La Milano Fashion Week è giunta al termine e sono state moltissime le Maison internazionali che hanno presentato le loro collezioni per la stagione Primavera/Estate 2018, da Versace a Fendi, fino ad arrivare a Moschino e Alberta Ferretti. Ieri è toccato a Raffaela D'Angelo che ha deciso di mandare in passerella una modella d'eccezione, la campionessa Federica Pellegrini, che ha sfilato con estrema sicurezza e determinazione. La nuotatrice diventerà la nuova star del mondo della moda?

Federica Pellegrini sfila alla Milano Fashion Week

Federica Pellegrini ha preso un anno sabbatico e, dopo aver trionfato ai Mondiali di Budapest, ha deciso di abbandonare temporaneamente la piscina per dedicarsi alla sua più grande passione dopo il nuoto, la moda. Ha infatti preso parte alla Milano Fashion Week, sfilando per Raffaela D'Angelo e dando prova di essere perfetta anche nei panni di modella. L'atleta ha infatti calcato la passerella con indosso il "paint-kini" della stilista, un bikini dipinto a mano, con estrema classe. Ha indossato un modello bianco con il reggiseno a triangolo, completando il tutto con uno short verde militare che riprendeva le stesse decorazioni floreali, un elegantissimo caftano e dei sandali con la zeppa colorati. Attraverso la body art, inoltre, i fiori le hanno decorato anche il ventre e il petto. La cosa incredibile è che la Pellegrini sembra non aver nulla da invidiare alle modelle professioniste: non solo è talentuosa ma ha anche stile da vendere dentro e fuori la piscina.

La collezione Primavera/Estate 2018 di Raffela D'Angelo

Rafaela D'Angelo ha presentato la sua collezione Primavera/Estate 2018 durante la Milano Fashion Week, mandando in scena un vero e proprio connubio tra moda e arte. La stilista si è ispirata ai colori accesi delle isole del Mediterraneo e ha voluto valorizzare la bellezza e il fascino femminile attraverso la tecnica del dipinto a mano, anche se non ha dimenticati l'attenzione per il Made in Italy, puntando sui ricami fatti a mano e sulle lavorazioni artigianali. Bikini, caftani vaporosi, ampi parei, abiti in seta e minidress in lino: tutti i capi della linea sono coloratissimi, floreali oppure con dettagli in pizzo romantici e sensuali. Le stampe riproducono dei quadri realizzati ad acquarello con fiori, giardini, paesaggi e sono capaci di portare una ventata di vitalità al proprio outfit. La cosa particolare è che la designer ha dato vita a degli originali "paint-kini", cioè dei costumi da bagno dipinti a mano, le cui decorazioni si "estendono" anche sul corpo attraverso la body paint.