Nei tre quarti di secolo trascorsi insieme, la regina Elisabetta e il principe Filippo ne hanno viste tante, come qualunque coppia. La loro vita coniugale e familiare è stata caratterizzata da alti e bassi: scandali, dolori, gioie, rinunce, compromessi e non è mancata l'ombra di presunti tradimenti da parte di lui. Filippo ha dovuto accettare di stare accanto a sua moglie sempre un passo indietro. Ma questa discrezione e la sua pacatezza non gli hanno impedito di essere la vera roccia della royal family, fonte di forza e sostegno in tutti i momenti difficili, non solo per sua moglie. Da nonno affettuoso, decisivo fu il suo contributo ai piccoli Harry e William, alla morte di Lady Diana. Negli oltre 70 anni di vita che li hanno visti legati in qualità di marito e moglie, Filippo ed Elisabetta sono stati sempre molto uniti. La loro storia è cominciata con una promessa d'amore eterno fatta attraverso dei gioielli preziosissimi, che la regina ha sempre conservato con cura ed indossato con fierezza in selezionate occasioni.

L'anello di fidanzamento per chiedere la mano della regina

Per creare l'anello di fidanzamento da regalare alla sua Lilibeth, il principe Filippo si è rivolto al gioielliere londinese Philip Antrobus che in precedenza aveva già lavorato per sua madre, la principessa Alice. Proprio da quest'ultima lui aveva ricevuto un'antica tiara di diamanti, che è stata smontata per realizzare l'anello. Il gioiello che ha dato simbolicamente inizio alla vita insieme di Filippo ed Elisabetta presenta un diamante centrale da tre carati, circondato da altri 10 piccoli pavé di pietre più piccole incastonate. Per la prima volta, la regina lo indossò il 10 luglio 1947, giorno dell'annuncio ufficiale del fidanzamento. La data del matrimonio fu fissata per il 20 novembre dello stesso anno.

La passione per i gioielli del principe Filippo

Il principe di Edimburgo non si è limitato al solo anello: per dimostrare alla sua amata tutta la sua devozione, le ha fatto appositamente realizzare anche un bracciale. Per costruirlo, il gioielliere Philip Antrobus ha utilizzato gli ultimi tre diamanti prelevati dalla tiara della principessa Alice. Ne è venuto fuori un braccialetto a cui lo stesso Filippo ha collaborato, per la progettazione. La regina lo ha indossato spesso durante il suo regno, in ritratti di famiglia, foto ufficiali o incontri con personaggi illustri e ne è sempre stata molto gelosa. Per questo, è significativo che abbia deciso di prestarlo a Kate Middleton in occasione della cena col Presidente della Cina Xi Jinping nel 2015. Una seconda volta, è stato visto al polso della duchessa in occasione della cerimonia di premiazione dei Bafta nel 2017.

Filippo ha poi nuovamente supervisionato di persona la realizzazione di un altro gioiello, regalato alla moglie in occasione del quinto anno di matrimonio. Si tratta di un elaborato bracciale in diamanti, zaffiri e rubini. E la cosa davvero romantica è che tutte le pietre preziose formano dei simboli a loro volta collegati tra loro da una fitta trama composta dalle lettere "E" e "P": Elizabeth e Philip, ovviamente.