I capelli ricci sono croce e delizia per ogni donna, donano estremo fascino e volume alla capigliatura ma sono spesso difficili da gestire e la sfida è quella di avere ricci sempre perfetti e curati. Non è impossibile! Con dedizione e seguendo dei semplici consigli potrete sfoggiare con orgoglio la vostra capigliatura riccia. Vediamo insieme come avere ricci definiti e corposi.

Ricci perfetti? Ecco come fare

La prima cosa da fare è partire dalla cura dei capelli, utilizzando prodotti per il lavaggio e lo styling adatti.  Di solito il problema principale è gestirli al meglio avendoli subito corposi e definiti già dopo averli lavati per poi risistemarli con dei prodotti disciplinanti appositi.

Come fare lo shampoo e con quali prodotti

Per i capelli ricci sono consigliati shampoo che contengano pochi siliconi così non rischiamo di appesantirli e un balsamo specifico. Fate lo shampoo diluendo il prodotto con un po' di acqua e massaggiate bene il cuoio capelluto senza strofinare. Dopo, applicate il balsamo sulle punte che vi servirà a districare e a dare idratazione ai capelli, non esagerando con le quantità. Un consiglio è utilizzare un pettine a denti larghi o, ancora meglio, farlo con le dita per evitare che si spezzino.  Asciugate i capelli a testa in giù con il diffusore e mettendo il phon a velocità media e bisognerà toccare il meno possibile le punte per non sfibrarle. Meglio pettinare i capelli quando sono bagnati perchè, pettinarli ogni giorno quando sono asciutti, significa perdere la definizione dei ricci e ritrovarsi con capelli crespi. Anche questa volta il trucco per definire i ricci è usare le dita, bagnandole un po' sotto l'acqua.

Ovviamente questi consigli valgono anche per i maschietti. Spesso, gli uomini con i capelli ricci, non sanno come gestirli e tendono a mettere del gel o a tagliarli molto corti perdendo così l'occasione di sfoggiare una chioma riccia che invece dona molto fascino. Molte volte, tagliare i capelli corti, soprattutto quando sono ricci, può essere un escamotage adottato anche dalle donne, che magari hanno poco tempo per curare o gestire i loro capelli ma, molto spesso, ci si ritrova a pentirsi e a volere di nuovo capelli più lunghi. Ciò non è impossibile, ci sono dei modi per far crescere i capelli velocemente   in maniera naturale o usando dei prodotti cosmetici per poter avere una crescita più veloce e ritrovare il piacere di capelli lunghi in poco tempo.

E ora passiamo allo styling, altro passaggio fondamentale per far durare a lungo i vostri boccoli. Bisogna scegliere il prodotto in base al tipo di riccio: se è grosso e pesante dobbiamo utilizzare una schiuma che definisca senza dare troppo volume mentre, se i capelli ricci sono fini bisognerà sceglierne una che dia anche volume. Per una definizione perfetta utilizzate un ferro o una piastra ben caldi in modo che le ciocche si modellino perfettamente. Se utilizzate il ferro, una volta attorcigliata la ciocca attorno alla parte conica vaporizzate una po' lacca fissante: in questo modo il boccolo avrà una durata extra. E se la sera vedete che i vostri capelli sono piatti e non hanno più il volume e la definizione che desiderate, non stressateli con un nuovo lavaggio e un nuovo styling ma ravvivateli, per ottenere un riccio naturale, con una fascia per capelli. Indossatela prima di andare a dormire e attorcigliare ciocca per ciocca attorno a tutta la fascia. Vaporizzate la lacca fissante e al mattino dopo sciogliete delicatamente tutte le ciocche: a testa in giù passate le dita tra i capelli per volumizzare la radice e otterrete una piega perfetta e sinuosa come se foste appena uscite dal parrucchiere!

Come eliminare l'effetto crespo dai capelli ricci

L'effetto crespo è il nemico numero uno dei nostri capelli, ancora di più se sono secchi o ricci. Ci sono alcuni consigli da seguire per evitarlo. Per prima cosa non lavare i capelli troppo spesso perchè ciò li rende più crespi ed elettrici. Utilizzate l‘olio di cocco, aggiungendone un po' al vostro shampoo e i vostri ricci saranno idratati, definiti e lucidi. Mettere un balsamo idratante e lasciarlo in posa almeno 5 minuti, sarà un rivestimento utile contro l'umidità esterna. Strizzate i capelli con le mani e non strofinate troppo con l'asciugamano. Nei casi estremi possono aiutarci anche alcune acconciature: perfette le trecce, che tengono a bada i capelli anche nelle situazioni più estreme, gli chignon per un look sofisticato e, se hai i capelli corti, puoi puntare sul gel ad effetto bagnato. Inoltre, quello che non deve mai mancare in borsa, soprattutto in questa stagione, è un cappello: oltre a ripararci dal freddo protegge anche i capelli dalla intemperie evitando di ritrovarsi in un secondo da liscia a riccia.

Come avere capelli ricci se li hai lisci?

Per chi ha i capelli lisci e desidera averli ricci è possibile ricreare dei ricci perfetti con i bigodini, utilizzando quelli larghi o più stretti a seconda del riccio che desideriamo, dopo aver messo una schiuma arricciacapelli. Potete inoltre utilizzare dei beccucci da tenere tutta la notte, sempre dopo aver spruzzato un prodotto arricciante, e toglierli la mattina dopo definendo i capelli con le dita. Un altro modo è quello di usare la piastra o il ferretto arricciacapelli, ma è bene usarli con moderazione perchè il troppo calore potrebbe sfibrare i nostri capelli.

Come creare ricci perfetti con la carta igienica

Se il vostro sogno sono capelli estremamente ricci in stile afro, da oggi potete ottenerli a casa vostra in modo semplice e veloce. Per realizzare questo look avrete bisogno di una schiuma per capelli ricci e della carta igienica. Sì, avete capito bene: tutto quello che dovete fare sarà attorcigliare le ciocche attorno alle striscioline di carta igienica e dormirci su.

– Per prima cosa lavate i capelli, e quando sono ancora bagnati, applicate la mousse per capelli ricci.

–  Dopo l'applicazione della mousse, procedete alla lavorazione delle singole ciocche con la carta igienica: ogni strappo verrà arrotolato su sè stesso in modo da ottenere una strisciolina piccola dalla forma circolare, attorno alla quale andrete ad arrotolare la ciocca. Più piccola sarà la sezione di capelli che andrete ad arrotolare più fitto e definito sarà il riccio.

– Una volta arrotolata tutta la lunghezza, chiudete la strisciolina di carta igienica creando un nodo, in modo che rimanga ben fissa sulla testa.

– Per ottenere l'effetto migliore l'ideale è dormire una notte con questi bigodini speciali: se avete poco tempo a disposizione lasciateli in posa per qualche ora, asciugando i capelli molto lentamente con un diffusore.

– Il mattino seguente sciogliete il nodo creato con la carta igienica.

– Una volta eliminata completamente la carta igienica avrete ottenuto tante ciocche con i riccioli definiti ma ancora poco voluminosi: passate delicatamente le dita tra i capelli per volumizzare la radice e per creare lo styling desiderato.