Dimenticate i raccolti rigorosi e precisi, quest'anno il look è spettinato e sbarazzino. Che sia una coda, uno chignon o una treccia se vuoi un look trendy e glamour dovrai dire addio alla precisione e ai raccolti puliti e sofisticati. La tendenza del momento infatti, predilige i raccolti grunge, con ciocche ribelli e volumi imprecisi.

Nonostante il trend sia spettinato, ciò non vuol dire che il tuo look debba essere trasandato: il raccolto infatti dovrà essere ricercato e curato anche se la precisione non sarà la protagonista. I look sono versatili e possono essere adattati a qualsiasi occasione, da quella più semplice a quella più formale, e le acconciature da ricreare sono davvero tantissime. La più semplice è senza dubbio la coda di cavallo: per raccogliere i capelli in modo semplice ottenendo un look in linea con il trend, posizionati a testa in giù lavorando i capelli con le mani poi, sempre da questa posizione, raccoglili con l'elastico. La tua coda sarà più voluminosa sia alla radice che nella lunghezza. Con un pettine a coda potrai poi sollevare qualche ciocca per rendere l'effetto ancora più spettinato.

Tra i look che vanno per la maggiore c'è anche il top knot, uno chignon altissimo e ribelle: per ricrearlo non dovrai fare altro che raccogliere i tuoi capelli in una coda di cavallo il più alta possibile, cotonando poi la sezione di capelli vicino all'elastico. A questo punto non dovrai fare altro che attorcigliare le lunghezze attorno all'elastico fermandole con delle forcine, accessorio must have per le acconciature del 2016. Da provare anche il classico chignon dietro la nuca, da realizzare morbido con l'aiuto di un hair donut, lasciando libere le ciocche ai lati del viso. Perfette anche le trecce: tra i trend del 2016 ci sono le boxer braids, ovvero la treccia che si sdoppia. L'importante è che siano morbide, non troppo perfette e con qualche ciuffo che fuoriesce dall'intreccio. Guarda la gallery e scopri tutti i look da copiare!