Dayane Mello ultimamente ha mostrato nelle puntate del GF Vip la sua evoluzione di stile. Più che un cambiamento di look legato al mood scelto per i suoi abiti si tratta di una vera e propria inversione di marcia verso il lusso. Infatti, dopo un inizio con abiti dal sapore tropical, con colori accesi e stampe colorate di un brand emergente, la showgirl ha iniziato a indosssare diversi vestiti del marchio Mario Dice e del giovane designer Stefano De Lellis. Poi la svolta di lusso con abiti super griffati: da Versace a Dolce&Gabbana e Saint Laurent. Addirittura in una delle ultime puntate l’abbiamo vista indossare un abito casto e sobrio in total black, con maniche lunghe e collo alto di Bottega Veneta, un modello scuro da 2,200 euro, molto probabilmente scelto per il momento di lutto dovuto alla perdita di suo fratello, che purtroppo è avvenuta una settimana fa mentre Dayane era nella casa.

Quanto costa l'abito di lusso di Dayane Mello al GF Vip

Ora per la puntata 39 del GF Vip, andata in onda il 12 febbraio 2021, Dayane torna a sfoggiare lunghe gonne in seta svolazzate, stampe colorate e allegre e ancora maxi scollature sul seno e trasparente. E soprattutto torna a sfoggiare un vestito di lusso da migliaia di euro. In questo caso si tratta di un vestito lungo in chiffon di seta con stampa jungle sui toni del verde firmato Dolce&Gabbana. Il vestito costa 2,949 uro, ha una gonna lunga e morbida, un top con scollatura profonda a V e maxi fascia a sottolineare il punto vita. Dayane completa il suo look di lusso e dal mood sauvage con orecchini a cerchio e con un’acconciatura molto particolari, con capelli raccolti e legati con trecce alte sulla testa.

In molti si chiederanno come è avvenuto il cambio radicale di look della Mello. Come si diceva, nelle prime puntate indossava abiti di designer di  nicchia, emergenti o poco conosciuti dal grande pubblico. Ora sfila in diretta tv con vestiti da migliaia di euro firmati dalle più celebri case di moda italiane e internazionali. Forse l’aumento di popolarità della showgirl ha fatto si che i marchi facessero a gara per vestirla? Forse no, dato che è improbabile che marchi di lusso e alta moda scelgano di vestire personaggi di un programma televisivo come il Grande Fratello Vip. I marchi del lusso scelgono accuratamente le celebrities a cui far indossare le proprie creazioni per evitare di danneggiare l’immagine del marchio, puntano dunque sempre e comunque su personaggi in linea con lo stile del brand e la filosofia che c’è dietro al marchio.

Come fanno le Vip del GF ad avere abiti firmati

Nel caso del Grande Fratello Vip e, nello specifico per quanto riguarda personaggi come Dayane Mello, Elisabetta Gregoraci o Giulia Salemi, i vestiti griffati di grandi brand come Versace, Saint Laurent e Bottega Veneta non vengono forniti dai brand stessi ma da boutique multimarca che prestano o regalano gli abiti alle partecipanti de GF Vip, magari in cambio di un tag su Instagram e per avere pubblicità. E' facile accorgersi della cosa osservando i profili social delle Vip in questione sulle cui foto vengono taggate le boutique che hanno fornito gli abiti.

L’abito Dolce&Gabbana di Dayane Mello
in foto: L’abito Dolce&Gabbana di Dayane Mello

Solitamente a procurare gli abiti per i concorrenti Vip sono stylist o assistenti personali che chiedono ai marchi gli abiti per le loro clienti o trovano escamotage differenti come farsi fornire gli abiti direttamente dalle boutique che vendono modelli e marchi di lusso. C’è poi il caso di chi, come Elisabetta Gregoraci, gli abiti di lusso se li compra da sola, è infatti probabile che i look di Alexander McQueen o Bottega Veneta sfoggiati nella prime puntate del GF Vip non le siano stati regalati dal brand, Elisabetta probabilmente avrà pagato di tasca propria per i completi da migliaia di euro.