma ancora oggi è uno dei rossetti must have nel beauty case di ogni donna. Tra i rossetti della casa cosmetica Mac ci sono tantissime nuance di rosso, ma Russian Red è senza dubbio tra i più celebri, indossato anche da Madonna nel suo The Virgin Tour nel 1985. Dolce & Gabbana ha creato un'intera collezione di rossetti dedicata a Monica Bellucci tra cui spiccano le nuance Chic Monica e Italian Monica, due rossi vivaci e vibranti. Kate Moss in collaborazione con Rimmel London ha invece realizzato una linea di rossetti, il cui protagonista principale è senza dubbio il rosso. Da provare anche il Rouge Pur Couture di Yves Saint Laurent: una gamma di tinte per labbra dal colore rosso fuoco, a lunga tenuta e dal massimo comfort. Pratico ed estremamente comodo da portare anche in borsetta il Velvet Matte Lip Pencil di Nars nella colorazione Mysterious Red, per avere labbra perfette con un solo gesto.

Tutti i segreti sul rossetto, dalla scelta del colore all'applicazione

Il rossetto rosso sta bene a tutte, bisogna solo saper scegliere la nuance giusta. Non tutti i rossetti infatti donano ad ogni volto: spesso infatti il rossetto mette ime evidenza un sorriso non troppo perfetto e smagliante. Il segreto per avere un sorriso brillante e denti più bianchi con il make up è scegliere un rossetto dal sottotono freddo, blu o viola, che sbianchi otticamente il nostro sorriso. Anche l'applicazione deve essere impeccabile: dopo aver idratato le labbra dovrai delinearne il contorno con una matita dello stesso colore del rossetto, seguendo la tua forma naturale oppure creando la linea qualche millimetro oltre il tuo bordo per creare un effetto più voluminoso. Sfuma la matita anche all'interno delle labbra per far durare di più il rossetto, dopodiché stendilo con l'aiuto di un pennellino per sfumarlo alla perfezione e raggiungere ogni angolo della bocca. Se vuoi mettere ancora più in risalto le labbra puoi applicare un correttore chiaro o una matita correttiva color burro attorno alle labbra, sfumandone il tratto.