Hai mai sentito parlare dell'agopuntura per dimagrire? Se le diete e l'allenamento non funzionano puoi provare i rimedi della medicina tradizionale cinese che promettono di bloccare la fame e di farti perdere peso.

In Oriente l'agopuntura viene utilizzata da tantissimi anni anche per aiutare i pazienti a perdere peso: attraverso il trattamento si riescono a ristabilire i giusti equilibri e la salute migliora nel complesso. Secondo la medicina tradizionale cinese i chili di troppo sono la causa di uno squilibrio energetico che interessa alcuni organi del nostro corpo e attraverso l'agopuntura si riesce a ristabilire il corretto funzionamento e il giusto equilibrio. L'agopuntura infatti stimola alcune zone che riescono a bloccare la fame nervosa e gli attacchi di fame: la zona cambia a seconda del tipo di fame e ad essere stimolato può essere lo sterno ma anche l'orecchio.

Anche se molti pensano che l'agopuntura sia dolorosa, in realtà gli aghi sono molto sottili e alla fine del trattamento il paziente potrebbe si sente più rilassato e leggero. Ma quali sono i punti che interessano l'agopuntura effettuata per perdere peso? Per far rilassare il paziente di solito si inizia in un punto preciso posto nel padiglione auricolare: posizionando un ago in questo punto si favorisce il relax e il paziente si sente solitamente più a suo agio. Gli aghi posti intorno alla bocca invece servono per controllare la fame e l'appetito mentre avvicinandosi all'intestino si aiuta la digestione. Anche se l'agopuntura ha diversi benefici per la silhouette, non basta da sola per trovare la forma perfetta ma necessita di associare una dieta sana ed equilibrata e dell'esercizio fisico.