Si chiama Tie dye (o anche Tie & Dye) ed la stampa più cool ed originale dell'estate 2016. I capi e gli accessori con decori Tie dye hanno il tessuto ricoperto da un effetto scambiato realizzato con macchie di colore. Le "macchie" Tie dye danno ai capi su cui sono stampate un sapore a metà strada tra il mood etnico e l'hippie chic e quest'estate campeggiano su T-shirt, abiti leggeri da spiaggia, shorts in denim, bikini a triangolo e persino su shopping bag e sandali con la zeppa. Capi e accessori Tie dye spopolano nei festival Indie come il Coachella, dove le star d'oltreoceano indossano lunghi abiti e costumi con disegni Tie Dye creando un originale look hippie chic. Oltre alle versioni basic, magari con un solo colore ci sono quelle che potremmo definire psichedeliche, spesso infatti i lavaggi rendono il capo accecante, con accostamenti multicolor e tonalità fluo.

abiti e bikini Asos
in foto: abiti e bikini Asos

La moda del Tie dye era molto in voga negli anni 90, tutti in quegli anni avevano almeno una T-shirt dall'effetto psichedelico e dai toni sgargianti, spesso magliette del genere venivano realizzate in casa semplicemente annodando alcuni lembi del capo in cotone e immergendo solo la parte di tessuto legata in sostanze decoloranti come la candeggina. Il cotone strizzato dall'elastico a contatto con la sostanza sbiancante crea la sfumatura circolare oppure orizzontale del colore ed il conseguente effetto a stampa caleidoscopio. Dal almeno un paio di stagioni gli anni '90 sono tornati di gran moda e quindi anche il Tie dye è diventato un trend cavalcato dagli stilisti in passerella, dai brand low cost e adorato dalle celebrities internazionali. Dopo le scarpe carro armato, i jeans a vita alta e quelli strappati in stile grunge, i collarini chocker, il crop top e gli abiti off shoulder che lasciano le spalle scoperte, quest'estate torna in auge un altro simbolo dei nineties: il Tie & Dye.

Il Tie-dye in passerella

Oltre ad essere apparso sui capelli delle fashion victim, il Tie dye ha spopolato sulle passerelle Primavera/Estate 2016 dei grandi stilisti che hanno attinto ai '90 proponendo in passerella abiti dalle caleidoscopiche stampe, vistose e super colorate. Nella prima collezione realizzata per Cavalli, Peter Dundas ha inserito diversi capi dal lavaggio Tie dye ad effetto marmorizzato, tra i pezzi più cool che hanno letteralmente spopolato le lunghe gonne asimmetriche, sui toni del celeste e del verde menta, e i minidress in denim rosa sfumato. Più strong l'effetto scambiato sui jeans skinny visti sulla passerella estiva di Dsquared2, mentre sono artistiche e astratte le stampe sui leggiadri abiti in seta di Burberry. Effetti sfumati sono apparsi anche sulla passerella di Emilio Pucci by Massimo Giorgetti, Emporio Armani e Stella McCartney, mentre un Tie dye vistoso e deciso è stato il vero protagonista della passerella Spring/Summer 2016 di Altuzarra.

da sinistra: Burberry, Roberto Cavalli, Dsquared2, Roberto Cavalli
in foto: da sinistra: Burberry, Roberto Cavalli, Dsquared2, Roberto Cavalli

Le star e il Tie dye: amore a prima vista

Diverse le star che hanno scelto di seguire il trend estivo del Tie dye adattandolo al proprio stile. Bianca Brandolini d'Adda sceglie una versione "couture" della tendenza indossando un abito dalla gonna plissé con stampe Tie dye di Valentino, anche la cantante Pink sceglie le sfumature di colore per un look serale da red carpet, indossando un abito bianco dai prints multicolor. Alessandra Ambrosio, una delle fan più accanite della tendenza Tie dye, appare in moltissime foto con lunghi abiti hippie, costumi interi o bluse dai decori etno chic. Durante gli eventi dell'ultimo festival di Coachella, ad esempio, è stata fotografata più volte con capi Tie dye. Infine lei, la regina del pop, Beyoncé, che indossa in spiaggia un coloratissimo costume sgambato con sfumature, perfetto per essere in linea con la moda più cool ed originale dell'estate 2016.

da sinistra Bianca Brandolini d’Adda, Alessandra Ambrosio, Pink, Beyoncé
in foto: da sinistra Bianca Brandolini d’Adda, Alessandra Ambrosio, Pink, Beyoncé

Come indossare abiti e accessori con sfumature colorate in Tie dye

Indossare e abbinare i capi e gli accessori Tie dye non è semplicissimo, bisogna infatti stare molto attenti a non esagerare. Se scegliete un capo multicolor abbinatelo con altri capi scuri a fondo unico e non esagerate con gli accessori, abbinate scarpe e borse dalle linee semplici e dalle forme essenziali, riducete al minimo gioielli e bijoux. Capi e accessori con sfumature di un unico colore sono invece più sobri e semplici da abbinare, in casi in cui la stampa non è estrema è possibile sperimentare con accostamenti più audaci. Attente anche alla scelta della forma delle stampe Tie dye per evitare di apparire più grasse, come sempre le linee orizzontali ingrossano mentre quelle verticali assottigliano la silhouette. Solitamente le fantasie intricate di questa tendenza sono perfette per creare look hippie chic, folk ed etnici, sono dunque stampe più adatta a look casual o da giorno, perfetti per una giornata in spiaggia, un aperitivo al mare o un concerto estivo.