Meghan Markle e il principe Harry hanno "divorziato" dalla Royal Family da quasi due mesi ma, nonostante ciò, sono ancora moltissimi quelli che fanno fatica ad accettare l'idea, non riuscendo proprio a comprendere il motivo per cui hanno sentito la necessità di rinunciare a titoli e privilegi finanziari. La risposta, però, è molto semplice: i coniugi andavano alla ricerca di libertà, indipendenza e soprattutto privacy. È per questo che si sono trasferiti in Canada con il piccolo Archie e che, fatta eccezione per alcuni impegni istituzionali a cui prenderanno presto parte, non hanno alcuna intenzione di tornare a Buckingham Palace. Nelle ultime ore, però, pare che l'ex principessa voglia volare in Europa. Il motivo? Prendere parte alla Paris Fashion Week.

Meghan Markle sogna la Settimana della Moda parigina

Meghan Markle sta vivendo una vita lontana dai riflettori da quasi due mesi ma, nonostante ciò, continua a far discutere. Nelle ultime ore sono moltissimi quelli che parlano di una possibile partecipazione dell'ex Duchessa alla Paris Fashion Week, evento a cui non ha potuto prendere parte negli ultimi anni a causa della rigida etichetta reale che era costretta a rispettare. Ora che non ha più nessun obbligo verso i Royals, però, è libera di fare ciò che vuole. Dovrebbe approfittare del ritorno a Londra per il Commonwealth Service del 9 marzo per fare una tappa nella capitale francese. L'evento a cui potrebbe partecipare con maggiori probabilità? La sfilata di Givenchy, Maison a cui è particolarmente legata, visto che ha realizzato il suo meraviglioso abito da sposa per le nozze con Harry. Per il momento, però, si tratta solo di supposizioni, non resta dunque che aspettare per scoprire se davvero l'ex principessa non riuscirà a rinunciare alla Settimana della Moda francese.

Harry e Meghan si ribellano al divieto di usare la parola Royal

Qualche giorno fa ha fatto il giro del web il divieto imposto dalla regina Elisabetta II agli ex Duchi del Sussex: a causa del divorzio dai Windsor, a partire dalla primavera 2020 questi non possono più utilizzare la parola Royal nel loro marchio. Sebbene i due abbiano accettato il provvedimento, ci hanno tenuto a fare alcune puntualizzazioni, pubblicando una dichiarazione leggermente polemica sul loro sito. Nella nota si legge: "Anche se non c'è alcuna legge emanata dalla monarchia o dal Cabinet Office circa l'uso della parola Royal oltreoceano, il duca e la duchessa di Sussex non intendono usare l'espressione Sussex Royal o qualsiasi declinazione della parola Royal in alcun territorio". Insomma, Harry e Meghan troverebbero il provvedimento un tantino eccessivo, visto che non esiste nessuna regola ufficiale che vieta l'utilizza del termine Royal in paesi diversi dall'Inghilterra. La sovrana avrà così voluto sottolineare la differenza tra loro e i Cambridge? L'unica cosa sicura è che, nonostante il "divorzio", Harry continua a essere il sesto nella linea di uccisione al trono britannico.