E' morta questa mattina Nadia Toffa, la notizia è iniziata a circolare sul web intorno alle 7,30, poi l'addio de "Le Iene" sui social. Da quel momento le bacheche di Instagram, Facebook e Twitter sono state invase da messaggi di cordoglio dei fan, affranti per la scomparsa di una giovane donna forte e tenace, caparbia, intelligente, che con il suo sorriso ha saputo conquistare il cuore della gente, un sorriso che nascondeva le sofferenze di una malattia, il cancro che l'ha pian piano consumata. Oggi però ricordiamo solo quel sorriso, perché Nadia ha vissuto con i fan attraverso i social la sua malattia ma lo ha fatto sempre con sguardo sereno, con speranza, con il sorriso appunto, un sorriso non di circostanza ma reale.

Addio a una donna che ha combattuto

Nel periodo della malattia di Nadia Toffa tanto è stato scritto e detto, tanti sono stati i messaggi positivi e negativi inviati dai fan e dagli hater, ciò che ricorderemo però è la forza di una donna tenace, che all'improvviso ha scoperto di avere un male grave, probabilmente incurabile, e nonostante ciò ha cercato in tutti i modi di andare avanti, non rinunciando mai alla sua vita, al suo lavoro, alla sua bellezza. Nadia Toffa è stata e sarà sempre una donna che ha detto no, in tutti i modi, a quella malattia che l'ha poi portata via. Lo ha fatto continuando a lavorare, ritornando sul palco, parlando apertamente della sua malattia, scherzandoci anche sopra. Ricordiamo il suo ritorno a "Le Iene", dopo l'assenza nel momento in cui scoprì di essere malata, un rientro in grande stile, poi sono arrivate le chemio, i cambiamenti del corpo. la perdita dei capelli. Anche in quella fase dolorosa Nadia ha mantenuto il sorriso, ha mantenuto il contatto con i fan condividendo sul suo profilo Instagram i momenti della malattia, in ospedale e a casa. In ogni foto sul volto appariva sempre quel sorriso, simbolo della sua forza combattiva.

Nadia combatte il cancro con l'ironia di una parrucca rosa

Sul palco de Le iene abbiamo visto la sua trasformazione, ormai da tempo Nadia era impegnata sul doppio fronte di giornalista con i servizi in onda e anche di conduttrice dello show. Con il sopraggiungere della malattia la Toffa ha proseguito il suo lavoro in studio. Qui ha iniziato a sfoggiare look estrosi e originali, ha iniziato a giocare con la sua immagine dicendo addio al completo giacca e cravatta da iena: addio al nero benvenuti colori. Nadia nel momento più duro della sua vita sceglie di non buttarsi giù, di non lasciarsi andare e lo fa anche con i suoi look televisivi. Ci sono stati quindi i completi rock con abiti di pelle, i vestiti con le frange, i completi con abiti colorati, i vestiti originali e vistosi con lunghe piume bianche. Quando le chemioterapia le fanno perdere i capelli Nadia non si dà per vinta e continua a giocare in Tv con i suoi look e indossando parrucche di ogni tipo. La malattia non mi avrà, questo sembrava urlare silenziosamente Nadia ogni volta che appare in Tv con una parrucca rosa confetto, con capelli rosso fuoco e frangia o con un caschetto nero in stile Charleston. La ricorderemo anche per la sua forza nel voler continuare a lavorare nonostante la mancanza di forze, nonostante il dolore derivante dalla perdita dei capelli e dalle cure invasive. Con quelle parrucche sempre diverse e colorate Nadia sembrava voler giocare con la malattia non prendendola troppo sul serio. Apparendo sul palco con lunghi ricci neri Nadia Toffa ha dimostrato al mondo di voler combattere.

La ribellione di una donna forte

Dopo una nuova ricaduta, nel gennaio 2019 Nadia torna sul palco de "Le Iene" sui cui mostra con orgoglio i suoi capelli, ormai ricresciuti, dicendo addio alle parrucche. Poco prima sui social aveva condiviso una foto mostrando i capelli ricresciuti, sul volto il suo solito splendido sorriso, ad accompagnare lo scatto una semplice frase "Farsi carini solo per se stessi è speciale", frase che mostra ancora l'essenza di una donna forte e indipendente, che non rinuncia alla vanità ma comprende l'importanza di sentirsi a proprio agio con il corpo, senza aver bisogno dell'approvazione esterna. Poi una nuova ribellione, ancora sul palco de "Le Iene": nelle ultime puntate dello show andate in onda prima dell'estate Nadia dice addio ai tacchi, si ribella anche alla regola non scritta che vuole una donna in tv sempre con i tacchi alti. Nadia anche in questo caso non ci sta e lascia gli stiletti in camerino per indossare sotto le tute di paillettes e gli abiti da sera solo scarpe da ginnastiche, più comode e pratiche, più adatte a una combattente come lei.

Nadia Toffa che ha vinto con il sorriso

Sui Social si è poi mostrata senza trucco e senza parrucche, rivelando ancora una volta la forza di una donna che non ha paura di mostrarsi così com'è, di eliminare la maschera, diventando un simbolo per tante come lei che hanno dovuto o fanno i conti con la malattia e con i cambiamenti del corpo. Con le sue foto Nadia ha sempre mostrato la sua reale essenza, quella di una donna invincibile. Perché per noi Nadia non ha perso la sua lotta contro il cancro, non è stata sconfitta dalla malattia. Nadia Toffa ha vinto. Ha vinto con il suo sorriso, ha vinto perché ha dato speranza alle persone, ha vinto perché ha dimostrato che una malattia può distruggere il corpo ma non può spegnere la luce di un volto sorridente.