Come fanno le star a essere sempre perfette nelle fotografie? Semplice, seguono i consigli del posing coach, una figura sempre più utilizzata in America che sta spopolando anche in Europa. Si tratta di un vero e proprio assistente che ti segue durante le fotografie per consigliarti e guidarti nella posa perfetta che faccia apparire il tuo corpo al meglio.

Victoria Beckham per esempio, assume quasi sempre la stessa posizione nelle foto. Non è un caso: posizionandosi a tre quarti e spingendo il fianco destro verso l'alto infatti, crea una S con il corpo che sembra più snello. Anche la posizione del braccio portato dietro la schiena contribuisce a rendere il corpo di Victoria più magro. Anche Beyoncè nella maggior parte delle fotografie ha la stessa posa: le mani sulla vita e sui fianchi sono infatti perfette per far sembrare il punto vita più stretto. È la posa perfetta per chi ha un corpo a forma di clessidra o ha i fianchi leggermente grandi, mentre non si adatta a chi ha un corpo magro e un fisico longilineo. Se le tue gambe non sono particolarmente lunghe invece, puoi valorizzarle portando una gamba in avanti e piegandola leggermente all'altezza del ginocchio, mentre l'altra gamba dovrà essere perfettamente dritta, proprio come la posizione spesso adottata da Jennifer Lopez.

Se il tuo punto forte è invece il lato B, per valorizzare al meglio la tua figura basterà dare un'occhiata alle foto di Kim Kardashian: il segreto è inarcare leggermente la schiena e sollevare il bacino per portarlo in primo piano, volgendo la schiena verso l'obiettivo. È la posizione perfetta si per le donne curvy che per chi ha un fisico più asciutto e magro: il fondoschiena sarà sempre in primo piano e il vostro corpo apparirà valorizzato al meglio. Nel caso di un fisico minuto e magro invece, la posa perfetta vuole le mani appoggiate sui fianchi in modo asimmetrico: una mano più alta e una più bassa infatti, contribuiscono a definire maggiormente le curve del tuo corpo.