La moda lo sappiamo bene è un continuo ritorno, gli stili tornano in auge, le tendeze vengono riprese e rielaborate dai designer che attingono al passato per creare qualcosa di nuovo. Nelle scorse stagioni ha regnato lo stile 80's, fatto di leggings, un tempo chiamati pantacollant o fuseaux, tacchi a spillo, chiodi in pelle e capelli cotonati. Ultimamente, invece, sembra che i favolosi anni '80 stiano lasciando il passo ai '90. Pian piano stanno ritornando di moda i jeans a vita alta, i top che lasciano scoperta la pancia, le scarpe con maxi zeppa e gli zainetti da indossare in ogni occasione. Ormai spopolano gli anfibi Dr. Marteens, un must dei '90, mentre Adidas ha appena rilanciato il modello Stan Smith, vera e propria icona di quegli anni.

Il ritorno degli anni '90 sembra quanto mai vicino e senza dubbio le fashion victim più accanite accoglieranno con piacere la tendenza ninteen. Ma siamo così certi che la moda dei novanta sia stata così favolosa? Siamo siruri di voler riaccettare nella nostra vita quotidiana quegli abiti, quelle acconciature e quegli accessori tanto in voga in quegli anni?. Forse non tutti ricordano le tendenze del'epoca, dunque per rinfrescare la memoria è opportuno gettare un occhio al passato e sbirciare da lontano dieci tendenze che all'epoca andavano forte. Dieci tendenze che in realtà speriamo di non rivedere mai più! Ecco le mode più brutte degli anni '90 che speriamo non ritorneranno mai.

1.La riga centrale ben incollata – Dalle star in tv ai ragazzini in strada, tutti negli anni '90 esibivano una bella fila centrale con capelli ben incollati alla testa. Nulla da dire sulla cosiddetta riga in mezzo il problema è che in quegli anni a spopolare tra gli uomini era un'acconciatura "incollata" in stile maggiordomo, con lunghi ciuffi laterali modellati da chili e chili di gel. Il riferimento per i maschietti era il biondissimo Nick Carter dei Backstreet Boys.

2. Gli uomini con i capelli lunghi – Purtroppo all'epoca gli uomini credevano di essere dei gran fighi con le loro lunghe chiome ricche di boccoli fluenti. Magari i suddetti boccoli venivano ricoperti di gel per dare un effetto bagnato che oggi farebbe impallidire persino uno dei partecipanti più trash di Jersey Shore. I modelli in passerella e le star del cinema non erano abbastanza cool se non esibivano una lunga chioma.

3. Le treccine –  Non si sa bene per quale motivo ma ad un tratto durante gli anni '90 fecero la loro comparsa le treccine. Ci fu un vero e proprio boom di acconciature, maschili e femminili, con microtreccine che partivano dalla testa per scendere sulle spalle. Un vero orrore!

4. I ciucciotti – Ad un tratto arrivò prepotente la mania dei ciucciotti colorati. C'era chi li collezionava e aveva il coraggio di indossare collane al quale erano attaccatti centinaia di micro ciucciotti di ogni colore e dimensione.

5. Camicie e polo con il colletto alzato – Purtroppo sì, all'epoca i più cool della scuola indossavano camicie e polo con maxi colletti da portare alzati. Più il colletto era alto e inamidato e più saliva il grado di coolness. Tremendo!

6. I jeans ascellari – Nella serie Tv i jeans modello ascellare si sprecavano e anche lo streetstyle raccolse con favore la tendenza proveniente dagli Usa. Poco prima di lasciare il passo ai pantaloni a vita bassa i modelli con la cita che arrivava quasi fino al petto erano un vero e proprio must.

7. Le maxi zeppe – Chi non ricorda le enormi scarpe con la zeppa in gommapiuma del brand Buffalo? O ancora gli stivaloni con tacco largo e para in legno? Le Spice Girls indossavano zeppone di ogni colore e forma e in strada non c'era una ragazza senza un maxi modello ai piedi.

8. I costumi sgambati – Negli anni novanta il massimo della sensualità era il costume sgambato, con gli slip che lasciavano le anche completamente scoperte. Nelle serie televisive, come Baywatch e Beverly Hills, le attrici indossavano solo bikini super sgambati e sulle spiagge di tutto il mondo spopolavano modelli del genere.

9. Il marsupio – Il marsupio non deve essere indossato in nessuna occasione a meno che voi non siate una guida alpina o un reporter di guerra! Questa regola purtroppo non era valida nei novanta, anni in cui, purtroppo, uomini e donne amavano completare ogni look con quest'orrendo accessorio.

10. La fascia – La fascia oggi viene utilizzata solo ed esclusivamente dall'estetista per liberare il volto dai capelli o magari in palestra. Purtroppo in quegli anni era considerata davvero cool, purtroppo!