La 68esima edizione del Festival di Sanremo è entrata nel vivo e, oltre ai cantanti in gara, protagonisti assoluti dello show sono i tre presentatori. Claudio Baglioni ha puntato tutto sull'eleganza di Ermanno Scervino, Michelle Hunziker incanta con le maxi scollature, gli abiti da principessa e i look total pink, mentre Pierfrancesco Favino si è fatto notare per la sua sensualità durante il balletto di Despacito, tanto da essere definito il più affascinante dell'Ariston. E' proprio quest'ultimo ad aver lasciato senza parole il pubblico con una foto risalente alla sua giovinezza mostrata in diretta tv, nella quale è praticamente irriconoscibile.

La trasformazione di Pierfrancesco Favino

Negli ultimi giorni non si fa altro che parlare di Pierfrancesco Favino e del trionfo al Festival di Sanremo ma, anche se siamo abituati a vederlo in forma smagliante sul palcoscenico dell'Ariston, nel corso della sua carriera è completamente cambiato. Ad averlo dimostrato è stata Michelle Hunziker che durante la diretta della terza serata ha mostrato una vecchia foto dell'attore risalente al periodo in cui recitava nella fiction "Amico Mio" con Massimo Dapporto, dando prova del fatto che il passare del tempo lo ha trasformato. Favino ha debuttato nel mondo dello spettacolo negli anni '90 in varie serie tv, all'epoca era poco più che ventenne, aveva delle sopracciglia foltissime e neppure un filo di barba sul viso. Oggi le cose sono cambiate in modo radicale. Ha 48 anni, qualche ruga in più sul viso, la barba incolta e leggermente brizzolata ed è sicuro di sé, simbolo del fatto che è diventato un uomo maturo. L'unica cosa che è rimasta invariata? Lo sguardo profondo che l'ha sempre contraddistinto fin dalla giovinezza. Insomma, anche se l'età avanza, Favino sembra non avere paura di nulla: più diventa maturo, più il suo fascino diventa irresistibile e lo sta dimostrando sera dopo sera al Festival di Sanremo.