N°21
in foto: N°21

In questo ultimo anno dominato dal lockdown, tute e felpe ci hanno fatto compagnia nelle lunghe giornate chiusi in casa, tra smartworking e maratone di serie tv. Ora che si torna a uscire però la felpa rimane nel nostro guardaroba, ma in una versione più urban e glamour: il modello cropped, tagliato corto all'altezza delle costole. Niente più felponi oversize in cui nasconderci: è ora di darci un taglio, in tutti i sensi. Dopo la carica di crop top della scorsa estate, è il momento delle felpe crop, con il cappuccio o senza. Come dicevano le nostre mamme, anche con l'arrivo dei primi caldi bisogna sempre avere qualcosa per coprire le spalle: da N°21 a Stella McCartney, la moda ci viene in soccorso con questi modelli corti, colorati e molto cool.

Il taglio più in voga del momento, non c'è dubbio, è quello cropped: dalle camicie ai top, fino alle t-shirt, non c'è angolo del guardaroba che sia stato investito dal trend. Anche la classica felpa con il cappuccio ora si porta così, come confermano i brand: N°21 ha mandato in passerella una felpa bianca stampata tagliata appena sotto il seno, abbinata a un pantalone oversize dello stesso colore. GCDS punta sui colori neutri e esalta il taglio crop stringendo l'orlo con la coulisse, così come Red Valentino che però si orienta sui colori fluo. Il guardaroba di questa estate – felpe incluse – si orienta su colori luminosi come il rosa, l'azzurro, il bianco, il lilla. Molto cool anche gli effetti sfumati o tie-dye, come dimostrano i modelli di Acne Studio e Asos.

Jennifer Lopez in Ivy Park
in foto: Jennifer Lopez in Ivy Park

Come abbinare la felpa crop

Questo modello di felpa è perfetto per sposare un'altra tendenza del momento, i pantaloni a vita alta. Vietati top e magliette sotto: il punto forte è proprio quel poco di pelle a vista. Per "coprirsi" bisogna alzare il punto vita dei jeans. Perfetta con i jeans a palloncino anni Ottanta o con i pantaloni palazzo a vita altissima, giocando bene con gli orli si ottiene l'effetto strategico – e molto chic – di lasciar scoperta parte del busto ma non la pancia. Per le serate più fresche, un blazer oversize sopra completa il look: il tocco di stile è lasciar uscire il cappuccio dal bavero della giacca, per mixare lo stile sportivo con quello più sofisticato della giacca.  Un altro abbinamento da provare per un look molto anni '90 è con la gonna midi di jeans o sopra un minidress svolazzante. Se invece volete rimanere fedeli ai pantaloni della tuta, la regola è solo una: rigorosamente coordinati alla felpa, e in un colore pastello. Ora non resta che aspettare che arrivi il primo caldo per sfoggiare una felpa corta!