Sul grande schermo le celebrities appaiono sempre al top: trucco perfetto e capelli impeccabili, look naturale e sbarazzino oppure elegante. Alcuni di questi look sono tra i più copiati, tanto che associamo il raccolto raffinato di Audrey Hepburn al film "Colazione da Tiffany", i ricci ribelli e scompigliati di Julia Roberts a "Pretty Woman" e la treccia sbarazzina di Jennifer Lawrence a "Hunger Games". Ecco alcune delle acconciature più iconiche del cinema.

Alcuni styling e look hanno contribuito a rendere celebri i personaggi che li sfoggiavano, decretando così il loro successo: acconciature, styling e look che hanno reso riconoscibili i personaggi che li indossavano e che sono diventati de veri e propri trend. Il raccolto cotonato con la frangetta sbarazzina di Holly Golightly è diventato simbolo di un'epoca, in tutta la sua eleganza e raffinatezza: viene copiato ancora oggi per ricreare il look di Audrey o per realizzare un'acconciatura raffinata ed elegante. Indimenticabili i ricci vaporosi e definiti della chioma biondo platino di Marilyn Monroe in "A qualcuno piace caldo", mentre il look vintage di Blake Lively in "Adaline" ricorda le onde morbide e sinuose di Veronica Lake.

Tra i look iconici c'è anche quello di Olivia Newton-John in Grease: ricci vaporosi con la radice cotonata, simbolo indiscusso degli anni'80. Ricci ribelli, sbarazzini e indimenticabili anche quelli di Julia Roberts: in "Pretty Woman" interpretava Vivian Ward e l'abbiamo vista con diversi look, ma gli iconici ricci non sono di certo passati inosservati. E cosa dire del caschetto nero di Uma Thurman in "Pulp Fiction"? Preciso, con la frangia sfilata e leggera: un bob copiatissimo anche oggi da molte star. Ha l'animo vintage ma è rivisitazione moderna dei tagli anni'20 il pixie cut in versione long di Carey Mulligan in "The Great Gatsby": più lungo sui lati, con un ciuffo morbido e i tipici cerchietti e fasce brillanti indossati dalle flappers degli anni'20.

Tra i raccolti più copiati c'è la treccia di Jennifer Lawrence in "The Hunger Games": laterale, sbarazzina e audace, è perfetta per un look everyday e per avere sempre i capelli in perfetto ordine. Anche la coda di Angelina Jolie in "Lara Croft, la cura della vita" è diventata uno dei look iconici del cinema: alta e tirata, con una treccia sottile nella parte centrale. Indimenticabile il taglio boysh e sbarazzino di Demi Moore in "Ghost", un look diventato un vero e proprio must have degli anni'90.  Scopri quali sono le acconciature più belle viste sul grande schermo!