Meghan Markle è la moglie del principe Harry da poco più di un mese ed è entrata ufficialmente a far parte della Royal Family britannica, diventando una principessa a tutti gli effetti. Anche se fa ancora qualche "errore" in fatto di protocollo, a ogni apparizione pubblica sfoggia sempre degli outfit glamour ed eleganti, a dimostrazione del fatto che ha stile da vendere. C'è però una cosa che in molti hanno notato: i suoi abiti sono accomunati da un dettaglio molto particolare, ecco di cosa si tratta.

Il significato nascosto dietro i vestiti di Meghan Markle

Meghan Markle è la neo Duchessa del Sussex e ogni volta che prende parte a un impegno ufficiale riesce a lasciare tutti senza parole con i suoi look, anche se spesso commette dei piccoli "errori" come rivelare le spalle oppure legare i capelli in uno chignon spettinato. La cosa che in pochi sanno è che non fa delle scelte casuali e che gli abiti che indossa nascondono un messaggio molto importante: sono la perfetta rappresentazione del suo animo libero e femminista. La moglie del principe Harry ha sempre puntato su delle creazioni realizzate da stiliste donne, così da ribadire il suo sostegno al girl power. Non è un caso che nella biografia ufficiale pubblicata sul sito della Royal Family abbia fatto scrivere: "Sono orgogliosa di essere una donna e femminista". Il vestito da sposa era firmato da Clare Waight Keller, la prima donna nella storia a guidare la Maison Givenchy, così come anche quello del Royal Ascot, il secondo abito per il suo grande giorno era di Stella McCartney, mentre al Trooping of the Colour ha puntato tutto su una creazione di Carolina Herrera. Insomma, la principessa spenderà anche dei capitali per gli outfit ma in compenso porta avanti con convinzione la sua battaglia femminista e ne va assolutamente fiera.