Mancano pochissimi giorni al Festival di Sanremo e tutto sembra essere pronto per questa 68esima edizione che andrà in onda dal 6 al 10 febbraio su Rai Uno. A presentarla ci saranno Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino e la cosa che in molti si chiedono è: chi firmerà i loro look? Se la showgirl svizzera ha dato un'anteprima del suo stile con un total look firmato Trussardi durante la prima conferenza stampa, Favino ha preferito mantenere ancora un certo riserbo sul nome dello stilista che curerà il suo guardaroba, mentre il direttore artistico Claudio Baglioni ha rivelato che punterà su un altro nome della moda italiana: Ermanno Scervino.

Chi firmerà gli abiti di Claudio Baglioni al Festival di Sanremo?

In occasione della 68esima edizione del Festival di Sanremo, il direttore artistico e conduttore Claudio Baglioni indosserà solo abiti su misura firmati da Ermanno Scervino. Il designer toscano ha ideato una serie di look perfetti per i diversi momenti in cui il cantautore romano sarà protagonista sul palco dell'Ariston. “Per me è un onore vestire Claudio Baglioni. Ho studiato per lui un guardaroba apposito, rivisitando in chiave moderna i classici della tradizione maschile", ha dichiarato lo stilista. Baglioni sfoggerà il classico smoking nero tinta unita ma anche giacche con collo a scialle dai colori e dalle lavorazioni speciali, da quella bianca, a quella in seta rossa cangiante fino ad arrivare a quella blu notte con ricami all over di punto lanciato. Tra le più creazioni più originali dello stilista spiccano inoltre il completo in lana e seta effetto opalescente, ricamata con decori d'ispirazione militare, e l'abito con giacca ispirata alle marsine dei cadetti. Per completare il tutto, il presentatore indosserà anche una preziosa chiusura gemello ricamata a mano e illuminata da piccoli interventi di lurex. A questo punto, non resta che aspettare il suo debutto a Sanremo, con la certezza che in fatto di eleganza riuscirà sicuramente a trionfare.

L'evoluzione dello stile di Claudio Baglioni

Claudio Baglioni è il cantautore romano scelto come direttore artistico e presentatore della 68esima edizione del Festival di Sanremo. Sul palco dell'Ariston punterà tutto sull'eleganza di Ermanno Scervino, anche se non mancheranno dei dettagli originali che faranno emergere la sua personalità da vero e proprio divo. Nel corso degli anni, però, il suo stile è radicalmente cambiato. Era appena maggiorenne quando ha cominciato ad avere successo nel mondo della musica e i suoi look erano ispirati alla moda degli anni '70 con camicie a righe dal collo oversize e pantaloni a zampa, è passato poi ai gilet di pelle e ai completi in denim negli anni '80 e ha continuato a puntare su indumenti trendy anche negli anni successivi. Certo, non ha mai disdegnato gli smoking e i completi eleganti ma è rimasto sempre fedele al suo stile giovanile. Oggi sembra aver cambiato registro, dicendo addio ai giubbini di pelle, alle camicie portate sbottonate sul petto e alle sciarpette abbinate, preferendo completi griffati, lupetti a collo alto e giacche a doppio petto. Insomma, a 66 anni Baglione ha avuto una vera e propria svolta: sul palcoscenico di Sanremo riuscirà a incantare tutti con la sua eleganza?

Il look per la conferenza di apertura di Sanremo

A poche ore dall'inizio della 68esima edizione del Festival di Sanremo, si è tenuta la conferenza stampa di apertura, durante la quale i presentatori hanno incontrato i giornalisti per dare delle anticipazioni sullo show. Se Michelle Hunziker ha detto addio alle giacche di pelle e ai dettagli rock per passare a un look da lady, Claudio Baglioni è rimasto fedele al suo stile. Il direttore artistico e presentatore ha infatti indossato un abito grigio dal taglio classico, abbinato a una maglia a collo alto in tinta, tutto firmato Ermanno Scervino. Il cantante ha scelto dunque di puntare tutto sull'eleganza finn dal primo momento: riuscirà a lasciare senza parole i fan sul palcoscenico dell'Ariston?