Sta per cominciare il periodo dell'anno più temuto da chi vuole tenersi in forma: i pranzi e le cene di Natale e Capodanno sono dietro l'angolo, così come le abbuffate di dolci e i brindisi. Per non ingrassare durante le feste l'ideale sarebbe depurarsi prima delle abbuffate, ma è fondamentale anche seguire delle regole e cercare di non esagerare per non ritrovarsi a Gennaio a dover fare i conti con la bilancia e i pantaloni troppo stretti.

Il periodo delle feste è ricco di tentazioni: dolci, cene improvvise, cibi ultra calorici, vino e alcolici per festeggiare, ma anche pasti abbondanti ghiottonerie di ogni genere. Il rischio è quello di ritrovarsi con qualche rotolino di troppo e di dover cominciare il nuovo anno con una dieta e un esercizio fisico intenso per smaltire i chili accumulati durante le feste. Durante il periodo delle feste natalizie sembra impossibile rinunciare ai dolci: panettone e pandoro sono all'ordine del giorno, ma mangiandone più del dovuto si rischia di sbilanciare la dieta favorendo un eccesso di zuccheri semplici che hanno un indice glicemico molto alto. Per riuscire a tenere sotto controllo il peso e la silhouette non bisogna eliminare i dolci e sottoporsi a digiuni forzarti ma cercare di evitare eccessi e preferire cibi più sani e poco elaborati. Ecco 10 consigli da seguire per non ingrassare durante il Natale.

  1. Evita i digiuni forzati:  la regola numero uno è fondamentale. Se arrivi ai pranzi delle feste a stomaco vuoto rischi di mangiare tutto quello che ti passerà sotto il naso senza curarti di porzioni e selezione di cibi sani rispetto a quelli iper calorici. Non è necessario fare giorni di digiuno per prepararsi alle abbuffate, perché il risultato potrebbe essere davvero pericoloso e potrebbe favorire addirittura l'aumento di peso.
  2. Non esagerare agli aperitivi:  Se prima del pranzo o della cena di Natale vi concedete un aperitivo cercate almeno di trattenervi dalle abbuffate di noccioline, patatine e salatini per non fare il pieno di calorie prima ancora di cominciare il pasto vero e proprio. Se  non riuscite a trattenervi puntate sulla verdura, preferibilmente cruda.
  3. Spuntino prima del cenone a base di verdura: per evitare gli eccessi durante il pasto l'ideale sarebbe fare uno spuntino a base di verdura prima di sedersi a tavola. Se manca il tempo, basterà consumare un antipasto di verdure: non è importante che siano crude o cotte, ma è fondamentale che siano cucinate in modo light. Questo accorgimento vi permetterà di non esagerare con le porzioni successive.
  4. Evitare porzioni abbondanti: anche se non hai iniziato il pasto con le verdure, cerca di trattenerti con le porzioni. Durante le festività le portate sono tante e si rischia di alzarsi da tavola appesantiti e gonfi. Se vuoi assaggiare ogni piatto senza rinunciare a nulla fai delle mini porzioni in modo da evitare eccessi.
  5.  Masticare lentamente: il segreto per non avere la pancia gonfia dopo il pranzo di Natale è sicuramente quello di masticare lentamente. Se mastichi troppo velocemente infatti, il tuo stomaco si riempie di aria, e il risultato sarà una fastidiosa sensazione di pesantezza.
  6. Scegli panettone e pandoro non farciti: almeno a Natale evita di fare delle rinunce mirate alla perdita di peso. Puoi mangiare tranquillamente una fetta di panettone o di pandoro, a patto che non siano farciti o con creme e cioccolato.
  7. Sì alla frutta secca: la frutta secca è uno degli alimenti che non possono mancare durante le feste natalizie. Il segreto però, è quello di consumarla come snack e spuntino, evitando invece di mangiarle alla fine del pasto come dolce calorico.
  8. Attenzione agli alcolici: è vero che bere è importante, ma sicuramente non si parla di alcolici, vino e champagne. Oltre a disidratare l'organismo infatti, aggiungono calorie a quelle già assimilate durante i pasti. Evitate quindi di abusare degli alcolici, concedendovi solo un bicchiere al pasto e un assaggio al brindisi.
  9. Buffet: i buffet possono essere più pericolosi dei pranzi seduti a tavola. Per evitare di mangiare senza controllo è ideale posizionarsi lontano dal buffet, riempiendo un piattino piccolo con i cibi più sani presenti sulla tavola.
  10. Attività fisica: le vacanze non sono sinonimo di stop all'attività fisica. Al contrario, visto che i pranzi e le cene sono più abbondanti è molto importante smaltire la calorie accumulate con dello sport mirato.  Non è il caso di strafare, ma il movimento ti aiuterà a non fare i conti a Gennaio con i chili di troppo.