Qualche ora fa si è tenuta la sfilata di Chanel che, in occasione della Paris Fashion Week, ha presentato la collezione per la Primavera/Estate 2020. A firmare i capi indossati dalle modelle in passerella, Virginie Viard, la direttrice creativa che ha preso il posto del leggendario Karl Lagerfeld, dando il via a una nuova era. La stilista ha detta addio alla donna romantica e l'ha resa un tantino più strong, anche se non ha rinunciato alla tradizione e ai dettagli dall'eleganza senza tempo che hanno sempre caratterizzato la griffe.

Sul catwalk si sono viste alcune delle modelle più richieste degli ultimi tempi, da Kaia Gerber a Gigi Hadid, e, anche se tutto sembrava essere sotto controllo, si è verificato un piccolo "incidente". Una donna che stava assistendo allo spettacolo dalle prime file è salita sulla passerella e ha cominciato a posare in stile diva con indosso un tailleur a quadretti bianco e nero, abbinato a una t-shirt total black, un cappello a falda larga e delle scarpe con la zeppa. Prima che tutto si trasformasse in una vera e propria tragedia, ci ha pensato Gigi Hadid a intervenire.

La top model, che da poco aveva cominciato a sfilare, è tornata indietro e senza farsi notare troppo ha invitato quell'ospite ad allontanarsi. Certo, non si sa cosa le abbia detto ma, a giudicare dalle movenze, non deve essere stata troppo gentile. L'unica cosa certa è che quella donna l'ha seguita ed è scomparsa anche dal front-row. La scena è stata ripresa da alcuni degli invitati e in poco tempo ha fatto il giro del web, trasformando la Hadid in una vera e propria eroina.