Mentre Belén incanta tutti con il suo abito rosa e il look da dea sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia abbiamo visto look impeccabili e cadute di stile. Ad attirare l'attenzione però, non sono stati solo gli abiti sfavillanti e a volte eccessivi delle star, ma anche le loro acconciature: il fil rouge degli hair styling della 73° edizione del Festival del Cinema sembra essere sembra essere uno soltanto, ovvero il raccolto spettinato.

È stato ed è tutt'ora uno dei trend più gettonati del 2016: il raccolto più in voga è spettinato, morbido e sbarazzino. L'abbiamo visto in passerella, con trecce sinuose e audaci, ma anche indossato da it girl come le sorelle Jenner e attrici come Kate Hudson. E se pensavate che si potesse indossare solamente con un outfit casual le star hanno dimostrato il contrario, indossando code morbide, raccolti ribelli e acconciature soft anche con abiti elegantissimi ed eleganti e talvolta davvero esagerati. Giulia Salemi per esempio,oltre a far arrabbiare i critici per il suo abito hot, ha indossato una coda di cavallo morbidissima, con qualche ciocca ribelle e una radice non troppo tirata e precisa. Coda di cavallo anche per Rocío Muñoz, che ha scelto uno styling particolare: guardandola frontalmente infatti, il suo look sembrava essere un raccolto classico e morbido, ma nella parte posteriore si nascondeva una coda bassa e morbida. Matilda Lutz ha preferito invece una coda mossa e morbida, con un accenno di volume alla radice dei capelli.

Carolina Crescentini ha puntato su una treccia non troppo precisa, che ha raccolto poi in uno chignon basso e laterale lasciando qualche ciocca libera a incorniciare il suo bellissimo volto. Twist morbido per Paola Cortellesi, che ha scelto un look elegante ed estremamente versatile. Raccolto bohemienne che ricorda i look da sposa per Nicoletta Romanoff, che impreziosisce la sua acconciatura con un fermaglio gioiello indossato su un lato. Dakota Fanning ha puntato su un look semplicissimo con una mezza coda: la porzione più alta della chioma è infatti raccolta con uno styling che ricorda il brush back, mentre la parte più bassa dei capelli è sciolta e liscia.

Spettinatissima la chioma di Alba Rohrwacher: il contrasto audace dei capelli con l'abito rigoroso ed elegante è notevole, così come il bellissimo pancione di Teresa Palmer: l'attrice australiana a Venezia ha dimostrato di amare le trecce, e per il red carpet ha puntato su uno chignon morbido, alto e intrecciato. Brush back voluminoso e sbarazzino anche per Camilla Filippi che sceglie un raccolto all'indietro, morbido e con ciocche ribelli. Sfoglia la gallery e scopri tutti i look spettinati delle star!