Non tutte le donne hanno la chioma che desiderano: i capelli non sono mai perfetti, abbastanza lisci o abbastanza ricci. Ma c'è una problematica che rende problematico qualsiasi styling: l'assenza di volume. I capelli piatti infatti possono essere un problema anche per la donna che ha i capelli ricci, che si ritrova così con la radice senza vita e un'esplosione di volume sulle punte. Per risolvere il problema però, oltre a trattamenti specifici da effettuare in salone e ai prodotti da utilizzare a casa, ci sono dei tagli strategici. Scoprili tutti nella gallery!

Il taglio di capelli per dare volume ai capelli fini

Il volume infatti, si può ottenere su qualsiasi tipologia di capello: il segreto principale è il taglio scalato, ideale soprattutto per chi ha i capelli fini. Attenzione però a non esagerare perchè si potrebbe ottenere l'effetto opposto: scalando troppo i capelli sottili infatti, si rischia di dare sì più volume alla radice, ma anche di far apparire le lunghezze ancora più fini. Affidati a mani esperte, in modo che il parrucchiere sappia esattamente quanto e dove scalare i capelli, senza creare un effetto esagerato.

Come dare volume ai capelli ricci con il taglio giusto

Solitamente chi ha la chioma riccia non ha problemi di volumi, ma può capitare che capelli grosso e folti rendano la chioma troppo pesante, appiattendo la radice. In questo caso è fondamentale tagliare i capelli nel modo corretto. Bisogna senza dubbio alleggerire le lunghezze, per permettere così alla radice di riacquistare la sua forma e di avere una chioma più omogenea. Il segreto in questo caso è quello di sovrapporre ciocche più corte ad altre più lunghe, svuotando così la massa di capelli ai lati del viso. Importantissima poi l'asciugatura, che dovrà essere effettuata a testa in giù.

Il taglio per dare volume ai capelli corti

Per evitare di dare troppo risalto all'assenza di volume bisogna giocare d'astuzia ed evitare i tagli troppo corti. Il look ideale si crea con il taglio medio e sfilato: perfetto il bob, meglio se spettinato e dalle lunghezze non troppo rigorose. Sì alle linee asimmetriche che creano uno styling audace e selvaggio. Per chi non può fare a meno delle lunghezze mini, il taglio ideale è il pixie cut, con una scalatura strategica alla radice che dona volume e corposità alla chioma.