Sanremo 2018
2 Febbraio 2018
16:03

Michelle Hunziker a Sanremo indosserà abiti Alberta Ferretti e Moschino

Dopo tanti rumors saltano fuori i nomi degli stilisti che vestiranno Michelle Hunziker sul palco di Sanremo 2018. Si tratta di grandi marchi della moda italiana, ecco in anteprima cosa indosserà la conduttrice al 68esimo Festival della Canzone Italiana.
A cura di Marco Casola
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sanremo 2018

Dopo numerosi rumors, ipotesi e domande evase, alla fine, i nomi degli stilisti che vestiranno Michelle Hunziker a Sanremo 2018 sono saltati fuori. Fino ad oggi c'era grande riserbo sui look della conduttrice del Festival, mentre erano note le scelte di stile di molti dei cantanti in gara: da Nina Zilli in Vivienne Westwood ad Annalisa che apparirà sul palco con creazioni firmate Dsquared2 e Ornella Vanoni in Antonio Riva, fino agli uomini in gara, tra questi Renzo Rubino in Missoni e Giovanni Caccamo in Tod's. Le prime voci volevano Michelle Hunziker vestita con creazioni Trussardi, Maison del marito Tomaso, tali rumors hanno iniziato a circolare soprattutto dopo che, alla conferenza di lancio di Sanremo 2018, Michelle Hunziker è apparsa con un total look Trussardi, composto da cappotto in pelle rossa e pantaloni a zampa.

Anche il nome dello stilista che vestirà Claudio Baglioni è stato reso noto, sarà Ermanno Scervino a curare lo stile del conduttore e Direttore Creativo del 68esimo Festival della Canzone Italiana con smoking in nero, rosso e bianco impreziositi dettagli lucenti. Ora anche il mistero sul guardaroba sanremese di Michelle sembra sciogliersi definitivamente. In rete sono infatti iniziati a circolare i nomi di alcuni marchi dell'alta moda italiana. Alberta Ferretti ha confermato a Fanpage.it che vestirà Michelle per una delle serate, lo stesso ha fatto la Maison Moschino che creerà gli abiti per una delle puntate. Gli altri nomi in lizza pare siano Trussardi e Giorgio Armani, che dovrebbe vestire la co-conduttrice per ben due serate. Nessuna conferma ufficiale è però arrivata da questi ultimi due brand.

Michelle Hunziker sceglie dunque i grandi brand della moda italiana e affidandosi a Maison considerate un orgoglio del fashion system nostrano. Come avevamo già immaginato, pensando agli abiti adatti per la Hunziker sul palco dell'Ariston, la conduttrice interpreterà stili differenti: quello romantico e sensuale con gli abiti di Alberta Ferretti , quello rock e ironico con le creazioni di Moschino, lo stile senza tempo ed elegante di Giorgio Armani e ancora quello contemporaneo ma tradizionale di Trussardi. Per ora Michelle sui social si è mostratata solo in versione sportiva e casual mentre in sala prove si allena danzando con leggings e fantasmini a pois o prova sul palco con Claudio Baglioni indossando dolcevita total black. Non ci resta che aspettare di vedere la protagonista femminile di Sanremo con i suoi splendidi abiti. Speriamo che non deluda le aspettative, come aveva ad esempio fatto a Sanremo 2007 dove, tra i tanti abiti da sera di grandi Maison, era caduta in qualche scelta di stile sbagliata. Tuttavia siamo fiduciosi, Michelle è una donna elegante e sobria ma allo stesso ironica e che non ama prendersi troppo sul serio, siamo dunque sicuri che il suo guardaroba sanremese rispecchierà in pieno i tratti della sua personalità che hanno contribuito a renderla uno dei personaggi più amati della Tv italiana.

318 contenuti su questa storia
Duccio Forzano, regista del 'Festival di Sanremo 2018': "Claudio Baglioni mi ha salvato la vita"
Duccio Forzano, regista del 'Festival di Sanremo 2018': "Claudio Baglioni mi ha salvato la vita"
Fiorello: "Mia moglie Susanna è l'angelo che mi ha portato a Sanremo 2018"
Fiorello: "Mia moglie Susanna è l'angelo che mi ha portato a Sanremo 2018"
Favino sul monologo di Sanremo: "Testo sull'estraneità in generale. La mia politica è capire le emozioni"
Favino sul monologo di Sanremo: "Testo sull'estraneità in generale. La mia politica è capire le emozioni"
3.528 di askanews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni