La Milano Fashion Week ha portato in passerella le tendenze beauty per il prossimo autunno/inverno, riportando in voga lo stile vintage e retrò, effetto wet ma mantenendo anche look semplici e naturali, con onde appena accennate e styling romantici. Ma come fare per ricreare i look visti in passerella  casa tua? Ecco tutti i consigli e i suggerimenti per realizzare un hair look trendy e impeccabile.

Sporty Chic

Un look semplice e veloce da realizzare, adatto soprattutto per le occasioni più casual e informali. Il capello portato in passerella da Versace è naturale, con un mosso appena accennato che ricorda quello che si ottiene quando si lasciano asciugare liberamente i capelli. La scriminatura è centrale e il look impreziosito da una sottilissima fascia per capelli nera, posizionata appena sopra la fronte.

Ricrealo a casa tua: è davvero facilissimo da copiare in poco tempo. Lava i capelli normalmente, poi applica una mousse arricciante stringendo le ciocche tra le dita. Dividi le ciocche con una riga centrale e asciuga poi i capelli a testa in giù se non puoi lasciarli asciugare all'aria aperta. Per finire indossa la fascetta sulla fronte, posizionandola sopra i capelli.

Rock

L'hair look di Giorgio Armani è aggressive e si ispira ai mood rock. I ricci sono ribelli, raccolti in un'acconciatura spettinata e imperfetta, spesso asimmetrica. Il volume è concentrato alla radice e il raccolto si sviluppa in senso orizzontale.

Ricrealo a casa tua: definisci i tuoi ricci con un prodotto che ti permetta di creare lo styling che desideri, e asciuga i capelli stropicciando le ciocche tra le dita. Una volta asciutti con un pettine a coda cotona leggermente la radice e ferma i capelli sulla nuca con l'aiuto di forcine invisibili. Su un lato della testa il raccolto dovrà essere più ordinato e preciso, mentre sull'altro potrai lasciare i ricci ribelli.

Romantico

Dolce & Gabbana ha scelto un look estremamente romantico ed elegante con un semiraccolto mosso. Anche per questa sfilata gli stilisti hanno scelto di divide i capelli in due zone ben delineate da una scriminatura centrale, fermando due piccole ciocche di capelli dietro la nuca. Il look perfetto sia per una serata casual che un outfit elegante.

Ricrealo a casa tua: dopo aver asciugato i capelli senza spazzolarli crea dei boccoli ampi e morbidi aiutandoti con un ferro conico. Le onde dovranno essere concentrare soprattutto sulla lunghezza dei tuoi capelli. Con le dita apri le onde fino a ottenere un look morbido e naturale. Ai lati del viso attorciglia due piccole ciocche e fermale dietro la nuca con delle forcine invisibili.

Pratico e comodo

La coda di cavallo è uno dei look più apprezzati per la sua praticità e semplicità.  Arthur Arbesser ha scelto un look estremamente semplice, in perfetta armonia con le linee quasi androgine della sua collezione. La riga è portata di lato e la coda è perfetta e ordinata, impreziosita da due finish differenti, uno luminoso alla radice e uno opaco sulle lunghezze.

Ricrealo a casa tua: pettina i tuoi capelli con un pettine in legno, e con un pettine a coda crea la scriminatura laterale che dovra essere perfetta e precisa. A questo punto procedi con la classica coda di cavallo, bassa sotto la nuca. Dovrà essere curata nel minimo dettaglio senza ciocche ribelli. Sulla radice applica poi una cera, che aiuterà a fermare il look e a renderlo scintillante.

Wet

Prada porta in passerella un look davvero particolare, che unisce il fascino retrò al finish wet. I capelli sono stati prima arricciati e poi è stato creato l'effetto bagnato e privo di volume, creando anche una frangetta sbarazzina e cortissima.

Ricrealo a casa tua: con l'aiuto di un ferro conico dalla circonferenza piccola crea dei riccioli stretti e precisi. Lascia raffreddare le ciocche, poi massaggia un prodotto ad effetto bagnato sulle ciocche, attorcigliandole attorno alle dita. La chioma dovrà essere priva di volume, e il look è total wet anche alla radice. La frangia è invece cortissima e spettinata, anch'essa con uno styling ad effetto bagnato.