Tendenze Primavera/Estate 2021
24 Agosto 2021
13:42

Tie-Dye, la stampa hippie ora spopola su TikTok: i capi di tendenza per il guardaroba di fine estate

O si ama o si odia: parliamo del tie-dye, la stampa psichedelica diventata un simbolo del movimento hippie e degli anni Settanta. Oggi la tintura a riserva è tornata di moda e ha conquistato le passerelle, da Dior a Tom Ford. Bikini, t-shirt, giacche e completi sportivi: ecco i look a cui ispirarsi e gli abbinamenti più chic.
A cura di Beatrice Manca
Alberta Ferretti Primavera/Estate 2021
Alberta Ferretti Primavera/Estate 2021
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Tendenze Primavera/Estate 2021

La stampa più amata dai figli dei fiori è tornata di moda: il tie-dye è una delle tendenze moda dell'estate 2021 che ci farà compagnia anche a settembre. La "tintura a riserva", come si chiama in Italia, è entrata in sordina nel guardaroba: prima è comparsa su t-shirt e shorts, poi sui bikini, infine ha letteralmente invaso il guardaroba. La consacrazione è arrivata dalle passerelle estive: dalle giacche di Dior alle gonne di Sportmax, passando dai completi Stella McCartney e Alberta Ferretti. Nessuno, insomma, riesce a resistere al fascino di questa stampa colorata e psichedelica, nemmeno le guru della moda come Chiara Ferragni. Il segreto del successo? Ci parla di libertà e di divertimento, è originale e si può ricreare a casa: su TikTok spopolano i tutorial per tingere (e stingere) t-shirt e mascherine, proprio come negli anni Settanta.

Il ritorno del tie-dye, dai figli dei fiori a TikTok

Questa stampa psichedelica viene sempre associata a Woodstock e al movimento hippie, ma in realtà ha origini antichissime. Letteralmente significa: "lega e tingi" ed è un processo di tintura della stoffa che permette di lasciare delle zone bianche e di mischiare i colori in modo casuale. Tra la fine degli anni Sessanta e l'inizio degli anni Settanta diventò un simbolo dei cosiddetti "figli dei fiori": gli hippie la amavano perché è una tecnica manuale capace di dar vita a pezzi unici, sempre diversi. Negli anni Novanta tornò a fare tendenza, specialmente su t-shirt e felpe "autoprodotte" in casa con elastici e tubetti di tintura. E come ogni altro trend degli anni Novanta, anche il tie-dye è tornato di moda tra le tendenze dell'estate 2021. Su TikTok spopolano i tutorial su come tingere magliette, parei e perché no, anche le mascherine. Probabilmente anche in questo trend c'è lo zampino della pandemia: con molto più tempo a disposizione in casa abbiamo riscoperto il piacere dei lavori manuali, dall'uncinetto alla tintura a riserva.

Stella McCartney
Stella McCartney

Il tie-dye nelle collezioni Primavera/Estate 2021

Dimenticatevi le t-shirt fatte in casa: il tie-dye ha conquistato anche le passerelle e ha fatto la sua comparsa tra le tendenze della Primavera/Estate 2021. Sportmax ha proposto gonne e maglie aderente che sembrano davvero tinte con gli elastici, come negli anni Novanta, mentre Tom Ford usa questa stampa colorata per abiti leggeri come un pareo. Sul fronte opposto c'è Dior, che nella sua collezione estiva dal sapore bohemienne ha proposto giacche e cerate con un coloratissimo motivo psichedelico. Stella McCartney ha usato questa stampa in versione soft, per giacche e bermuda nei toni naturali del beige, mentre Alberta Ferretti ha eletto il tie-dye protagonista della sua collezione estiva: abiti, bikini e shorts si tingono di colori sfumati.

Sportmax
Sportmax

Come abbinare la stampa tie-dye

Il tie-dye non è una stampa facile: o si ama o si odia. Il periodo estivo è il momento giusto per sperimentare con un accessorio colorato, che sia un cappellino o il bikini. Ma il tie-dye ci farà compagnia anche al rientro in città, per i look colorati di fine estate: chi volesse sperimentare può iniziare dalle t-shirt o dalle felpe (come quelle firmate Benetton) per poi continuare con le shopper bag, le giacche di jeans o un vestitino dall'aria retrò come quello firmato Mango.

abito tie dye Mango
abito tie dye Mango

La regola d'oro è una: non mischiarlo con altre fantasie. Così particolare e colorata, il tie-dye non ama il mix'n'match: l'ideale è abbinarlo a capi neutri, come i pantaloni bianchi o i jeans, come mostra Chiara Ferragni. Gli abiti con le spalline che ci hanno fatto compagnia in vacanza si porteranno anche d'autunno con una t-shirt bianca basic sotto, mentre le gonne dall'aria folk si abbinano perfettamente a camicie bianche o crop top neutri. Per gli accessori, invece, via libera ai colori che richiamano la stampa: un modo per rendere più frizzante il ritorno al lavoro e sentirsi ancora in vacanza, anche in città.

185 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni