Meghan Markle e il principe Harry hanno ottenuto ufficialmente il "divorzio" dalla Royal Family da poco più di un mese ma, nonostante questo loro gesto sia stata una rivendicazione di indipendenza e libertà, continuano ad avere degli obblighi verso la corona. Certo, hanno rinunciato a titoli e privilegi finanziari, decisione che non tutti avrebbero avuto il coraggio di sostenere con tanta forza, ma a quanto pare non possono fare a meno di ricordare ogni giorno le loro origini. Il motivo? Secondo gli accordi firmati con la regina Elisabetta II, i Duchi del Sussex devono presenziare al fianco dei Windsor ad alcuni eventi pubblici e ufficiali. Il prossimo sarà il Commonwealth Service, una celebrazione che si terrà nell'Abbazia di Westminster a Londra il 9 marzo, data in cui alla coppia è stato imposto di ritornare in Gran Bretagna.

La "reunion" familiare avverrà dunque molto prima del previsto e costringerà Meghan Markle ad abbandonare lo stile casual sfoggiato nelle ultime settimane. L'ex principessa non solo dovrà tornare a indossare abiti bon-ton ma si ritroverà anche ad abbandonare per qualche giorno la lussuosa villa "a prova di paparazzo" che ha acquistato in Canada. Sono già moltissimi quelli che non vedono l'ora di ammirare nuovamente i "fantastici quattro" fianco a fianco, consapevoli del fatto che anche nei prossimi mesi ci saranno nuove apparizioni pubbliche dei Sussex- Un esempio? Il Trooping the Colour del 21 giugno, una parata organizzata ogni anno in onore del compleanno della sovrana. Meghan ed Harry, però, sembrano convintissimi della scelta fatta, non a caso sono alla ricerca di una nuova casa a Los Angeles, così da passare l'intera estate nella città natale dell'ex attrice.