Giugno nel fashion system è il mese dedicato alla moda uomo, come settembre è il mese della donna, si inizia con le anteprime del Pitti, dove quest'anno abbiamo visto sfilare grandi nomi come Givenchy e Salvatore Ferragamo, si prosegue poi con le fashion week di Milano e Parigi, dove quest'anno sono state presentate le collezioni maschili e alcuni look femminili per la prossima Primavera/Estate 2020. A giudicare dalle sfilate uomo il mood è decisamente young e moderno, sono pochi i designer che si affidano all'eleganza classica di una abito sartoriale, a dominare è lo street style fatto di maxi felpe e stampe psichedeliche tie dye, di colori forti e accesi e di silhouette oversize.

Il denim regna incontrastato e la tuta gym conquista un posto tra i look di maggior tendenza: in versione couture la tuta non si indossa solo in palestra ma persino di sera. Ai piedi spuntano soprattuto sneakers ma anche sandali tecnici da indossare rigorosamente coi calzini e poi, indosso all'uomo, sfilano tessuti argentati e sfumature di colore particolarmente vistose. I pantaloni sono praticamente tutti oversize, lunghi o al ginocchio, mentre torna a essere un must di stagione il classico trench, rivisto e corretto con linee extra e dettagli iper moderni. Dalla tuta couture ai sandali, dai look argentati come carta stagnola agli outfit total print, ecco le tendenze maschili per la prossima Primavera/Estate 2020.

Totally print

Il total print sembra essere uno dei trend più in voga per la prossima stagione calda. Consiste nello scegliere camicie (shirt o anche felpe) con colori e stampe in coordinato con pantaloni, bermuda e short. Proprio come un completo giacca e pantalone, in questi look il sopra e il sotto hanno la stessa identica fantasia o print. Via dunque con outfit "foulard" con camicia over e shorts, come quelli visti sulla passerella di Versace, o con look sportivi con felpa a stampa e boxer, come quelli firmati David Catalan. Da MSGM stampe coloratissime ed estive spiccano sulle camicie manica lunga abbinate a bermuda coordinati.

L'effetto finale è vistoso e trendy, perfetto per l'uomo che non ha paura di osare.

da sinistra Versace, David Catalan, MSGM
in foto: da sinistra Versace, David Catalan, MSGM

Total denim

Il look coordinato non è solo creato con capi dalle fantasie uguali ma anche abbinando capi in denim per creare un outfit totalmente di jeans. La tendenza prevede l'accostamento di giacche e camicie in denim dello stesso lavaggio dei pantaloni o la scelta di tute di jeans simili alle worker jumpsuit. Il denim è dipinto con una tonalità di verde acido nei look di David Catalan, è scuro e rigido negli outfit con giacca doppio petto e pantaloni dai maxi risvolti visti sulla passerella primaverile di Palm Angels, è grigio nei completi con cappotto e pants dagli inserti in denim di Versace. Nella collezione P/E 2020 firmata dal regista Luca Guadagnino per Fendi il total denim appare, invece, nei look con tute di jeans a maniche corte, da indossare con sandali aperti e cappelli da pescatore.

Il trend è perfetto per tutti gli uomini che amano la praticità di un tessuto intramontabile e sempre di moda come il denim.

da sinistra David Catalan, Palm Angels, Versace, Fendi
in foto: da sinistra David Catalan, Palm Angels, Versace, Fendi

Sfumature e tie dye

Ormai da diverse stagioni il tie dye e le sfumature di colore che ricordano il marmo o donano un mood "fumoso" sono tornate di gran moda. Il tie dye è quella tecnica attraverso cui i capi vengono colorati con nuance differenti in modo da creare sul tessuto psichedeliche sfumature di colore in stile hippie, le T-shirt di questo tipo erano infatti molto diffuse negli anni '70 negli outfit dei figli dei fiori. Questa tecnica è protagonista nella collezione primaverile di MSGM, dove lo stilista del brand, Massimo Giorgetti, ha dipinto con queste sfumature maxi felpe, t-shirt e cardigan in cotone. Ricordano, invece, un fumo grigio le sfumature scure sui completi dai pantaloni over di Emporio Armani e nei look sportivi del marchio Spyder.

Il trend è perfetto per gli uomini che amano i capi colorati o le fantasie originali.

da sinistra Emporio Armani, MSGM, Spyder
in foto: da sinistra Emporio Armani, MSGM, Spyder

La tuta sporty

I look più trendy per la prossima P/E sono senza dubbio quelli sportivi: il classico completo sartoriale con giacca e cravatta lascia il passo a uno stile più comodo e contemporaneo, fatto di pantaloni con elastico in vita che sembrano una tuta, felpe e t-shirt casual. La tuta, lungi dall'essere un capo da indossare solo in palestra o per l'attività sportiva, viene promossa a must have di stagione, da indossare di giorno ma anche di sera se abbinata con accessori giusti e se realizzata con stampe forti e colori accesi. E' nera con profili bianchi, e realizzata in tessuto tecnico, la tuta dal sapore seventies di Spyder; ha inserti geometrici in giallo e felpa con cappuccio over il modello proposto sulla passerella di David Catalan; scuri e decorata con stripes laterali i pantaloni in stile gym dei look primaverili visti sulla passerella di Neil Barrett.

Il trend sporty è perfetto per gli uomini che amano lo street style e soprattutto la comodità di un pantalone morbido e di una felpa over.

da sinistra Spyder, Neil Barrett, David Catalan
in foto: da sinistra Spyder, Neil Barrett, David Catalan

Il trench

Un capo intramontabile e sempre di moda, elegantissimo e super chic, anche nella prossima Primavera/Estate il trench sarà un must. Versatile e facilmente abbinabile, pratico ed essenziale, il trench si sposa alla perfezione sia con completi eleganti che con outfit più casual. L'abbiamo visto in versione over con maxi rever e cintura in vita da MSGM, sulla passerella di Fendi ha profili bianchi e linee a campana, N.21 propone una versione basic con inserti in vernice nera, mentre da Neill Barrett sfilano originali trench bicolor, con maniche scure dai polsini elastici che sembrano strappate da un bomber.

Il capo must è perfetto per tutti gli uomini che amano l'eleganza di un caposapalla intramontabile e mai scontato.

da sinistra MSGM, Fendi, N.21, Neil Barrett
in foto: da sinistra MSGM, Fendi, N.21, Neil Barrett

Pantaloni oversize

Dimenticate i jeans skinny e i pantaloni aderenti in stile rock star, ormai da alcune stagioni i pantaloni più trendy sono quelli oversize, dalle linee comode e morbide. Questi modelli hanno letteralmente spopolato sulle passerelle maschile dove praticamente tutti i designer hanno proposto look con pantaloni extra large. Dsquared2 fa sfilare una versione over ma crop, con vita altissima e decori d'ispirazione cinese, mentre Etro inserisce in ogni look pantaloni over dal sapore gipsy, da indossare con cinture a corda in vita e sandali aperti e raso terra. Hanno il cavallo basso e spacchi laterali i pants firmati Bed J.W. Ford, da Pal Zileri, invece, appaiono pantaloni classici a vita alta con pinces frontali abbinati a camicie a stampa.

I pantaloni over sono perfetti per gli uomini che amano la comodità e desiderano indossare un capo elegante ma trendy.

da sinistra Dsquared2, Etro, Pal Zileri, Bed J.W. Ford
in foto: da sinistra Dsquared2, Etro, Pal Zileri, Bed J.W. Ford

Carta stagnola

Sono luminosi e vistosi i look "carta stagnola" visti sulle passerelle primaverili, questi look sembrano rubati dal camerino di una star Glam Rock. L'argento, come anche l'oro, sarà uno dei colori must di stagione, si va dalle tonalità chiarissime di silver dei completi di Chorustyle ai tessuti in grigio antracite che sembra argento di Emporio Armani. Argentati anche i trench over del marchio M1992 e i completi con camicia e shorts "carta stagnola" di David Catalan.

Senza dubbio quello del silver look non è un trend adatto a tutti, ma farà felici gli uomini estrosi che amano brillare.

da sinistra M1992, David Catalan, Chorustyle, Emporio Armani
in foto: da sinistra M1992, David Catalan, Chorustyle, Emporio Armani

Sandali tecnici

La prossima estate diciamo addio a mocassini e stivaletti, diamo il benvenuto ai sandali. In passerella abbiamo visto diverse varianti eleganti di sandali intrecciati in pelle, come i modelli di Etro e Pal Zileri, ma a spopolare sono soprattutto i sandali tecnici con suole imponenti in gomma e chiusure a strappo o con cinghie. Da Emporio Armani i look sono completati con grossi sandali dalla suola over in total black, mentre sulla passerella del marchio Spyder nei look sportivi appaiono sandali con chiusure stretch da indossare rigorosamente con i calzini.

Il trend è perfetto per gli uomini che in estate amano avere i piedi liberi e lasciano a casa pesanti sneakers o scarpe chiuse in pelle.

Emporio Armani e Spyder
in foto: Emporio Armani e Spyder