Lo shampoo è un detergente ricco di sostanze tensiottive, elementi che, favorendo la produzione di schiuma, aiutano a prendersi cura dei capelli e della cute eliminando il sebo in eccesso. I capelli, utilizzando lo shampoo giusto, risulteranno puliti, morbidi e luminosi.

Per ottenere un buon risultato e prendersi davvero cura della propria chioma è necessario sapere qual è, tra tutti gli shampoo in vendita online e non, quello più giusto in base al tipo di capello e ad eventuali problematiche del cuoio capelluto da contrastare: i capelli secchi non possono essere trattati come i capelli grassi, i capelli colorati o i capelli normali, oppure si renderà necessario acquistare uno shampoo con azione antiforfora o indicato per tenere a bada il crespo dei capelli ricci.

Per non sbagliare, leggete bene l'INCI e l'etichetta dei prodotti e tenete conto della formula e dell'azione di ciascuno.

Classifica dei migliori shampoo a confronto

Per prima cosa, vi proponiamo 10 shampoo tra i più venduti e recensiti del momento. Abbiamo scelto il migliore per qualità/prezzo, alcuni prodotti bio e quelli ideali per le più disparate tipologie di capelli, da quelli grassi a quelli normali. Inoltre, abbiamo pensato anche a chi soffre di problemi come la forfora o a chi predilige prodotti per la cura della persona bio.

Olaplex N°4 Bond Maintenance, il migliore per capelli secchi

Il primo prodotto che vi proponiamo è ideale per chi deve combattere contro l'eccessiva secchezza della cute e, quindi, della chioma: lo shampoo Olaplex N°4 Bond Maintenance, venduto in un flacone da 250 millilitri. Ha un'azione nutriente, rigenerante e idratante ed è ideale anche per tenere a bada il crespo.

Grazie alla sua azione, i capelli danneggiati e indeboliti saranno rinforzati e non avranno più la tendenza a spezzarsi, ma avranno un aspetto sano.

Ideale per: il n°4 di Olaplex agisce su tutti i tipi di capelli, ma è un toccasana in particolare per i capelli secchi e con la tendenza a spezzarsi.

Wella Fusion Repair Shampoo, l'ideale per capelli da riparare

I capelli tendono ad indebolirsi anche perché stressati dalle piastre, dalle spazzole, dal calore del phon e dalle tinture. Per questo, è necessario utilizzare uno shampoo riparatore che nutra il capello dalla radice. Tra i migliori in commercio c'è Wella Fusion Repair Shampoo, venduto in un flacone da un litro.

Formulato con amminoacidi alla seta e microlipidi, agisce in profondità pur utilizzando poche quantità di prodotto. Per completare il trattamento, potreste scegliere di utilizzare anche il balsamo della stessa linea.

Ideale per: questo prodotto cosmetico è pensato per i capelli che sono indeboliti e hanno bisogno di essere rinforzati, ma i risultati sono visibili su qualsiasi tipo di capello.

Tigi Bed Head Color Goddess, lo shampoo per capelli colorati

Se tingete spesso i capelli, è bene utilizzare i prodotti giusti per nutrirli, poiché gli ingredienti delle tinte tendono a seccarli e a renderli spenti e opachi; in molti consigliano i prodotti della linea Tigi Bed Head Color Goddess: il balsamo e lo shampoo sono venduti in una confezione unica e molto conveniente.

Entrambi i flaconi contengono 750 millilitri di prodotto. Lo shampoo è formulato con vitamina E e semi di lino, nutrienti essenziali e potenti antiossidanti, ma anche olio di cocco, un ingrediente naturale ricco di acidi grassi e ideale per rendere i capelli più morbidi e luminosi.

Ideale per: consigliato anche dai professionisti, questo shampoo, applicato in combinazione con il balsamo, è ideale per ammorbidire e rendere più luminosi i capelli spenti e stressati a causa delle tinte.

RestivOil Complex, il migliore shampoo antiforfora

Tra i problemi più comuni del cuoio capelluto c'è la forfora. Come combatterla? RestivOil Complex è un olio con azione antiseborroica e antiprurito, che riduce il problema e placa l'irritazione che ne deriva. Il flacone contiene 250 millitri di prodotto e può essere applicato su tutti i tipi di capelli, da normali a grassi.

Il consiglio è quello di utilizzare questo shampoo solo quando si presenta il problema, poiché, seppur realizzato con ingredienti naturali, ha un'azione particolarmente forte, che potrebbe rivelarsi controproducente, sui capelli sani.

Ideale per: RestivOil è un marchio che realizza prodotti indicati per il trattamento della forfora; la formula dei suoi shampoo è compatibile con qualsiasi tipologia di capelli.

Kerastase Resistance Bain Force Architecte, il miglior shampoo per qualità/prezzo

Se state cercando un prodotto per capelli di qualità, ma non siete disposti a spendere cifre particolarmente elevate, dovreste dare un'occhiata ai prodotti della linea Kerastase. Lo shampoo Resistance Bain Force Architecte ripara i capelli danneggiati e indeboliti.

Una confezione contiene circa 25o milliltri di prodotto. In particolare, la sua efficacia è testata sui capelli normali, la cui fibra viene rinforzata per tutta la lunghezza, grazie alla tecnologia Vita-Ciment, che ricostituisce il cemento intercellulare.

Ideale per: Resistance Bain Force Architecte è pensato per i capelli normali che risultano essere indeboliti a causa dello smog, del calore e delle tinte.

Head & Shoulders, il miglior shampoo idratante

Uno degli ingredienti naturali più utili per rivitalizzare e nutrire i capelli secchi e sfibrati è l'olio di argan, alla base dello shampoo idratante a marchio Head & Shoulders, venduto in confezioni singole da 225 millilitri e contenente anche antiossidanti.

La sua formula è intensa, ma non aggressiva, e agisce sulla cute senza alterarne il ph. Inoltre, è indicato anche per tenere a bada il problema della forfora nei soggetti più predisposti.

Ideale per: questo shampoo – economico, ma di qualità – è consigliato a chi ha i capelli deboli ed è soggetto alla formazione della forfora.

Watermans, lo shampoo che favorisce la crescita dei capelli

Un problema particolarmente fastidioso è quello della continua perdita di capelli. I prodotti a marchio Watermans riparano il cuoio capelluto e stimolano il follicolo pilifero. Inoltre, agiscono sulla cute sanguinante e sui danni della radice.

Tra gli ingredienti presenti nell'INCI dello shampoo ci sono biotina, caffeina, olio di Argan, estratto di rosmarino e allantoina. Inoltre, non cotiene solfato e altri agenti chimici che portano benefici solo apparenti e temporanei.

Ideale per: lo shampoo della linea Watermans è pensato per chi è soggetto ad un'eccessiva perdita di capelli e vuole rallentarne la caduta.

La Roche Posay, lo shampoo per chi ha la cute sensibile e delicata

Lo shampoo Kerium dolcezza estrema del marchio La Roche Posay è venduto in un flacone contenente 400 millilitri di prodotto. La sua formula delicata lo rende ideale anche per la cute dei bambini, poiché lenisce i pruriti e rende più forte il cuoio capelluto.

Alla base del prodotto c'è un'acqua termale trattata naturalmente e non mescolata a sostanze chimiche. Bastano poche gocce di prodotto, da applicare sui capelli bagnati e da massaggiare delicatamente, fino a formare una schiuma intensa, che andrà poi risciacquata.

Ideale per: questo shampoo è pensato per chi ha la cute sensibile come quella dei bambini ed è un soggetto allergico che necessita di un trattamento interamente naturale.

Fanola Oro Therapy, il migliore per capelli morbidi e lucenti

Se non sapete come ridare lucentezza ai capelli spenti e opachi, potete provare ad utilizzare lo shampoo Fanola Oro Therapy, venduto in flaconi da 300 millilitri di prodotto o da litro. Alla base della sua formula ci sono l'olio di argan e l'oro 24K, due ingredienti che agiscono sulle fibre del cuoio capelluto rendendole più morbide e riportando il colore allo stato naturale.

Non contiene siliconi e parabeni. Per un migliore risultato, può alla maschera e all'illuminante della stessa linea. Rispetto ad altri marchi, Fanola propone prezzi più elevati, giustificati dalla qualità dei prodotti e dalla garanzia dei risultati.

Ideale per: lo shampoo della linea Oro Therapy agisce sui capelli spenti, riportando il colore alla sua lucentezza naturale.

Faith in Nature, il migliore shampoo bio

L'ultimo prodotto che vi presentiamo è lo shampoo bio di Faith in Nature, realizzato con alghe marine ed estratto di cedro. Può essere applicato su tutti i tipi di capelli e senza limiti di tempo. Il flacone contiene 400 millilitri di prodotto.

Non contiene siliconi, parabeni, conservanti o coloranti artificiali ed ha origine vegana, perché tutti gli ingredienti presenti nell'INCI hanno origine vegetale.

Ideale per: gli shampoo bio sono consigliati a chi ha la cute e la pelle delicate o è un soggetto particolarmente allergico.

Sunsilk,  il migliore per capelli lisci

Tra i migliori marchi di shampoo per trattare i capelli lisci c'è Sunsilk. La box Lisci Perfetti coniuga qualità e convenienza: contiene 3 flaconi di shampoo da 250 millilitri, 1 flacone di balsamo da 200 millilitri e confezione di maschera da 180 millilitri e 1 spray protettivo da 125 millitri.

Grazie al trattamento completo, realizzato con tecnologia straight lock , potrete ottenere capelli lisci e senza nodi, luminosi e morbidi e riuscirete a proteggerli dal calore del phon e della piastra.

Ideale per: questa box aiuta a trattare i capelli lisci, evitando l'effetto elettrizzato.

L'Oréal Professionnel Paris, lo shampoo ideale per i capelli ricci

Se, invece, volete dare una forma definita ai capelli ricci e contrastare l'effetto crespo, potete provare lo shampoo L‘Oréal Professionnel Paris, venduto in un flacone da 300 millilitri e realizzato con una nuova formula, la Oil Micro- Emulsion, che definisce il capello dalla radice alla lunghezza.

Il risultato sarà una chioma luminosa, morbida e non appesantita. Inoltre, nonostante i ricci, i nodi saranno più facile da districare. Per una pulizia approfondita sono sufficienti poche gocce di prodotto, da diluire con acqua.

Ideale per: questo shampoo a marchio L'Oréal è ideale per domare i capelli ricci a cui è difficile dare una forma definita.

Keratin Therapy, lo shampoo professionale

Se state cercando un prodotto cosmetico professionale, consigliato dagli esperti del capello, dovreste dare un'occhiata allo shampoo della linea Keratin Complex, un prodotto ristrutturante a base di cheratina che rende più forti i capelli sfibrati e indeboliti.

Viene venduto in un flacone da un litro. L'ingrediente principale è il cocco, che dona al capello un profumo dolce e persistente. La sua formula non comprende parabeni.

Ideale per: questo prodotto viene consigliato dai parrucchieri professionisti perché nutre il capello e se ne prende cura senza modificarne il ph.

Che cos'è lo shampoo?

Lo shampoo è il prodotto utilizzato per rendere i capelli puliti e morbidi, ma anche per prendersi cura della cute, rimuovendo lo sporco in profondità e rendendo il cuoio capelluto più sano.

La scelta dello shampoo non deve essere fatta in base al prezzo: non è detto che quelli più economici siano indicati per la nostra chioma e potrebbero danneggiarla ulteriormente.

Attenzione alla sua formula: gli esperti di cosmesi consigliano di scegliere prodotti liberi da siliconi e parabeni, che agiscono per rendere il capello più forte e resistente solo all'apparenza e che, con il tempo, si rivelano essere particolarmente dannosi. Meglio optare per prodotti biologici e contenenti ingredienti naturali. Questi ultimi potranno sembrarvi meno utili perché risciacquo producono meno schiuma, ma non è quello il fattore che determina la qualità del prodotto: i risultati si vedranno nel tempo.

Come scegliere il miglior shampoo

Solitamente, quando si procede ad un acquisto, la prima cosa a cui si guarda è il prezzo. Certo, il rapporto qualità/prezzo è importante, ma, nel caso di prodotto dedicato alla cura del corpo, è bene assicurarsi di poterne trarre beneficio e che non sia dannoso, perché correre ai ripari potrebbe essere poi fastidioso.

Tipologia di capelli

Lo shampoo deve essere scelto in base al tipo di capelli.

I capelli normali sono i più facili da trattare, perché possono essere lavati con qualsiasi prodotto, non necessitano di una cura particolare.

Per i capelli secchi, invece, sarà necessario acquistare uno shampoo idratante e nutriente, capace di sopperire alla mancanza di sebo e di riparare i capelli indeboliti e spenti, che alla vista appariranno sottili e sfibrati.

Al contrario, i capelli grassi sono il risultato di un'eccessiva produzione di sebo: in questo caso, quindi, è necessario un prodotto neutro, che contrasti l'effetto lucido e l'appesentimento della chioma.

I più difficili da trattare sono i capelli misti, poiché sono grassi alla radice e secchi sulle punte: in questo caso, è necessario utilizzare uno shampoo effetto balance, che riequilibri la produzione di sebo e normalizzi il capello.

Nemiche dei capelli sono anche le tinte, che bruciano la radice e, a lungo andare, rimandano una chioma spenta e opaca:per prendersi cura dei capelli colorati è necessario utilizzare uno shampoo che rivitalizzi e illumini, per ridare vivacità al colorem come, ad esempio, lo shampoo alla cheratina.

Un grosso problema possono rivelarsi anche i capelli lisci e i capelli ricci: in entrambi i casi, si consiglia di utilizzare uno shampoo a base di condizionanti o con una buona percentuale di balsamo, in modo da contrastare l'effetto elettrizzante e il crespo.

Tipologia di shampoo

Lo shampoo più comune è quello liquido, ma alcuni preferiscono sostituirlo con quello solido o con il tipo a secco.

Lo shampoo liquido è facile da reperire ed è disponibile in diverse fasce di prezzo; molto spesso, la sua formula comprende sostanze chimiche, che possono essere più  meno dannose.

Lo shampoo solido è l'alternativa preferita da chi vuole essere certo di utilizzare un prodotto al 100% naturale. La saponetta deve essere strofinata direttamente sulla cute. I risultati non saranno immediati, ma sono comunque garantiti.

Lo shampoo secco è utilizzato in particolare da chi ha i capelli molto grassi e dovrebbe lavarli tutti i giorni, correndo il rischio di peggiorare la situazione. Deve essere applicato sui capelli asciutti ed esclusivamente alla radice.

Azione

Scegliete il prodotto anche in base al difetto che volete correggere e al problema da risolvere.

Per esempio, in caso di forfora eccessiva, è necessario utilizzare uno shampoo antiforfora, a base di catrame di carbone, zinco e acido salicilico, ingredienti che eliminano i batteri e le cellule morte.

Gli shampoo ricchi di vitamine, invece, sono perfetti per capelli indeboliti e stressati, che devono essere riparati e rinvigoriti. I capelli rovinati possono essere la conseguenza di prodotti sbagliati, dell'uso frequente di tinte o dell'azione della piastra e del phon. Se il cuoio capelluto risulta essere particolarmente stressato, una buona idea potrebbe rivelarsi quella di associare allo shampoo una maschera da applicare prima del lavaggio.

Ci sono poi gli shampoo cationici, la cui formula è ideale per combattere la comparsa di funghi e batteri. Data la loro composizione e la loro formulazione mediamente aggressiva, se ne consiglia l'utilizzo in caso di necessità e per periodi limitati, per non stressare troppo la cute.

Da usare con moderazione sono anche gli shampoo anticaduta, a base di ketoconaziolo, che riparano il cuio capelluto e rallentano la perdita dei capelli.

Infine, ideale per i periodi estivi, durante i quali l'esposizione al sole è maggiore e i capelli tendono a rovinarsi e diventare secchi, è lo shampoo protettivo, realizzato con ingredienti che schermano i raggi UV e proteggono il cuoio capelluto.

Ingredienti

Fate attenzione all'INCI dello shampoo e alla sua composizione: evitate i prodotti ricchi di siliconi e parabeni, sostanze chimiche che irritano e rovinano il cuoio capelluto. Prediligete formule naturali, in cui compare un'elevata percentuale di estratti vegetali.

Molto dannosi sono anche i prodotti particolarmente profumati, perché alterano la formula naturale del capello e agiscono in modo aggressivo.

Tra gli ingredienti naturali più apprezzati ci sono l'olio di jojoba, il miele e la cera d'api.

Un discorso a parte deve essere fatto per gli shampoo con formula di origine vegana, ossia degli shampoo bio al 100%, perché realizzati con ingredienti non di origine animale. Solitamente, sono i prodotti consigliati a chi ha una cute particolarmente sensibile ed è un soggetto fortemente allergico.

Prezzo

Non fatevi ingannare dal prezzo. Non sempre il prodotto più economico è quello giusto. Valutate le offerte, ma scegliete sempre il prodotto che, a parità di prezzo, contiene gli ingredienti migliori e agisca nella maniera che più è utile al vostro cuoio capelluto.

Marche

Quali sono le migliori marche in fatto di shampoo? Quelle consigliate dai professionisti sono certamente RestivOil, Tigi e Wella, ma in commercio se ne trovano tante altre valide, in vendita ad un prezzo competitivo e che propongono prodotti naturali, anallergici e adatti a tutti i tipi di capelli.