Sanremo 2018
6 Febbraio 2018
12:48

Michelle Hunziker distribuisce fiori a Sanremo: così combatte la violenza sulle donne

Michelle Hunziker ha distribuito dei fiori bianchi durante la conferenza stampa di apertura del Festival di Sanremo. Si tratta di ranuncoli bianchi e rosa, diventati simbolo dell’hashtag #iosonoqui, un’iniziativa che si propone di combattere la violenza sulle donne anche durante un evento tanto atteso nel nostro paese.
A cura di Valeria Paglionico

Questa sera partirà la 68esima edizione del Festival di Sanremo e tutto sembra essere pronto per rendere lo show davvero unico. Oltre ai 20 big in gara che ieri sera hanno calcato il red carpet, protagonista indiscussa dell'evento sarà la presentatrice Michelle Hunziker, attualmente alle prese con le ultime prove tra fantasmini a pois e pellicce ecologiche, che sul palcoscenico dell'Ariston sfoggerà abiti griffati dalle più grandi Maison italiane come quello con rouches e strascico di Albera Ferretti rivelato qualche ora fa. Per la showgirl di origini svizzere il Festival non sarà solo l'ennesima occasione per mettere in mostra il suo talento, ha trovato anche il modo di portare l'attenzione su un tema a cui è sempre stata particolarmente legata: quello della lotta alla violenza sulle donne. Ecco cosa ha fatto per far capire a tutti quanto sia importante combattere affinché non si sentano più storie di abusi e violenze ai danni del sesso femminile.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Sanremo 2018

Perché Michelle Hunziker ha distribuito fiori bianchi a Sanremo?

Ieri si è tenuta la conferenza stampa di apertura della 68esima edizione del Festival di Sanremo e Michelle Hunziker, oltre a sfoggiare un elegantissimo look da lady firmato Ermanno Scervino, ha anche distribuito fiori a tutti i presenti. Si tratta di ranuncoli bianchi e rosa, da sempre considerati il simbolo della città ligure, che a partire da questo momento dovranno essere associati all'hashtag #iosonoqui lanciato dalla svizzera, che intende combattere la violenza sulle donne anche a Sanremo. E' stata lei stessa a spiegare l'obiettivo del suo gesto dopo aver ricevuto in dono quei fiori dal sindaco di Sanremo Biancheri. Ha infatti condiviso una foto del bocciolo attaccato all'occhiello della giacca sui social e nella didascalia ha scritto: "Questo ranuncolo è il simbolo della città di Sanremo ma da oggi sarà anche il simbolo di un nuovo movimento che nascerà proprio qui durante il festival, sul palco dell’Ariston, per unire tutti nella battaglia contro la violenza e le molestie sulle donne".

Cos'è l'hashtag #iosonoqui?

Sanremo è la città dei fiori e, approfittando della cosa, Michelle Hunziker ha deciso di servirsi di alcuni ranuncoli per sottolineare l'importanza della lotta alla violenza sulle donne. Ha infatti lanciato l'hashtag #iosonoqui dopo aver offerto quei boccioli sia alle donne che agli uomini presenti, così da inviare un messaggio positivo al pubblico del Festival e combattere insieme una battaglia tanto importante. "E' una battaglia che va combattuta insieme, lanciamo #iosonoqui, ci accompagnerà per tutto il Festival. Faremo un numero sul palco che riguarderà proprio questo tema. Sarà una sorpresa", ha dichiarato la presentatrice, da sempre attenta a un tema tanto spesso sottovalutato. I fiori sono delicati, eleganti e possiedono un'incredibile grazia proprio come le rappresentanti del sesso femminile ed è per questo che sono stati scelti come simbolo dell'iniziativa. La speranza è che anche a Sanremo di riesca a lanciare un messaggio di unione, forza e aggregazione tra uomo e donna, così da dire per sempre addio ai fenomeni di violenza.

318 contenuti su questa storia
Duccio Forzano, regista del 'Festival di Sanremo 2018': "Claudio Baglioni mi ha salvato la vita"
Duccio Forzano, regista del 'Festival di Sanremo 2018': "Claudio Baglioni mi ha salvato la vita"
Fiorello: "Mia moglie Susanna è l'angelo che mi ha portato a Sanremo 2018"
Fiorello: "Mia moglie Susanna è l'angelo che mi ha portato a Sanremo 2018"
Favino sul monologo di Sanremo: "Testo sull'estraneità in generale. La mia politica è capire le emozioni"
Favino sul monologo di Sanremo: "Testo sull'estraneità in generale. La mia politica è capire le emozioni"
3.517 di askanews
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni