Asos
in foto: Asos

Il cappotto è uno degli indumenti che non possono mancare nell'armadio invernale: un capo intramontabile, perfetto da abbinare ad un outfit elegante oppure ad uno più casual e sportivo. La ricerca del cappotto perfetto però non è sempre facile: a volte trovare il modello giusto che valorizza al meglio le nostre forme può rivelarsi un compito più difficile di quanto si pensa. Ogni donna infatti ha delle caratteristiche diverse dall'altra che richiedono abiti, gonne e jeans dalle forme differenti: chi ha più seno, chi più curve, chi è più alta. Ma qual è il cappotto perfetto per ogni forma del corpo? Scopri qual è il modello più adatto a te in base alla forma del tuo corpo, per nascondere le imperfezioni ed esaltare i tuoi punti forti.

Donna rettangolo: la donna a rettangolo presente della linee geometriche molto squadrate e severe; il cappotto perfetto è quello oversize, che avvolge il corpo senza mettere in risalto la spigolosità, rendendo la tua linea più morbida e armonica. Se invece vuoi un cappotto che crei curve sinuose e sensuali scegli il cappotto a principessa, con cintura in vita e la parte bassa che ricorda una gonna a ruota, in perfetto stile vintage.

Donna a triangolo invertito:  le caratteristiche di questa particolare forma del corpo sono le spalle importanti e i fianchi esili che ricordano appunta la forma di un triangolo con il vertice verso il basso. Il cappotto vestaglia è perfetto per rendere le forme del corpo più omogenee, così come quello a uovo, che crea un equilibrio perfetto sulla tua figura, andando a "riempire" il punto debole della tua linea, grazie alle spalle che non sono segnate e lo scollo a V rende più femminile ogni donna.

Donna a mela: la pancia e il lato B sono i punti più deboli della donna a mela, ma le sue rotondità possono essere camuffate con un cappotto dal taglio dritto, a patto che non sia troppo lungo. La lunghezza ideale arriva sopra il ginocchio. Non è però il cappotto adatto se hai un lato B particolarmente prosperoso.

Donna a clessidra: il tuo corpo è longilineo e hai le curve al punto giusto? Osa con i montgomery e i cappotti dal taglio militare! Sono perfetti per un tocco trendy e casual e renderanno il tuo look sbarazzino. È ideale anche il cappotto doppiopetto soprattutto da abbinare ad un outift con jeans e camicia: ti renderà professionale ed elegante senza strafare: sceglilo sancrato per  mettere in  luce il tuo punto vita.

Donna a pera:  vita stretta e fianchi prorompenti verranno esaltati con il cappotto con la cintura in vita, un classico intramontabile. Sinuoso ed elegante è perfetto per esaltare la femminilità di ogni donna rendendo il corpo sensuale. Perfetti anche quelli svasati sui fianchi e più aderenti nella parte superiore del busto. Da evitare invece le linee troppo dritte che renderebbero le linee del tuo corpo troppo goffe.

Donna con gambe lunghe: se sei alta i cappotti che fanno per te sono quelli dai colori accesi, ideali per rendere le tue gambe ancora più slanciate. Se sei formosa potrai scegliere dei modelli non troppo aderenti che camuffano i chiletti di troppo. Evita i cappotti troppo corti se non vuoi concentrare l'attenzione sulle tue gambe: la lunghezza ideale è una midi che arriva al ginocchio, per esaltare al meglio la tua figura.

Donna minuta: se l'altezza non è il tuo forte il cappotto che fa per te è la cappa, perfetta per la donna minuta. Se invece sei piccolina e formosa il cappotto che ti dona di più è quello con la forma a trapezio, ideale per nascondere le forme troppo abbondanti. Da evitare invece i cappotti troppo lunghi e ampi che renderebbero la tua figura ancora più bassa.